Creato da marcomassini2014 il 08/11/2014
Lavorare da casa seriamente sul web e guadagnare

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

starlightexplmur2283tersicone0mangaanimemauriziocamagnabetaeta7simona_77rmlacky.procinodistintanimaun_uomo_della_follaBLOW.1francesca632Ladyoscar2915les_mots_de_sableseiqualitaSAL313
 

Ultimi commenti

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I miei link preferiti

 

Posizionamento su Google, Sem, Sea e Seo: un po’ di chiarezza sull’argomento

Post n°35 pubblicato il 27 Marzo 2017 da marcomassini2014
 

Tutto quello che c’è da sapere sul posizionamento su Google e altri temi affini

Le parole Sem, sea, seo o posizionamento Google possono apparire come complicate formule matematiche per chi è totalmente ignaro dell’argomento. A coloro che possiedono un sito web, sicuramente, sarà capitato di imbattersi in una di queste sigle senza comprendere, però, esattamente di che cosa si tratti. In realtà, comprendere queste nozioni non è difficile: basta solo un po’ di attenzione, di dedizione e di pazienza. In quest’articolo, dunque, cercheremo di fornirvi le informazioni base, nel modo più semplice possibile, per iniziare a padroneggiare il settore o farsi, perlomeno, un’idea chiara dell’argomento.

La seo e il posizionamento su Google

Cominciamo col dire che i termini seo e posizionamento su Google più o meno si equivalgono. Questa sigla, infatti, sta per search engine optimization e significa ottimizzazione per i motori di ricerca. Quando si parla di seo, dunque, si fa riferimento ad una serie di operazioni da mettere in pratica per migliorare la visibilità del vostro sito internet.

Ma spieghiamo il tutto con un semplice esempio: abbiamo un sito internet che si occupa della vendita di cover per cellulari personalizzate. In questo caso il nostro obbiettivo, per far sì che le vendite aumentino, sarà quello di raggiungere il numero maggiore possibile di visite sul nostro sito web. Ma come si fa a raggiungere questo risultato?

Gli utenti cercano ciò a cui sono interessati o che voglio acquistare sui motori di ricerca. Se un utente cerca, dunque, la parola chiave “cover personalizzate online” Google elaborerà una lista di risultati, ordinati in base all’importanza che ai suoi occhi quei siti hanno sul web. Se il nostro sito si trova oltre la terza o la quarta pagina di risultati, molto difficilmente l’utente cliccherà sulla nostra pagina e sarà, invece, più portato a cliccare sui primi risultati che appariranno.

Per questa ragione è importante avere un buon posizionamento su Google e questo si può ottenere grazie alla seo. Si può, dunque, assumere un professionista che metta in atto una serie di operazioni che faranno sì che il vostro sito web raggiunga i primi risultati nelle pagine correlate alla parola chiave di vostro interesse, aumentando così la visibilità del vostro sito web e la redditività della vostra azienda.

La Sem e la sea

Una volta chiarito il concetto di seo, possiamo passare a spiegarvi di che si occupa la sem o la sea. La sigla sem sta per search engine marketing, che significa marketing attraverso i motori di ricerca. Con questo termine si fa riferimento ad una branca che contiene sia la seo che la seo. Con sem, infatti, si fa riferimento a tutte le operazioni che si possono mettere in atto per migliorare gli introiti del vostro sito web.

Per ottenere maggiore visibilità, infatti, non esiste solo la seo, ma si può ricorrere anche alla sea, search engine advertising. Questo termine significa pubblicità attraverso i motori di ricerca e funziona così: il proprietario del sito web in questione paga una somma a Google per far sì che lo inserisca in cima o in fondo alla prima pagina dei risultati di ricerca legati alle parole chiave in questione.

Di solito, in base al numero di clic ottenuti, Google richiede il pagamento di una cifra piuttosto che di un’altra. È molto importante, però, sapere che, in questo caso, la sponsorizzazione viene dichiarata dal motore di ricerca, attraverso la sigla “ann.”, che significa “annuncio”, per l’appunto.

Anche questo tipo di operazione può garantire dei buoni risultati, ma è doveroso dire che spesso i clienti tendono a non dare grande affidabilità ai risultati sponsorizzati e che, quindi, ci troviamo di fronte ad un risultato di minore efficacia rispetto a quelli che si possono ottenere, invece, con la seo.

Il costo della sea, inoltre, è maggiore rispetto a quella della seo, con la differenza che, mentre la seconda lavora in maniera organica per garantire dei risultati duraturi al cliente, la seconda, invece, è limitata al periodo in cui si svolge la promozione. Questo significa che al termine della campagna promozionale il sito web tornerà a riprendere la posizione che aveva nei risultati di ricerca prima dell’inizio della sponsorizzazione.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Come avviare un'attività per fare soldi online?

Post n°34 pubblicato il 18 Maggio 2015 da marcomassini2014
 
Foto di marcomassini2014

Prima di iniziare a pensare come iniziare a fare soldi online. Avete fatto la vostra bella ricerca di parole chiave, avete ottimizzato la struttura del vostro blog seguendo le principali tecniche SEO, avete cominciato a postare commenti su altri blog e forum che parlano di argomenti attinenti la vostra nicchia, avete segnalato i vostri migliori articoli ai principali siti di social bookmarking, avete anche una vasta folla di follower del vostro feed e della vostra newsletter, il sito è posizionato ottimamente per le migliori parole chiave della vostra nicchia grazie ai backlink che voi stessi o i vostri visitatori hanno sparso in giro su internet.

Ottimo.
Come fare soldi sul web tramite un proprio blog?

Far soldi con il Pay Per Click: il miglior modo di guadagnare con un blog e anche il più semplice è quello di inserire nel layout del blog o del sito annunci Pay per Click. I banner dei circuiti Pay per Click mostreranno ai vostri visitatori annunci contestuali all'argomento dell'articolo che stanno leggendo, di conseguenza si tratterà di pubblicità di siti e servizi che potrebbe interessare loro. I circuiti Pay per Click sono numerosi e tra questi il migliore è certamente Google Adsense.


Far soldi con il Pay per Impression: se avete un sito o un blog con grosso traffico di visitatori potete provare a farvi inserire in un circuito pubblicitario che paghi per impression, cioè in base al numero di visitatori;


Fare soldi con le Affiliazioni: guadagnare con i programmi di affiliazioni comporta in breve di sponsorizzare un prodotto o un servizio attraverso il vostro sito o blog; i siti che gestiscono i programmi di affiliazione vi daranno tutto il materiale pubblicitario necessario come link o banner del prodotto da sponsorizzare da mettere sul sito, quando un utente partendo dal link sul vostro sito, effettua un acquisto, ma in certi casi basta la registrazione ad un servizio free, a voi viene corrisposto un certo guadagnao prestabilito dal programma di affiliazione;


-Guadagnare Vendendo Spazio sul Sito: una volta che il vostro sito è molto visitato riuscirete anche a vendere link o banner su di esso, facendovi pagare mensilmente o annualmente;


-Guadagnare Vendendo Propri Prodotti: i vostri follower non aspetteranno altro che comprare il vostro prodotto o un servizio che offrite; prima di intraprendere questa strada, sarebbe bene però regalare loro qualcosa, per esempio un ebook gratuito con un sommario e le anticipazioni di quello che scriverete nel vostro ebook a pagamento.

Visita anche la pagina Facebook sul mondo del come fare soldi online!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Fare soldi con internet in Italia?

Post n°33 pubblicato il 14 Maggio 2015 da marcomassini2014
 
Foto di marcomassini2014

Con passioni e competenze puoi far soldi con il web

 Parlando con alcuni amici che non vedevo da un sacco di tempo incontrati in occasione delle festività natalizie, scopro che uno di questi è diventato un esperto nel settore del riscaldamento domestico abbinato alle fonti di energia rinnovabili, un settore con il quale lui guadagna (ma non online per il momento).

Il mio intento era spingerlo ad avviare un'attività con la quale potesse anche guadagnare tramite internet, naturalmente anche con il blogging business e tramite l'infomarketing.

Sappiamo benissimo che si sono persone che guadagnano tranquillamente con un blog!

Ascoltando con quanta passione e competenza ne parlava ad un certo punto gli ho detto:

"Ma perchè non metti tutta questa tua conoscenza al servizio degli altri creando un Infoprodotto che tratti l’argomento magari fornendo le giuste indicazioni a chi si trova a dover costruire o ristrutturare la propria abitazione?"

La sua risposta è stata:

"Ma figurati a chi può interessare, in fondo basta andare in internet e di informazioni ne trovi quante ne vuoi, e poi non saprei neanche da che parte iniziare! Dubito che posso farci dei soldi in questo modo sul web"

E’ vero su Internet c’è molta informazione e per la stragrande maggioranza gratis, ….ma per quanto riguarda alcuni specifici argomenti, si tratta di informazioni non approfondite e di scarso rilievo che il più delle volte ti costringono ad estenuanti ricerche con inevitabili perdita di tempo.

Un altro errore molto diffuso poi è quello di pensare che le cose che noi conosciamo vuoi per lavoro o per passione, siano condivise da tutti e che quindi mai nessuno leggerebbe il nostro Infoprodotto.

Ma non è cosi e se facessimo un’analisi più approfondita molto probabilmente scopriremo che su  un determinato argomento solamente una piccola percentuale diciamo un venti percento ha la nostra stessa competenza, mentre la restante parte è alla ricerca di informazioni di qualità e in grado di far risparmiare loro un sacco di tempo.

Io stesso ho acquistato un videotutorial su Camtasia e non perchè non avessi voglia di imparare da solo tutte le potenzialità di questo prodotto, ma semplicemente perchè ciò significava dedicare molte ore al suo studio, test, prove, insomma ore sottratte ad altre attività decisamente più importanti, si sa il tempo è denaro.

Mi serviva approfondire il video marketing, fare business con youtube è un altro buon metodo di guadagno.

Ed è per questo che ho deciso da oggi di dedicare alcuni articoli di questo Blog alla formazione di base, per intenderci le cose che molte volte si tende a dare per scontato ma che invece rappresentano subito un ostacolo per chi ha intenzione di avvicinarsi al mondo del guadagno con l'Info Marketing in modo serio e duraturo nel tempo.

Si perchè qui non si parla di sistemi con i quali al massimo si possono ricavare poche decine di Euro, ma di una attività che è vero richiede tempo, formazione e tanto lavoro, ma i risultati che si possono ottenere devo dire ripagano ampiamente.

Questo percorso ha una sua struttura che nasce con l’intento di fornire le istruzioni di base e una visione d’insieme di cosa vuol dire avviare un Internet Business legato al mondo degli Infoprodotti e degli strumenti che sono indispensabili, ma senza un numero predefinito di argomenti.

In fondo mi piace immaginarlo come un diario aperto su cui ogni tanto annotare le mie conoscenze e se leggendo questo post ti è venuto in mente un tema che desideri approfondire,allora lascia un commento ed io sarò ben felice di poterti accontentare.

Voglio inaugurare questa serie di post parlando delle Affiliazioni, una realtà molto interessante soprattutto per chi vuole iniziare a guadagnare con Internet.

Si tratta di un sistema che offre ampi margini di guadagno negli Stati Uniti, dove è ampiamente diffuso già dalla metà degli anni 90.

Qui da noi in Italia la situazione è ancora molto lontana rispetto ai numeri U.S.A.

Per spiegarti cosa significa diventare un “Affiliato”……,ti faccio un piccolo esempio.

Immagina nel mondo “offline” di essere un agente di commercio con il suo portafoglio clienti: telefoni,prendi uno o più appuntamenti, sali sulla tua auto e vai a far visita al potenziale acquirente.

Se sei stato bravo, avrai ottenuto un ordine firmato e, inoltrato alla società per cui lavori ti verrà riconosciuta una percentuale sulla vendita.

Bene, ora immagina nel mondo “online” di essere un affiliato, di pubblicizzare i prodotti del Merchant ( il sito che vende i prodotti) e di prendere una percentuale per ogni vendita che arriva da una tua promozione.

Interessante vero!

Nel prossimo articolo spiegherò nel dettaglio le tre tipologie di affiliazione, e quale è la più redditizia per il mercato italiano!

Guadagnare con le affiliazioni?

Quando ti iscrivi ad un programma di affiliazione, il Merchant ( il venditore) ti rilascia un link simile a questo che viene definito “Link affiliato” tramite il quale puoi far soldi rivendendo i prodotti altrui.

La prima domanda che ti sarà venuta in mente è……. : come fa il sito del Merchant a distinguere i visitatori che provengono ad esempio dalla mia campagna di Google Adwords o dal mio blog/sito, da quelli di altri affiliati?

Semplice, grazie a un “Software di Tracking” che riconosce i cosidetti “Link Codificati”

Quello che appare dopo il punto interrogativo è il codice di affiliazione che non viene interpretato dai browser, e ti identifica in modo univoco, ed è questo che viene salvato sotto forma di “Cookie” nel computer del visitatore.

Questo è importante se il potenziale cliente decide di non acquistare subito, ma ritorna più volte sul sito a distanza di tempo.

La presenza del cookie salvato nel suo pc, fa si che venga identificato dal software di tracking, come un “tuo” cliente, riconoscendoti la commissione in caso di vendita.

Precisiamo subito che i cookie hanno una scadenza prestabilita.

La durata può variare da 30 giorni , ad un anno, o all’infinito. E questo è un parametro non di poca importanza, quando dobbiamo scegliere a quale programma di affiliazione iscriverci.

Guadagnare conoscendo il copywriting?

Ma come, oltre ad essere esperti di infomarketing, oltre a dominare i segreti delle e-mail, oltre a sapersi muovere nella selva oscura dell’informatica, adesso dobbiamo anche conoscere il copywriting?

Direi proprio di si. E' fondamentale per il successo della tua attività di business online. I migliori comunicatori sono alla fine i più ricchi!

Avere in pugno l’arte della scrittura “persuasiva”, cioè il copywriting, per un infomarketer è fondamentale.

Perché non ti serve solo per scrivere, come è logico, una lettera di vendita efficace e convincente, ma serve anche per le tue e-mail, ti serve per promuovere i tuoi prodotti, e, sì, ti serve anche per scrivere i tuoi prodotti.

Noi infomarketer non ne possiamo fare proprio a meno, insomma! 

Se anche solo l’idea di scrivere ti dà l’orticaria, però, ho una buona notizia.

Molti sottovalutano il potere della scrittura.

Non so se ci hai mai pensato, ma la scrittura è l’unico strumento che hai per far passare i messaggi che ti stanno a cuore ai tuoi clienti.

Dato che il modo principale con cui comunichi con loro è attraverso il video del PC, le parole sono quasi l’unica arma che hai a disposizione.

E sicuramente si tratta della più affilata.

Sì, ci sono anche i video o i file audio, ma anche quelli necessitano comunque di un po’ di lavoro d’autore: come minimo devi sederti a pensare quali contenuti svilupperai e come.

E comunque almeno la scaletta degli argomenti la devi scrivere.

Ti sembra davvero di poter fare a meno dell’arte della scrittura?

Se sì, dimmi qual è il tuo segreto, perché sicuramente deve aver a che fare con la magia.

Ti auguro di riuscire presto nel tuo intento di iniziare a fare denaro con il web! 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Al lavoro sei un buon datore?

Post n°32 pubblicato il 07 Maggio 2015 da marcomassini2014
 
Foto di marcomassini2014

Come abbiamo già avuto modo di considerare, un buon datore di lavoro deve possedere numerose doti: essere leader e allo stesso tempo saper come delegare compiti e funzioni, avere la capacità di gestire situazioni problematiche e cruciali per le dinamiche aziendali ed essere intuitivo nell’assumere profili con forti potenzialità, ma soprattutto un buon datore deve essere un abile comunicatore.

Chi è in cerca di un lavoro spera anche di trovare un buon titolare.

Deve possedere una forte dialettica e saperla adattare alle situazioni risultando credibile. Quindi, deve essere prima di tutto convincente. Infatti, possono presentarsi molteplici situazioni in cui saper usare le parole giuste è essenziale.

Pensiamo a quando bisogna comunicare a un proprio dipendente che la promozione richiesta, se pur promessa in passato, ora non può più essere concessa, oppure quando bisogna informare un collaboratore che dovrà assumersi per un periodo il carico di compiti non previsti dalla sua funzione e caratterizzati dal fatto di essere poco stimolanti, o ancora quando bisogna fronteggiare situazioni critiche in azienda come i conflitti tra persone.

Il carisma del datore di lavoro deriva sicuramente in parte da una predisposizione naturale, ma si può anche lavorarci per svilupparlo. Quindi, cosa fare in situazioni in cui l’obiettivo finale è convincere l’interlocutore? Quali sono le tecniche per essere persuasivi?

-  Immedesimarsi: mettersi nei panni di chi ascolta, cercare quindi di curare ciò che si dice pensando a cosa pensa il destinatario del messaggio.

-  Domandare: è importate assumere nel lavoro un atteggiamento di ascolto attivo ponendo frequentemente domande, in questo modo il nostro dipendente o collega svilupperà fiducia nei nostri confronti percependo il nostro interesse alla sua situazione.

-  Guardare negli occhi: qualsiasi cosa dobbiamo comunicare, spiacevole o piacevole che sia, guardiamo negli occhi chi ascolta, mostreremo sicurezza e lealtà, chi cerca di distogliere lo sguardo ha spesso qualcosa da nascondere.

-  Mimica: sorridiamo se la situazione è rilassata e serena, assumiamo invece un’espressione pensierosa se la questione è più delicata, ci mostreremo così veramente partecipi.

Insomma, è necessario assumere un comportamento che la psicologia definirebbe assertivo: la capacità di esprimere le proprie opinioni in modo chiaro ed efficace avendo ben chiara la personalità di chi abbiamo di fronte.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Domande e risposte sul fare soldi online

Foto di marcomassini2014

Eccomi nuovamente a parlare di come si fanno soldi con Internet, solo che questa volta lo facciamo in modo un pò diverso. Si legge molto di come si può guadagnare online, nella rete esistono migliaia di BLOG sul fare soldi che propongono la loro soluzione su come avviare la propria attività online e crearsi un secondo lavoro oppure, perchè no, un lavoro che diventi la nostra attività principale.

Nella mia attività di ricerca non sono riuscito a trovare un sito o blog ( se esite segnalatemelo pure ) “dove gli attori” del fare soldi online fanno “due chiacchiere da bar”, cioè parlano di come guadagnare online al di fuori della presentazione dei propri prodotti e quindi “spogliati” dalle proprie vesti di venditori.

Quindi ho pensato che “parlare con loro” potesse essere un buon metodo per “prendere confidenza” con questa nuova categoria di lavoratori, imparare a conoscerli e nel contempo capire in modo più razionale il mondo delle news sul fare soldi online.

Mi sono preso la briga quindi di contattare alcuni blogger che da tempo operano sul WEB per intervistarli.

Sotto la prima parte dell’intervista, la seconda parte sarà pubblicata la settimana prossima. Se vuoi essere avvisato quando uscirà la seconda parte di questa intervista inserisci nome ed indirizzo email nel form a destra e riceverai la seconda parte di questa intervista direttamente nella tua casella di posta.

Domanda: Si legge di tutto sul fare soldi sul web, alcuni dicono che è possibile e altri che si tratta solo di bufale acchiappa-soldi, qual’è la tua opinione in merito?

Risposta: in Italia, più che in altri paesi, c’è una certa diffidenza a tutto ciò che non si conosce e questa può sfociare a volte in vera e propria mancanza di accettazione. Questo non avviene solo col lavoro online, basti pensare ad esempio al multilevel marketing (o network marketing che dir si voglia). Parlando con alcune persone di Herbalife ad esempio, spiegandogli il modello di business di questa azienda, ci sono ancora reazioni curiose: c’è chi non crede che sia un’azienda basata sul multilevel marketing perchè è un’azienda seria in quanto è stata fornitrice nutrizionale ufficiale della squadra campione d’Italia, oppure chi pensa che sia una società poco seria perchè magari ha conosciuto il multilevel marketing soltanto per sentito dire o perchè ha alle spalle un’esperienza negativa di chissà quale tipo.

Insomma, come sempre la vera differenza tra una cosa ed un’altra la fanno le nostre credenze ed il nostro atteggiamento. Riguardo al Guadagno online, per esperienza diretta posso dirti che sul web si trova di tutto, dalla spazzatura alle risorse realmente qualificate a parlare di business. Guadagnare attraverso il web è possibile ed è dimostrabile, la realtà e che non si tratta di magia e tantomeno d’improvvisazione. Per fare del business online ci vuole competenza ed esperienza, in poche parole… una buona formazione di base, un po’ di gavetta (prove sul campo) e tanta determinazione.

Domanda: Quando ti sei avvicinato per la prima volta al mondo del creare rendite e denaro su internet?

Risposta: ho conosciuto il settore delle rendite online nel 2008, ho aperto una pagina Facebook che tratta il settore dei soldi online. Allora m’interessavo principalmente d’investimenti immobiliari e finanziari oltre che di multilevel marketing. Lavoravo in banca da anni, avevo un buon inquadramento ed uno stipendio soddisfacente ma ero sempre alla ricerca di qualcosa di più, qualcosa che mi permettesse di ottenere un domani la libertà finanziaria.

Domanda: Come hai conosciuto questa opportunità?

Risposta: proprio nel 2008, il mio punto di riferimento sugl’investimenti immobiliari e finanziari, Alfio Bardolla, cominciò a parlare di Internet Money, ovvero di come crearsi delle rendite attraverso Internet. Inutile dire che, dopo aver partecipato ai seminari di Alfio ed aver messo in pratica numerosi suoi consigli, ero certo che anche questo nuovo argomento doveva essere estremamente interessante e potenzialmente remunerativo.

Domanda: Quali sono state le tue prime sensazioni in merito?

Risposta: Appena conosciuto l’argomento, è nato subito in me un interesse particolare: avevo compreso che si trattava di un’opportunità eccezionale di business con guadagni potenzialmente illimitati ma con costi d’investimento praticamente trascurabili. Ero quasi incredulo nell’aver trovato “l’uovo di Colombo”!

Domanda: Dal momento in cui sei venuto a conoscenza di questa opportunità, dopo quanto tempo hai deciso di provare ad avviare un’attività on-line?

Risposta: all’inizio c’è stato un momento d’incertezza, durato qualche settimana. Più che altro mi sembrava tutto troppo facile e troppo bello per essere vero e cercavo quindi sul web delle opinioni che andassero quasi a mettere in discussione la possibilità di Guadagnare online. Speravo quasi di trovare molte testimonianze di persone deluse per averci provato e per essersi rese conto di aver preso un granchio. In quel periodo però in Italia erano ancora in pochi ad aver percorso seriamente questa strada e i commenti negativi che trovavo erano per lo più di persone che avevano soltanto dei pregiudizi o che contestavano il reazzare denaro online per sostenere altre forme di business. Resomi conto del fatto che stavamo parlando di qualcosa di ancora poco conosciuto in Italia e che in realtà non avevo nulla da rischiare, decisi di buttarmi. Dopo un paio di mesi di studio tra ebook, newsletter, audiocorsi e videocorsi ho aperto il Blog  con lo scopo di condividere strategie, strumenti e informazioni su come imparare a guadagnarsi soldi seriamente.

Domanda: Quali sono stati i tuoi primi risultati?

Risposta: le prime settimane ero talmente entusiasta di aver intrapreso la strada del Guadagno online che non pensavo al profitto. Dopo il primo mese senza aver ricevuto alcuna mail di vendite effettuate cominciai a pensare che c’era qualcosa che non andava. Eppure avevo fatto tutto quello che andava fatto… o quasi! In effetti avevo trascurato un aspetto fondamentale che molti trascurano: il traffico. Il mio blog non aveva abbastanza visite per potermi dare dei risultati in tempi brevi. Iniziai velocemente a creare del traffico a pagamento per vedere se tutto il resto del sistema stava in piedi e sorpresa delle sorprese: appena partito col pay per click cominciai a registrare le prime vendite con cadenza giornaliera. Ero felicissimo, i ricavi superavano di gran lunga i costi della pubblicità a pagamento e le cose iniziavano ad andare come avevo sperato.

Domanda: bene carlo, grazie per la tua disponiblità fino ad ora… ti lascio andare ma la prossima settimana ho altre domande per te… voglio capire quanto si guadagna con una attività online…

Risposta: grazie a te, non ti preoccupare, la settimana prossima risponderò anche a questo

Twitter, Farsoldi

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ottenere denaro su internet?

Post n°30 pubblicato il 23 Aprile 2015 da marcomassini2014
 

1

I contenuti del seguente video:

» Come fare soldi con le rendite online?

» Il business in Italia che permette di guadagnare?

» Coloro che guadagnano sul web milioni di euro

» La scelta delle nicchie è indispensabile per guadagnare

» Il Marketer milionario che crea profitti online

» I nostri redditi da 53 a 11.000 al mese

» Le soddisfazioni di avviare un'attività che genera denaro su internet

Il video: https://www.youtube.com/watch?v=TOACFf6s2Pw

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Guadagnare con un blog e fare soldi con siti web!

Post n°29 pubblicato il 11 Aprile 2015 da marcomassini2014
 
Foto di marcomassini2014

Alcuni siti importanti di blogging come ProBlogger ed altri hanno utilizzato i sondaggi per raccogliere informazioni sui guadagni e sul come fanno soldi con blog e siti web dei migliori marketer del mondo, che hanno come lavoro online la loro principale fonte di attività!

Una volta conclusi i sondaggi, ovviamente tenendo conto della non totale affidabilità nelle risposte dei vari blogger, si sono fatte le considerazioni su questo argomento basato sui risultati di molte fonti diverse.

Analizziamo alcuni di questi risultati…

  • Blog per divertimento?

Un fatto sorprendente è che il 40% dei blogger non fanno soldi assolutamente, prendo poco sul serio il lavoro sul web. Non che i blogger devono trarre per forza profitti dai loro sforzi, ma penso che per i nuovi blogger, “fare soldi online” è spesso il solo motivo per il quale pubblicano i loro blog.

Molti blogger non sono a conoscenza della enorme disponibilità di strumenti e risorse online per i blog. Tantissimi inserzionisti aspettano solo di fare pubblicità sul tuo blog senza alcun costo per te! Se vuoi saperne di più, leggi i miei vari post od inviami una e-mail.

L’indagine ha permesso di scoprire molti blog ben fatti e con ottimi contenuti senza che vi siano inserite pubblicità di sorta. Questo dimostra che veramente vi sono blog creati per puro divertimento, ma che potrebbero generare guadagni facilmente.

  • Fare Soldi Online con i blog

Nel corso degli ultimi anni, Internet ha prodotto schiere di blogger che sono diventati astuti professori su questo argomento. Così, dopo una indagine più approfondita, dopo aver cercato le prove dei loro guadagni, è risultato evidente che non stanno facendo soldi… Qualche dollaro ogni 2-3 mesi non è certo un enorme guadagno!

Sondaggi online e siti di PTC riempiono tantissimi blog sul guadagno online, ma in particolare troviamo gente che riesce a far soldi con adsense.

La maggior parte dei siti sono versioni copia di qualche altro. Le colorate pagine di atterraggio ti promettono la ricchezza anche mentre dormi! Molti di coloro che hanno aderito a questi misteriosi siti ed alle PTC hanno riferito di essere stati truffati, né mai ricevuto un centesimo per le ore di navigazione fatte o dall’aver portato affiliati.

Se sei interessato alle PTC anche Pro Blogger raccomanda EasyHits4U o NeoBux, come anche da me segnalato nella mia lista di PTC.

  • Sotto 10 dollari al mese

Questa categoria rappresenta circa il 30% dei blogger.

Ora, come puoi notare, abbiamo appena coperto circa il 70% della blogosfera che guadagna 10 dollari o meno al mese. Il 70%!

Se sei un nuovo blogger o stai pensando di creare un blog, è importante che tu sia informato circa la possibilità di realizzare guadagni con il tuo blog!

  • Sopra 10 dollari / sotto 100 al mese

Il 18% dei blogger entrano in questa categoria. Qui si trovano dei blogger esperti che hanno tentato e fallito molti metodi di guadagno fino ad ora. Si sono poi stabilizzati ed ora pubblicizzano una serie di annunci e ricevono i pagamenti dei loro guadagni regolarmente.

  • Sopra i 100 dollari

Il restante 12% dei blogger rientrano in questa categoria. I guadagni vanno da poche centinaia di dollari, fino a importi di 6 cifre per i pochi blogger famosissimi. Per questi il blog non è un interesse passeggero. Molti blogger a tempo pieno rientrano in questa categoria. Possiedono molti blog, siti affiliati e siti di commerce. L’insieme crea il loro successo finanziario.

Dall’indagine si può però stabilire che il 27% dei siti analizzati avrebbero la propensione a guadagnare col blog di più, per l’altro 73% c’è molto lavoro da fare.

In chiusura, mi auguro che questo post ti abbia raffigurato un quadro realistico delle tue aspettative di guadagno. Alcuni avranno successo. Altri no. L’ 80% crea un blog e abbandona 2-4 mesi più tardi.

Come sempre è l’impegno e la qualità del lavoro che fa la differenza tra un blog di successo che genera guadagni ed uno che non genera traffico perchè trascurato e poi abbandonato.

Quindi ti auguro, come sempre, buon lavoro e buon divertimento!

Lavorare online Guadagnando investendo su se stesso!

Il tuo investimento … sei tu!

Molte persone trascorrono ore e giorni online cercando i metodi per ‘fare soldi e iniziare a lavorare online a tempo pieno da casa’. Questo è il sogno di tante persone ed è normale sia così, condivido l’idea, la sensazione piacevole più grande è di svegliarsi e lavorare per sviluppare la tua attività e il tuo business. Penso che possedere una propria attività, fare un lavoro che piace, è davvero una cosa meravigliosa.

Quanto tempo ci vuole? Qual è il numero magico? Giorni, settimane, mesi o anni? Ti do la mia opinione… credo sia l’ultimo. Sì, dimentica tutti coloro che ti dicono o scrivono ‘Get Rich Quick’ diventa ricco in pochi giorni, e passa oltre. 

Dimentica tutti coloro che si offrono di raddoppiarti il capitale promettendoti di lasciarti seduto a guardare i tuoi soldi arrivare sul conto. Questi metodi non esistono. La verità è che ci vuole un investimento di qualche anno per ottenere queste cose.

Lo ripeto ancora una volta, non potrai diventare ricco solo cliccando link o visitando siti e probabilmente non guadagnerai molto per almeno 6 mesi. Perché? Semplice, devi usare il tuo tempo per cercare e costruire un ‘business’.

Stai offline, tenta di avviare un business online. Il famoso ‘numero’ sembra essere tra i 3 e 5 anni, prima che un nuovo business prenda forma e inizi a far guadagnare e generare profitto. Sì, internet può ridurre questo periodo, ma non nella quantità di tempo che la maggior parte dei programmi citati promette.

Detto questo, è necessario sviluppare il tuo business e far conoscere il tuo nome online. Trovato il servizio o prodotto che vuoi vendere, inizia! Se hai utilizzato i programmi di scambio siti per un mese, e non vedi i risultati, prova una nuova splash page (pagina di atterraggio), aumenta la percentuale di scambio, cambia la pubblicità adwords, ma non mollare mai. Questo è ciò che molti fanno in mancanza di risultati immediati. Il fatto è che questo business ha bisogno di essere costantemente seguito e fatto crescere fino a diventare qualcosa di consolidato.

L’ho detto ma voglio ripeterlo: hai bisogno di continuare a navigare e scambiare siti, creare banner, portare tutto il traffico mirato che puoi! È necessario portare avanti il tuo sito e tenerlo aggiornato. Hai bisogno di investire il tuo tempo! È necessario investire denaro (ma poco e bene)! È necessario rimanere concentrati!

Questo è ciò che ha funzionato per tantissimi, niente di più e niente di meno. Molti lavorano a tempo pieno ed a casa lavorano ancora per inseguire il loro sogno, altri hanno raggiunto i loro obbiettivi ed ora lavorano solo per se stessi. 

Così, per quei primi 4-5 anni dovrai fare anche molto lavoro noioso. Per molti non è stato facile e ci sono voluti un sacco di tempo, ma ammettono che, guardando indietro, ne valeva l’investimento.

L’investimento in te stesso ed i tuoi sogni.

Andare avanti quindi, e non smettere di promuovere se stessi!

Buon business nel mondo del lavoro online e ti auguro tanto guadagno!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Cv Vitae per lavorare all'estero?

Post n°28 pubblicato il 17 Marzo 2015 da marcomassini2014
 
Foto di marcomassini2014

Lavorare all’estero è il sogno dei giovani di oggi, che sconfitti e abbattuti per la situazione economica italiana vogliono cercare fortuna fuori dal confine. I film ci descrivono l’estero come un posto magnifico, anche se la realtà è totalmente differente lavorare all’estero è un’esperienza da vivere perché apre la tua mente.

Le agenzie che offrono informazioni sulle domande lavorative fuori dal nostro paese sono molteplici, anche se sono davvero poche quelle che realmente offrono un buon servizio. Una tra queste è Eures, si tratta di un network di servizi nato nel 1993.

L’obiettivo di Eures è migliorare il mercato del lavoro a livello europeo, cercando di aumentare l’occupazione mettendono in comunicazione lavoratori e datori di lavoro.

Ma hai preparato il tuo CV? Oggi voglio darti alcuni consigli, molto interessanti, per poter preparare il tuo curriculum vitae in inglese e dunque prepararti alla tua esperienza lavorativa all’estero. Procediamo subito.

Cv Vitae consigli

Ci sono 5 regole per realizzare il tuo curriculum in inglese in modo perfetto, andiamo a vedere i punti da tenere in considerazione:

  1. Chiaro: evitate tutto quello che è complesso, viviamo in un mondo dove il minimal e l’essenziale padroneggia negli ultimi anni e pare che i datori di lavoro, o meglio i selezionatori, amano tutto e subito dunque realizza un CV facile da leggere con le vostre qualità in evidenza.
  2. Dati indispensabili: Evitate qualsiasi tipo di informazione aggiuntiva, il selezionatore è interessato alla vostra carriera professionale… solo a quella.
  3. Non dare opinioni: evita di dare opinioni, spiega ed esponi tutto in maniera oggettiva, evita frasi del tipo “Penso che…”.
  4. Ordine cronologico discendente: Nel vostro indicate le vostre esperienze lavorative dalla più recente alla meno recente, lo stesso va fatto con il percorso di formazione.
  5. Non dire bugie: no, non vai all’infero, ma evita di mentire perché la verità verrà presto a galla… è inutile dire di saper fare qualcosa se invece non la sai fare.

Queste sono alcune delle regole da tenere in considerazione al momento della realizzazione di un curriculum vitae. Bene, ora che hai tutto pronto puoi cercare lavoro tramite MySuperJob nella sezione approfondimenti, buona fortuna!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Lavorare online creando traffico internet

Post n°27 pubblicato il 10 Febbraio 2015 da marcomassini2014
 
Foto di marcomassini2014

Abbiamo parlato nei precedenti post di come Guadagnare traffico internet e del posizionamento sui motori di ricerca attraverso il nuovo sistema Traffico con Google.

Cerchiamo ora, brevemente, di capire meglio cosa s'intende per posizionamento sul web e perchè è importante guadagnare traffico mirato e di qualità per iniziare a lavorare e guadagnare da casa.

Partiamo da cosa è Internet.
Internet possiamo definirlo come un oceano d'informazioni. Trattandosi di un oceano, diventa facile comprendere come sia fondamentale emergere dalla concorrenza per poter essere notati.

Prova a pensare ora a una bellissima barca a vela... enorme... bianchissima... che solca l'oceano azzurro e perfettamente piatto. Vicino a lei delle piccole barche, una azzurra, un'altra celeste, un'altra ancora blu ma tutte con un aspetto alquanto sbiadito e invecchiato.

Hai ora in mente la tua splendida barca bianca, vero? Questo è il tuo sito o il tuo blog dopo un accurato posizionamento su web e sui motori di ricerca.

Non c'è nulla di complicato, il tuo sito spicca dritto davanti agli occhi di coloro che guardano verso l'oceano (internet) e il tuo portafoglio inizia lentamente ad alimentarsi di denaro in base al numero di visitatori.

Ma tutto questo è sufficiente? Ovvero, è sufficiente avere il tuo sito nelle prime posizioni di Google, Yahoo, eccetera?

Purtroppo non è sufficiente, o per lo meno, se il tuo scopo è quello di avere visitatori fedeli, cioè che continuano ad entrare, leggere e acquistare dal tuo spazio web, è necessario anche creare del traffico mirato.
Un po' come avere del pubblico appassionato (visitatori) che segue con attenzione la regata e guarda con ammirazione e brama la tua splendida barca. 

Ora, seguendo il ragionamento, arriva la seconda parte... come trovare il pubblico appassionato, ovvero i visitatori mirati che ci permettono di avere un lavoro serio su internet??

Non di certo attraverso la pubblicazione di banner, scambio link o sistemi simili.
La cosa fondamentale è adottare degli strumenti che consentano una efficace visibilità proprio a coloro che sono interessati alle informazioni o ai contenuti che tu hai da offrire.

Il posizionamento sui motori di ricerca e guadagnare traffico mirato su internet è un connubbio di azioni e di strategie che convergono sullo stesso obiettivo.

Terminata la premessa, scendiamo ora nel pratico fornendo alcuni spunti che andremo eventualmente ad approfondire nei prossimi post.

Ecco i passi che devono essere effettuati per guadagnare traffico mirato e una posizione rilevante sui motori di ricerca:

  • fare un'attenta analisi del mercato a cui ti vuoi rivolgere
  • ottimizzare le parole chiave per aumentare il traffico
  • utilizzare strumenti per portare traffico verso il tuo sito

Questi punti sono fondamentali per avviare un lavoro sul web ed ognuno di questi, per essere approfondito in modo adeguato, non può essere sintetizzato in uno o due post (ce ne vorrebbero decine per ogni singolo argomento...). All'interno del corso di formazione Traffico con Google ci sono ben 6 video tutorial che esplorano passo passo questi temi.

Possiamo comunque partire da uno degli strumenti più utilizzati per l'analisi del mercato: lo strumento per le parole chiave di Google.

Questo strumento è utilissimo perchè, oltre a consentire l'analisi di un sito per scoprire le parole chiave in esso più utilizzate, ti permette, per ogni singola parola chiave desiderata, di conoscere:

  • il volume di ricerca mensile globale e locale
  • la concorrenza tra inserzionisti
  • il CPC (costo per click) medio stimato
  • la posizione di annuncio stimato (tecnica pay per click)

Utilizzando lo strumento per le parole chiave di Google è possibile comprendere se ti stai indirizzando su un mercato potenzialmente interessante e quale sia il livello di concorrenza in esso presente.
Questo è soltanto uno dei tasselli che costituiscono gli strumenti necessari per guadagnare traffico internet e ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca ma è un ottimo punto di partenza.

Oggi cominciamo con uno slogan che porta con sè un messaggio molto importante.
Se stai cercando da tempo di Guadagnare e Fare soldi on line, ti suggerisco di provare il nuovo sistema Traffico con Google.

Traffico con Google ti permette di guadagnare con Google Alert, Yahoo Answer, Gmail... Tanti strumenti gratuiti che portano traffico mirato verso il tuo sito internet o il tuo blog.

E' un sistema STRAORDINARIO che non ti puoi perdere!

Come dicevamo nel Post del 7 Aprile, stiamo parlando di un metodo potentissimo che permette di guadagnare visitatori anche in soli 15-20 minuti.

Sai benissimo che se vuoi diventare popolare su internet, guadagnare visitatori e fare soldi on line, è necessario incrementare la popolarità del tuo sito o del tuo blog. Questo processo, senza le giuste strategie, è però lungo e complesso, oltre che dispendioso in termini di tempo e lavoro.

Il corso di formazione Traffico con Google è un sistema di lavoro invece molto semplice e ti permette di mettere in pratica le varie strategie sin dai primi video tutorial. E' un corso che ha l'obiettivo di essere pratico ed applicabile immediatamente.

Il sistema funziona molto bene perchè tutto viene analizzato partendo dall'intero processo: analisi del mercato, valutazione del potenziale, scelta delle parole chiave, eccetera.

Un altro progetto che sento di consigliarti e il progetto del rappresentante virtuale, che ti permette di non pensare troppo al posizionamento sui motori di ricerca, poiché l'azienda si occupa di rendere visibile il marchio, si richiede di contattare e trovare aziende, prettamente tramite i Social Network, in primis su Facebook. 
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Come lavorare in Italia utilizzando internet

Post n°26 pubblicato il 03 Febbraio 2015 da marcomassini2014
 
Foto di marcomassini2014

Forse non tutti sono a conoscenza che è possibile ottenere dei guadagni sfruttando al meglio il web. Nel nostro Paese sono davvero tante le persone che ogni giorno cercano di informarsi al meglio sui motori di ricerca al fine di trovare un modo per avviare un vero e proprio business online, o che cercano un lavoro sul web in Italia, cosa che è già possibile in altre nazioni come America e Germania. 

Il business online è davvero in grado di garantirci delle rendite a vita... ma per fare si che questo accada bisognerà sapere quali strategie e mezzi utilizzare. In questo video vi mostriamo alcuni mezzi lavorativi che sono adatti a garantirvi un vero business online... :

Guadagnare online con Youtube

Sicuramente ci sarà capitato di notare all'interno di alcuni video di Youtube degli spot pubblicitari partire in automatico. E' proprio grazie a questi spot che sarà possibile ottenere dei guadagni... poiché per ogni singolo utente che guarderà la pubblicità noi otterremo un guadagno. Tuttavia far inserire all'interno dei nostri video questi spot non è così semplice come si possa pensare, sarà necessario richiedere una partnership di collaborazione allo stesso di Youtube e far si che il nostro canale ottenga sia fama che tante visualizzazioni al fine di essere accettati e ritenuti idonei al programma. Per prima cosa dovremmo crearci un canale Youtube dove andremo a caricare i nostri video. Per la realizzazione e creazione di questi non ci sarà bisogno di apparecchiature professionali, andranno bene anche un semplice computer, un programma di montaggio video e una semplice videocamera. Come anche detto in precedenza per far si che Youtube ci faccia accedere al suo programma di partnership sarà necessario acquisire più notorietà e visualizzazioni possibili. Per far si che questo accada non dovremo fare altro che creare dei contenuti (video) stimolanti e di utilità... come ad esempio una riparazione fai da te di successo. In questo modo sarà possibile ottenere moltissimi views e notorietà al fine di entrare a far parte del programma e iniziare a guadagnare grazie agli spot pubblicitari. In breve... più utenti guarderanno i nostri video e spot, più otterremo dei guadagni. 

Guadagni online con Google Adsense

Al contrario del servizio di Youtube, chiunque ha un proprio sito web o blog può registrarsi a questo sistema e iniziare ad ottenere dei guadagni online fin da subito. Adsense è sistema che ha come obiettivo quello di promuovere le aziende e il loro servizi/prodotti attraverso degli spot pubblicitari. Questo programma per certi versi è simile a quello di Youtube poichè anche qui riceveremo un compenso ogni volta che un utente visualizzerà questi spot.

Il SEO per “ottimizzarci” e guadagnare di più

Il Search Engine Optimization(SEO) è un efficace insieme di attività che hanno come scopo quello di migliorare la notorietà (ottimizzare) un sito web o blog al fine di renderlo facilmente reperibile. E' sul SEO che ha fondamenta l'intero business online, poiché è uno degli strumenti più potenti con il quale è possibile generare delle rendite attraverso l'utilizzo del web. In quale modo? Più il nostro portale sarà “ottimizzato” e quindi facilmente rintracciabile, più avremo la possibilità di generare traffico web e tantissimi utenti, tutto questo ci darà modo di ottenere dei soldi online grazie a dei programmi di affiliazione. 

Come ottenere guadagni con le Affiliazioni

Con il raggiungimento di un notevole traffico di utenti sul nostro portale ci sarà finalmente possibile passare al passaggio successivo, quello di richiedere una o più affiliazioni. Questi programmi di affiliazione sono offerti da delle aziende per far si che le stesse possano pubblicizzare i propri prodotti su i vari siti web e blog con dei banner pubblicitari. Il nostro compito sarà molto semplice in quando dovremo inserire su i nostri siti questi banner e fare in modo che i visitatori siano interessati al prodotto (magari scrivendoci degli articoli) in questione tanto da acquistarlo. Per vendita ci sarà pagata una percentuale... 

Guadagni online con un Blog

Sono davvero tante le persone, per di più giovani, che gestiscono un proprio blog come passatempo scrivendoci post inerenti alla propria vita privata, pensieri ecc... ecc. Forse perché non tutti hanno intuito che gli stessi Blog hanno il potenziale giusto per far si che un utente che decide di lavorare con il web possa ottenere anche da qui degli ottimi guadagni. E' possibile creare un blog del tutto personalizzabile e gratuitamente su queste piattaforme: WordPress e Blogger.

Dopo aver creato il nostro blog come prima cosa sarà necessario renderlo più rintracciabile possibile utilizzando il SEO. Per tanto sarà necessario scrivere degli articoli targetizzati, realizzare una buona grafica e curare ogni singolo contenuto e sezione in modo da fidelizzare così il maggior numero di utenti possibili...

Stabilire e seguire una determinata nicchia di persone

Capire come fare business in italia con il web vuol dire comprendere le esigenze delle persone. Finalmente abbiamo terminato con la realizzazione del nostro blog e siamo pronti per stabilire a quale nicchia di persone rivolgerci. Se ad esempio il nostro blog parlerà di salute, sarà possibile estendere il nostro target a più persone, di qualsiasi età e di sesso. Se invece i nostri contenuti tratteranno prodotti per la casa, dovranno rivolgersi per lo più a donne adulte... 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Business da casa con l'infomarketing

Foto di marcomassini2014

Sempre più spesso si parla di Guadagnare Online e busness, e spesso si pensa a questa tipologia di Business come ad un sistema per incrementare il proprio reddito o migliorare la propria situazione finanziaria.

In effetti, chi può dire di non avere bisogno di qualche soldo in più? Magari per fare fronte al mutuo, oppure per l'Università dei ragazzi, o ancora per non dover rifare i conti dopo la seconda o la terza settimana del mese!

Se anche tu stai cercando di iniziare a realizzare profitti a domicilio, puoi cominciare a sorridere. :-)

Sono infatti contento di comunicarti che: Oggi si può Guadagnare di più con l'Infomarketing! (un ramo del marketing)

Devi sapere (se non lo sai già) che l'Infomarketing offre un sacco di vantaggi:

  • ti permette di lavorare ovunque tu voglia (da casa tua o in giro per il mondo)
  • ti permette di lavorare con i tuoi ritmi
  • ti permette di mettere in piedi un'attività soddisfacente con un investimento davvero alla portata di tutte le tasche
  • ti offre anche la libertà di un lavoro indipendente in cui sei tu a decidere tempi e modalità di lavoro

Nel passato ho provato con altre attività secondarie nella speranza di trovare quella giusta e seria che mi consentisse di migliorare la mia situazione finanziaria. La maggior parte di queste non si sono però dimostrate all'altezza delle mie aspettative.
Finalmente, da circa tre anni anni, per me tutto è cambiato grazie all'Infomarketing!

Sul Guadagno Online ci sono in giro un po' di informazioni fasulle.
Per questo, dopo avere visto il video  "Come realizzare profitti sul web?" , ne sono stato particolarmente felice. Ho pensato: "finalmente qualcuno cerca di sfatare tutti i falsi miti sul Guadagno Online!".

Per capire come muoversi, infatti, è fondamentale prima di tutto fare chiarezza e distinguere il vero dal falso.
Tra le certezze, per esempio, oggi posso dire che l'Infomarketing è una Straordinaria Opportunità!

Ecco ad esempio i 2 super vantaggi che ques'attività offre:

1) l'Infomarketing è basato sulle tue passioni. Sei “costretto” a lavorare su quello che più ti piace :-)

Con l'Infomarketing hai una possibilità meravigliosa: di crearti un lavoro che ti rappresenta, che ti dà soddisfazione, che ti aiuta a realizzarti mentre fai qualcosa che ti piace veramente!
Se vuoi un lavoro che non sia solo “portare a casa la pagnotta” ma che ti appaghi profondamente, l'Infomarketing è una occasione più unica che rara!

2) l'Infomarketing è fortemente redditizio

Grazie a internet, ovunque tu sia, tutti quelli che navigano su internet e che parlano la tua lingua diventano tuoi potenziali clienti. Parliamo di milioni! :-)

All'interno di questo gruppo enorme, c'è spazio anche per le passioni più specializzate e particolari.
Se tu sei in grado di offrire informazioni di qualità su un argomento specifico, molto probabilmente là fuori c'è qualcuno a cui interessano. Magari proprio ora! :-)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Come ottenere un Guadagno Illimitato con il business online?

Post n°24 pubblicato il 02 Febbraio 2015 da marcomassini2014
 
Foto di marcomassini2014

Quante volte hai sentito parlare di strategie per Guadagnare col Web?
Sicuramente hai letto di modelli come: Super Affiliato, Infoprodotti, Diritti di Rivendita, Lead Page, Mail Marketing, eccetera.
Guru e non si presentano sulla rete millantando di conoscere il migliore sistema per fare soldi, per creare un reddito extra o per la tua libertà finanziaria.

Devo ammettere che i sistemi validi esistono, anche se sono pochi coloro che sono propensi a condividere con i neofiti tutti i segreti, ad ogni modo molti trascurano il fattore chiave di ogni attività di guadagno da casa.


Puoi aver pubblicato il miglior sito o pagina di vendita, aver scovato il più affidabile Autorisponditore o realizzato il miglior Infoprodotto ma non riusciarai mai a convertire tutto questo in Guadagno se non hai VISITATORI.

Già, può sembrarti una cosa banale ma sono parecchi coloro che ti spiegano tutto, dalla a alla z ma si dimenticano di dirti come indirizzare dei visitatori sul tuo sito, blog o link.

Eppure è evidente... SENZA VISITATORI DI QUALITA' NON CI SONO VENDITE E NEANCHE UN BUSINESS.

E' proprio per questo motivo che ho deciso di ripartire dalle basi... Ho pensato che in questo Blog, oltre a trattare dei diversi sistemi per Fare Soldi, fosse necessario parlare di come ottenere TRAFFICO MIRATO.

Perchè parlo di Traffico Mirato e non semplicemente di "traffico"?

Semplicissimo. Il fatto è che anche attraverso un sistema di scambio banner è possibile vedere crescere il numero di click sul proprio sito/link ma questo non garantisce che i visitatori siano realmente interessati ai sui contenuti.
Ti è mai capitato di veder crescere il numero dei tuoi visitatori senza per questo registrare alcuna vendita?

Il fenomeno è facilmente spiegato se si considera che nessuno vuole perdere tempo e che tutti noi ci soffermiamo sulle pagine web per ben pochi secondi, a meno che non troviamo proprio l'argomento che stavamo cercando... 

Il GRANDE SEGRETO è proprio questo: "come posso far trovare ad un Visitatore quello che sta cercando, trasformandolo in un potenziale Cliente?"

Se questo fosse possibile, sarebbe tutto molto più semplice e la famosa equazione che molti Guru spesso menzionano sarebbe rispettata:
10 Visitatori Mirati = 2-3 Vendite

Devi sapere che è proprio questa l'equazione che permette a molte persone di ottenere denaro da casa attraverso il Web. Premesso che il numero di vendite può sempre crescere o diminuire a seconda della qualità del prodotto o del servizio offerto, la maggior parte conferma che la percentuale media di conversione (e quindi di vendita) si attesta intorno a questi valori per un prodotto di medio interesse.

Ciò significa che anche tu, magari semplicemente adottando il modello del Super Affiliato o attraverso degli Infoprodotti con Diritti di Rivendita o Marchio Privato potresti Guadagnare col 20-30% dei tuoi Visitatori.

Sicuramente, a questo punto, anche tu ti starai ponendo la domanda: "allora... come posso aumentare il Traffico Mirato sul mio sito Web o blog?".

La prima risposta, che sicuramente ti porterà un certo senso di serenità, è che puoi ottenere TRAFFICO MIRATO GRATUITO ( :-) )

E già qui partiamo bene... Ti starai dicendo!

La seconda risposta è che puoi ottenere TRAFFICO MIRATO E GRATUITO IN MENO DI 1 ORA.

E qui ti dico io che non sto affatto scherzando... Attraverso strumenti gratuiti come Google Alert, Gmail e Yahoo Answer è possibile avere CENTINAIA DI VISITATORI!!!

Molte domande ti staranno frullando ora velocemente nella testa e magari starai provando un certo senso di scetticismo riguardo a quanto hai letto poco sopra... Ti capisco benissimo. Anche io prima di conoscere le reali potenzialità di questi strumenti non potevo crederci.
La cosa migliore, come dico spesso, è quello di lasciare un po' di spazio alla fiducia ma in modo razionale, ad esempio provando con mano...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il lavoro online dell'informarketing a domicilio

Foto di marcomassini2014

Le competenze che un infomarketer deve sviluppare per la sua attività sono parecchie, tra queste, quella del Copywriting è sicuramente una tra le più fondamentali. 
Ecco perchè il titolo di questo post: "Diventare Copywriter".

Sicuramente ti starai domandando: "ma come, oltre ad essere esperti di Infomarketing, oltre a dominare i segreti delle e-mail, oltre a sapersi muovere nella selva oscura dell’informatica, serve pure il Copywriting?".

Sappi che il lavoro online nell'informarketing è veramente fondamentale essere degli esperti di scrittura ed anche avere la passione per farlo.

Eh sì, è proprio così!

Se ci pensi bene però, tutto sommato, non c'è di che lamentarsi: non siamo mica obbligati a fare equilibrismo sul filo e la camminata sui carboni ardenti!! 
:-)

Cerchiamo piuttosto di prendere questa notizia dal lato positivo...

Avere in pugno l’arte della scrittura “persuasiva”, cioè il copywriting, per un infomarketer è davvero fondamentale. Perché non ti serve solo per scrivere, come è logico, la tua lettera di vendita.
Ti serve anche per le tue e-mail, ti serve per promuovere i tuoi prodotti, e, sì, ti serve anche per scrivere i tuoi prodotti, per fare blogging, article marketing e tanto altro.

Noi Infomarketer non ne possiamo fare proprio a meno, insomma! :-) 

Se le mie parole proprio non sono riuscite a convincerti e anche solo l’idea di scrivere ti dà l’orticaria, però, ho una buona notizia per te...


Molti sottovalutano il potere della scrittura. Ma è un errore che può costarti veramente caro.

Oggi un marketer deve almeno scrivere un ebook, quindi creare degli infoprodotti per un lavoro a domicilio


Se ci pensi bene, sai che fare Infomarketing significa relazionarsi agli altri, avere un tuo pubblico, una lista di appassionati che ti leggono e ti ascoltano.
Non so se ci hai mai pensato, ma la scrittura è l’unico strumento che hai per far passare i messaggi che ti stanno a cuore ai tuoi clienti.
Dato che il modo principale con cui comunichi con loro è attraverso il video del PC, le parole sono quasi l’unica arma che hai a disposizione.

E sicuramente si tratta della più affilata :-) 

Sì, ci sono anche i video o i file audio, ma anche quelli necessitano comunque di un po’ di lavoro d’autore: come minimo devi sederti a pensare quali contenuti svilupperai e come.
E comunque almeno la scaletta degli argomenti la devi scrivere :-) 

Ti sembra davvero di poter fare a meno dell’arte della scrittura?

Se sì, dimmi qual'è il tuo segreto, perché sicuramente deve aver a che fare con la magia :-)

Se invece, come me, non sei esperto di arti magiche, ma vuoi diventare esperto nella magica arte del Copywriting, trovi tutto quello che devi sapere per scrivere per il web in “Scrivere Per Persuadere”, il nuovo infoprodotto di Italo Cillo.

Proprio in questi giorni è possibile avere un estratto gratuito di questo infoprodotto! 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Fare soldi lavorando a domicilio?

Post n°22 pubblicato il 29 Gennaio 2015 da marcomassini2014
 
Foto di marcomassini2014

In Italia, dobbiamo ammetterlo, c’è un alone di mistero ed una certa paura riguardo alla possibilita’ di fare soldi online.

In generale possiamo dire che esistono due correnti di pensiero:

  • chi crede che sia tutta una fregatura
  • chi pensa sia possibile o desidera guadagnare su Internet... non facendo nulla

Chi appartiene alla seconda categoria, dopo un po’, si ritrova solitamente delusa, non riuscendo nella difficile impresa di guadagnare stando a “guardare” passivamente o facendo niente.

Tra questi ci sono anche coloro che si ritrovano fregati da qualche “misteriosa” azienda che offre la possibilità di fare soldi guadagnando 1000 euro al mese soltanto inviando delle email e acquistando il loro prodotto. E loro pensano: “e cosa vuoi che siano queste piccole spese a fronte di 1000 euro mensili per il resto della vita... e per di più, senza far nulla?!?!

Tornando ai due modelli di pensiero, potremmo dire che in realtà, tutto rientra infine in un’unica categoria: la numero uno. 

Sono moltisse le persone che, purtroppo per loro, si fermano qua e vanno in giro predicando di come Internet sia una truffa, di come si debba stare attenti perchè qualcuno prima o poi cercherà di fregarti. Per questi, tutto quello che viene proposto è e resterà per sempre e comunque una fregatura!

In situazioni spiacevoli ed in questa linea generale di pensiero, nel bene o nel male, ci siamo passati tutti... Ma Non Tutti ne siamo rimasti Imprigionati!

Il passo più importante per non restare bloccati e "vivere nella Paura e nell'Ignoranza", è infatti quella di insistere, di non arrendersi e cercare di cambiare la prospettiva riguardo il Lavoro ed il Guadagnare Online

In passato hai provato una strada ma non ti ha portato risultati? Probabilmente il problema era tuo... e non di Internet.

Ecco come fare, in modo pratico, per cambiare atteggiamento ed avere SUCCESSO:

  • se ti è capitato, analizza le fregature o le delusioni che hai ricevuto e inizia a considerarle delle lezioni, a volte un po’ troppo costose certo, ma pur sempre lezioni
  • cerca di studiare e comprendere gli errori commessi ed evita di ripeterli
  • cambia il tuo approccio verso il Lavoro su Internet

Tieni Sempre a Mente che non esistono lavori onesti che ti permettano di guadagnare senza fare nulla.

Esistono piuttosto dei lavori che con la giusta FORMAZIONE ti consentono di crearti un'attività redditizia e duratura e di Guadagnare Online...

 

Sempre più spesso si sente parlare di Opportunità per Guadagnare Online ed anche la Televisione comincia ad interessarsi a questo fenomeno.

Proprio ieri sera, all'interno della trasmissione ''Report'' di Rai 3, si è parlato di Guadagno Online.

Guadagnare col Web è ormai il desiderio di molti, un vero e proprio sogno che in tanti vorrebbero realizzare per migliorare la propria situazione economica e raggiungere la libertà finanziaria.


Ma secondo te, è davvero possibile lavorare e Guadagnare Online?

La verità è che in molti ci provano ma in pochi ci riescono: i casi di Successo sono soltanto una minima parte.

E come mai? Perchè soltanto pochi fortunati riescono a Vivere grazie al Web?

Uno dei motivi principali è la mancanza di una vera e propria scuola di formazione (vedi Scuola di Marketing).

L’altro motivo è che esiste una ricetta che NON tutti conoscono!


ESATTO!!! Per Guadagnare col Web esiste una Ricetta...


Gli ingredienti di base di questa ricetta per un ottimo lavoro sono:

  • Passione
  • Formazione
  • Determinazione
  • Costanza


C'è forse bisogno di altro?

Certamente Sì ma è negli ingredienti di base che si trova il Segreto del Successo.

Se vuoi saperne di più, t'invito a leggere il mio ultimo post intitolato proprio"Soldi: I 4 ingredienti".

Fammi sapere pure cosa ne pensi lasciando un commento qui sotto.

Hai mai pensato al lavoro e Guadagno Online come l'opportunità del terzo millennio?

In un momento come questo, attraversato da una profonda crisi economica mondiale e da un crescendo di situazioni drammatiche in molti dei cosiddetti "paesi evoluti", vale sicuramente la pena di fermarsi un attimo e riflettere attentamente.

Quale vita ci attende nei prossimi anni?
Quali tipologie di Lavoro e di Futuro dobbiamo attenderci? Siamo nell'era del lavoro a domicilio online?

E' difficile poter avere uno scenario chiaro su come si trasformeranno le professioni e le nostre abitudini negli anni a venire ma quello che è certo è che il Web è destinato, in questo nuovo paradigma, a fare la parte del leone!

Su questo tema e sulle potenzialità del Guadagno Online ho dedicato un interessante post che puoi leggere cliccando direttamente su questo link:

Far soldi Online - l'opportunità del terzo millennio

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Consigli su come fare soldi e lavorare online!

Foto di marcomassini2014

Quanta importanza dai alla tua Formazione?

Per Guadagnare Online con l'Infomarketing, forse non te l'ha detto ancora nessuno, ma è necessario avere la giusta conoscenza: modello di business, strumenti, strategie e molto altro ancora.

Molti di coloro che si cimentano con l'Infomarketing, pensano che sia sufficiente leggere un ebook o raccogliere qualche report gratuito per essere poi in grado di fare soldi online.

Spiacente deluderti, qualora tu fossi tra questi, ma le cose non stanno affatto così!

Guadagnare con l'Infomarketing è certamente possibile ma bisogna mettersi in gioco e dedicarsi a questa attività con dedizione e impegno, esattamente come nel lavoro tradizionale (quello che tutti conosciamo sin da bambini). Infine, non dobbiamo scordarci che, proprio come nel lavoro, la Formazione gioca un ruolo fondamentale.

Per fare Infomarketing bisogna partire dalle basi per poi passare alle strategie di Marketing e di Traffico Web.

Inoltre, prima di partire con un business online, bisognerebbe sapere se le potenzialità di guadagno offerte dalla nicchia a cui intendiamo rivolgerci sono Buone oppure se rischiamo di fare il classico "buco nell'acqua".

Vedi, in così poche righe quanti interrogativi si aprono e quante conoscenze divengono dei veri e propri requisiti per Guadagnare Online!

Ora che stai iniziando a comprendere quanto sia importante per Te, parlare di Formazione al fine di Guadagnare Online con l'Infomarketing, t'invito a leggere il mio ultimo articolo.

I 10 comandamenti dell'infomarketing!

Se pensavi che i 10 Comandamenti fossero solo quelli scritti sulle tavole della legge, sono lieto di sorprenderti... Esistono infatti anche quelli dell'Infomarketing.

Sono in pochi a saperlo e ancora in meno a parlarne ma d'altronde anche noi Infomarketer siamo gli uni diversi dagli altri e magari altri colleghi non hanno ancora pensato a farlo...

Devi sapere però che i 10 punti che mi appresto ad indicarti rappresentanol'Essenza del Guadagno online.

Altrimenti, perchè te ne starei parlando???
:-)

In molti pensano che le basi del Business online siano costituite dagli strumenti (software) ma non è così.

ATTENZIONE!!! 
Non sto dicendo che il Blog, le pagine di vendita, il copywriting, la newsletter, eccetera non siano importanti, lo sono eccome, ma quello che fa la vera differenza sono le Regole.

Devi sapere ad esempio esattamente cosa fare prima di metterti a scrivere come un pazzo decine o centinaia di articoli inutili. E devi sapere quanto tempo dedicare ad ognua delle attività (scrivere, pubblicare, aggregare, eccetera). Ma questi sono soltanto due esempi, le cose da sapere sono molte e molte di più.

Tornando quindi all'essenza del Guadagnare online, ecco per te i 10 Comandamenti:

  1. Pianificare
  2. Organizzare
  3. Collaborazioni
  4. Richiedere
  5. Costruire
  6. Automatizzare
  7. Emozionare
  8. Creare Soldi
  9. Buttarsi Online
  10. Confronto

Sopreso, non è vero?



Avevi mai pensato ad esempio ad elementi come pianificazione e organizzazione?
Forse li davi per impliciti o per scontati ma questo non sarebbe un problema.
Il problema reale sta nel sapere come e cosa pianificare od organizzare, ed è qui che ci viene in aiuto l'ultimo Rapporto di Minoranza PLUS dell'ineguagliabile Mauro Franco.

E' come sempre fuori dagli schemi, eccentrico, atipico ma geniale ed inimitabile... semplicemente il Numero 1 del Web.

Fatta questa precisazione, andiamo avanti.

Se i punti come il Pianificare e l'Organizzare vengono solitamente omessi perchè in fondo sono abbastanza intuitivi (nel senso che pensandoci bene, prima o poi ti vengono in mente...), aspetti come Collaborazioni e Confronto non sono parte del vocabolario di molti Infomarketer.

Il tema della Collaborazione è troppo spesso sottovalutato.

Proviamo a fare insieme una riflessione...

Mettiamo il caso che tu sia un Infomarketer novizio, stai mettendo in piedi il tuo Blog, la tua pagina di vendita e tutto quello che serve. La più grande difficoltà che incontrerai (ne incontrerai tante ma con le giuste fonti d'informazione, dei validi corsi di Web Marketing e un po' di pratica e sana pazienza le supererai tutte) sarà quella di costruirti la tua credibilità. 
Puoi infatti saper scrivere come un Guru del Copywriting o saper catturare Migliaia di Visitatori sul tuo sito in meno di 1 ORA ma se non sei credibile, le persone non acquisteranno mai da te e scapperanno a gambe levate dal tuo Blog.

Come puoi risolvere tutto questo?

Semplicemente con la Collaborazione. Chiedendo ad esempio una mano a qualcuno che nel web è già noto ed apprezzato, a qualcuno che collabora con Autori importanti o Editori.
Ovviamente dovrai essere disposto a concedere qualcosa al tuo collaboratore (una provvigione sulle vendite, il tuo prodotto in anteprima, un tuo lavoro da casa in esclusiva, eccetera). Non temere comunque perchè nel web di gente disposta a darti una mano ce n'è parecchia (e se hai difficoltà, puoi sempre chiedere una mano a me... ;-) ).

Attraverso la Collaborazione puoi velocemente farti conoscere e far crescere il tuo pubblico di fans.

Parlando invece del Confronto, posso dirti che questo è un aspetto che in molti si rifiutano di prendere in esame. Sarà per la paura di scoprire che esiste qualcuno più in gamba, oppure per non rimanere delusi nel vedere che qualcuno ha trattato il tuo stesso argomento in modo più originale, oppure chissà... rimane il fatto che confrontarsi con gli altri è sempre una sfida a cui molti preferiscono non partecipare.

Il Confronto però è molto importante, perchè studiando gli altri ed analizzando attentamente il loro lavoro si riescono ad ottenere informazioni importanti per creare una sana concorrenza.
Se un marketer ha un Blog e vende un suo infoprodotto relativo a come affrontare l'ansia e la paura e tu stai lavorando sulla stessa nicchia, puoi ad esempio fornire del contenuto di maggior valore: se lui propone un ebook, tu puoi produrre un audiocorso o un videocorso, se lui offre una membership a pagamento, tu puoi offrire un mini corso gratuito, eccetera.

La concorrenza non deve farti paura, deve piuttosto darti lo spunto giusto per creare qualcosa di meglio da proporre ai tuoi lettori e potenziali clienti.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Iscriversi e Youtube e guadagnare condividendo video

Da Youtube arrivano sempre più voci di un modello di lavoro che sta facendo guadagnare un bel pò di soldi a diverse persone nel mondo (compresi italiani) grandi e piccoli (anche bambini). Come Guadagnare con Youtube? E' una domanda a cui si possono dare tanti consigli e risposte. Inanzi tutto partiamo dall'iscrizione e poi di seguito qualche piccolo consiglio!

 



Per prima cosa dovremmo creare il nostro canale Youtube dove caricare i nostri video. Per questa operazione è possibile utilizzare un account Google, avendo inoltre accesso a prodotti come Gmail e Drive.

Una volta creato il vostro account bisognerà inserire delle keywords (parole chiave) attraverso le quali le persone potranno ricercarti sui vari motori di ricerca e trovarti. Assicuratevi che le vostre parole chiave siano inerenti ai contenuti; indispensabile curare anche il vostro nome utente: se sarà breve e originale sarà facile da ricordare.

Aggiungi i contenuti

Consigliamo di caricare video non molto lunghi ma con contenuti di alta qualità in maniera frequente poiché caricando regolarmente video otterremo un pubblico sempre più disposto a seguirci.

La pratica sarà in grado di rendervi perfetti, provate a realizzare video migliori dei precedenti utilizzando anche nuove tecniche ed effetti. Migliorate sempre il vostro contenuto, utilizzate fotocamere e videocamere sempre più professionali accompagnate da un buon software di editing, un treppiedi e un amico che illumini le vostre scene migliori... tutto questo vi permetterà di realizzare video ben fatti in grado di farvi ottenere pubblico migliore sempre più in aumento.

Assicuratevi di taggare ogni video con le giuste parole chiave in grado di descrivere il contenuto, accompagnati anche da una breve descrizione accattivante. Questo passaggio renderà il tuo video e il tuo canale facilmente reperibile tra le ricerche di Google. Un altro piccolo consiglio: ricordatevi che i video tutorial o quelli informativi sono i più seguiti poiché tendono ad essere d'aiuto all'utente.

Acquisire pubblico



Costruire un pubblico è la chiave per aumentare la vostra monetizzazione. Avrete bisogno di persone disposte a visualizzare i vostri video per ottenere dei guadagni. Non c'è alcun segreto per avere visualizzazioni in aumento, basterà semplicemente realizzare prodotti di qualità seguendo anche un giusto target... in questo modo le views non tarderanno ad arrivare sul nostro canale.

Diffondete i vostri video anche tramite i vari social come Facebook e Twitter, condividete i vostri video con i vostri amici e i vostri utenti in modo da distribuirvi nel vasto mondo di Internet.

Più seguaci otterremo più avremo la possibilità di diventare partner di Youtube e incrementare i nostri guadagni. Interagisci con i tuoi spettatori rispondendo ai loro commenti oppure con dei video risposta... avere un collegamento con i vostri utenti vi porterà ad avere più membri.

Monetizza guadagnando con i tuoi video

Per iniziare a guadagnare soldi con i vostri video sarà necessario abilitare la monetizzazione di questi. Ciò significa consentire a Youtube di posizionare e inserire annunci pubblicitari all'interno dei nostri video.

E' possibile abilitare questa funzione cliccando sulla scheda "monetizzazione" e selezionando la casella "monetizza con gli annunci" ogni qualvolta che caricheremo un video.

E' possibile abilitare questa funzione anche con i video già pubblicati, aprendo il Video Manager e cliccando sul segno "$" accanto al video sul quale si vuole guadagnare.

Impostazione di Google AdSense

Con Google Adsense sarà possibile incrementare ancora di più i vostri guadagni, con esso guadagneremo una tariffa ogni qualvolta un utente visionerà un annuncio pubblicitario o ci cliccherà sopra. E' possibile inserire questi banner pubblicitari sul nostro sito web o blog seguiti da articoli inerenti alla pubblicità erogata.

Avere un buon numero di utenti corrisponderà ad avere più guadagni.È possibile impostare Google AdSense gratuitamente sul sito AdSense e fare clic sul pulsante Sign Up Now per iniziare a creare il vostro account.

Dovrete avere almeno 18 anni per poter creare un account. Inoltre ci sarà bisogno della PayPal o di un conto bancario e un indirizzo postale valido e altre informazioni poichè AdSense verificherà a chi dovrà inviare i guadagni.

Controllare le analisi

Una volta pubblicati alcuni video online e monetizzati a dovere, sarà possibile controllare le visualizzazioni e il rendimento attraverso a delle analisi precise. Per visionare tutto questo bisognerà cliccare sull'opzione Analytics nel menù Channel (o Canale) di Youtube.

Da qui sarà possibile visionare i guadagni stimati, il rendimento degli annunci, le visualizzazioni dei video, la demografia e molto altro. Questo strumento vi aiuterà a capire se il vostro contenuto è ben fatto e sta mirando al giusto pubblico. E' possibile modificare il contenuto o il marketing al fine di attrarre i giusti utenti.

Condivisione

Non limitatevi a caricare semplicemente i vostri video su Youtube. Avviare un blog, create un sito web e pubblicate i vostri video qui e su i vari Social Media.

Più visite otterrete e meglio sarà per voi poiché con l'aumento delle probabilità di farsi notare si avrà anche la possibilità di fare più soldi.

Diventa un partner di YouTube

Chi sono i Youtube Partner? Sono membri di Youtube che hanno monetizzato i loro video ottenendo un gran numero di spettatori. I partner possono accedere a ulteriori strumenti per la creazione dei loro contenuti, e possono vincere premi per il numero di spettatori che hanno.

I partner possono anche ricevere molto più sostegno dalla comunità e vari suggerimenti. È possibile applicare per la partnership di YouTube in qualsiasi momento tramite la pagina di YouTube Partner. Al fine di ottenere l'accesso ai più potenti programmi partner, è necessario disporre di 15.000 ore cumulative per il canale nel corso degli ultimi 90 giorni.

Spero che una parte della domanda su Come Guadagnare con youtube ti sia stata data!  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Le opportunità di lavoro a domicilio

Foto di marcomassini2014

Quante volte ti è capitato di leggere annunci che cominciavano con “offro lavoro a domicilio…” per poi offrire lavori a domicilio di vario tipo, come l’imbustamento di depliant, piuttosto che la trascrizione di indirizzi, o vari lavori di confezionamento e assemblaggio?

Questo articolo vuole indicare alcune precauzioni per evitare di rimanere intrappolati in qualche bufala di cattivo gusto (o peggio di rimanere truffati).

Purtroppo il noto offro lavoro a domicilio al giorno d’oggi è spessissimo preambolo di un offerta che ha poco di buono da offrire.

Con l’aumentare della disoccupazione, in molti vedono Internet come possibile mezzo per generare reddito, cercando informazioni, sperando che esista qualcosa che li possa aiutare. E alcune persone sfruttano l’esigenza di trovare una nuova fonte di reddito della gente comune, pubblicando annunci di offerte di lavoro domiciliare particolari.

Innanzitutto, sono molto allettanti. I lavori pubblicizzati possono essere svolti da tutti, al proprio domicilio, e non richiedono alcuna competenza specifica nè vincolo territoriale: chiunque può davvero farlo, la zona geografica in cui uno vive non viene nemmeno presa in considerazione. E promettono guadagni non altissimi, ma simili a quegli 800-1000 euro al mese che nemmeno in molti lavori tradizionali si arriva a guadagnare.

Dov’è il trucco? Il trucco è che devi inviare loro del denaro. Un 20 euro di solito. Molti glieli hanno mandati e come puoi notare dai commenti incazzati di chi ci è cascato (cerca sui forum online) non sono stati soldi spesi bene.

In generale, diffida da tutti quegli annunci di offro lavoro a domicilio che richiedono l’invio di soldi.

Lavorare da casa è un sogno di molti. Immagina di poterti svegliare un’ora dopo, alzarti e senza stress, lavarti, fare colazione e poi con molta tranquillità svolgere il lavoro prefissato per quel giorno… ti piacerebbe?

Zero noie con i trasporti. La macchina è a casa, non perdi tempo per andare e tornare, meno tempi morti e più tempo per se stessi. Più disciplina (non hai il capo che ti sta addosso, nessuno ti controlla) ma anche più autonomia, puoi gestire meglio il tuo tempo.

Alcune persone potrebbero preferire un lavoro fuori casa, per avere piu contatti con la gente, perchè non sanno autogestirsi o perchè amano lavorare con i propri colleghi; altre persone invece magari vorrerebbero lavorare a domicilio per poter passare più tempo con i figli, gestire la casa con più serenità o perchè hanno problemi di salute e spostarsi implica problematiche non indifferenti.

La domanda è: è possibile lavorare a domicilio oggi in Italia? Dipende.

  1. Si, se l’azienda in cui lavori in questo momento ti da la possibilità di lavorare in telelavoro.
  2. Si, se sei un libero professionista e puoi offrire il tuo servizi via web. Puoi farlo se sei un freelance, programmatore, grafico, redattore, insomma cose che possono essere svolte davanti ad un PC.

Ma chi non ha competenze specifiche per lavorare col computer può sperare di lavorare a domicilio?

Si ma è richiesto lo sviluppo di alcune competenze. Se non sai fare nulla, nessuno ti paga.

Esistono molte bufale e molte truffe, offerte di lavoro manuale, imbustamento depliant, trascrizione indirizzi, confezionamento, assemblaggio etc etc. Li riconosci dal fatto che richiedono che tu invii del denario via carta di credito o Paypal per ricevere il “pacco”.

Puoi star sicuro ch quello è il modo piu facile per essere presi in giro, perdere il proprio tempo e il proprio denaro e sicuramente per NON lavorare a domicilio.

Ditte che offrono lavoro a domicilio: quante volte hai pensato a quanto sarebbe bello se su Internet esistesse una lista di ditte che offrono lavoro a domicilio serie? Se hai bisogno di lavorare e cerchi ditte affidabili che offrono lavoro da casa, questo articolo può esserti molto utile.

Perchè ditte serie che offrono lavoro da casa non ce ne sono molte. Francamente, io non ne conosco nessuna.

Certo ci sono parecchie ditte dalla dubbia serietà che propongono lavori di imbustamento depliant, assemblaggio, confezionamento, trascrizione indirizzi, ma richiedono somme di denaro per cominciare, senza dare alcuna certezza. Il che se uno non è amante del rischio e ha letto le numorosissime opinioni in merito lasciate da molti altri internauti incavolati, è già un motivo per non pensarci nemmeno.

Ci sono poi ditte che ti offrono di lavorare come loro promotore, inquadrato in un sistema di network marketing, anche se pure in questo caso, avviare la propria attività richiede un esborso di denaro.

Ditte serie che offrono lavoro da casa? Se cerchi un lavoro come collaboratore simil dipendente, è una tabula rasa.

Se se una ditta, stai offrendo un lavoro a domicilio serio e puoi provare la tua serietà, lascia pure un commento. Sarò lieto di inserire le tue coordinate in questa pagina.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Marketing e lavoro con gli ecommerce!

Foto di marcomassini2014

L’Infoprodotto di cui voglio parlarti oggi non è un tool o un software. Si tratta di un Ebook che tratta il mondo del business online, del lavoro a domicilio e dell'ecommerce, un settore in grande crescita in Italia, l'ecommercd ha generato oltre 20 miliardi di futturato nel 2014!

Ho postato qui pochi Infoprodotti sotto forma di Ebook ma questo merita uno spazio speciale.

E’ stato prodotto da Deni e mi hai già sentito parlare di lui in altri post in cui ho recensito altri suoi prodotti di cui sono molto soddisfatta.

“Internet Marketing, Come Agire” è un ebook particolare. Tanti si avvicinano al mondo di internet attirati dal sogno di Creare un Reddito Online, ma tanti se ne allontanano perché impauriti dai linguaggi e dalle tecniche non sempre semplici. 

In “Internet Marketing, Come Agire” si parla di Come Iniziare un’Attività Online: quindi prima di tutto c’è da scegliere quale business iniziare, la nicchia di mercato da sfruttare e le relative keyword da utilizzare, i metodi su come monetizzare, come lavorare con un ecommerce

Poi si prosegue per la seconda parte con la vera e propria azione, con la creazione, tra l’altro, di una mailing list, fondamentale per il business con l'ecommerce. Ancora avanti (sempre molto semplicemente) con le squeeze page e le sales page, con i prodotti “front end” e “back end” (differenziazione necessaria ma non da tutti spiegata).

Insomma stiamo parlando un Infoprodotto diretto ai principianti che smaniano di sapere ma non trovano nessuno che gli spiega con parole e concetti per principianti. Molto spesso gli Internet Marketers sono troppo tecnici e infilano termini e concetti troppo difficili per i neofiti.

Ovviamente non è un prodotto completissimo, mancano delle parti ma sono quelle successive all’inizio. Questo è un Infoprodotto che prende per mano il principiante e lo porta fino alla creazione della sua Attività Online con un ecommerce e del lavoro a domicilio. Ovviamente poi l’esperienza e le conoscenze successive porteranno il neofita a diventare un esperto nel lavoro online

Voglio parlarti ora del prezzo di questo Infoprodotto che, in rapporto a quello che offre, mi sembra quasi nullo: con 37€ ti porti a casa “Internet Marketing, Come Agire”: una guida che ti insegna Come Creare il tuo Reddito Online ed in più Deni  ti regala 4 Infoprodotti eccezionali per realizzare i tuoi MiniSiti.

Se ancora non hai deciso se l’Internet Marketing e il mondo del business con l'ecommerce fa per te, smetti di spendere centinaia di euro per guide che spesso non valgono il prezzo che costano. Avvicinati a “Internet Marketing, Come Agire” e avrai la tua risposta: l’Internet Marketing fa per te o no ?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Un infomarketer non può permettersi questi problemi!

Foto di marcomassini2014

Se hai questi  problemi e ti occupi o hai intenzione di iniziare un business nel settore dell'informarketing, non puoi assolutamente tralasciare queste informazioni importanti. Se sei un infomarketer, ascoltami attentamente!

Per oltre 3 anni ho avuto problemi con internet ( il segnale va e viene e, soprattutto in primavera/estate, svanisce per svariate ore se non addirittura qualche giorno ). Credevo fosse un caso isolato eppure, parlando con molte persone, vieni a sapere che non è proprio così isolata la cosa.

Se fai business con internet questa cosa è gravissima. Pensaci un secondo: se non hai internet, come puoi

  • garantire una buona assistenza ai tuoi clienti?

  • fare teletraining o dirette in streaming se il collegamento continua a saltare?

  • aggiornare i tuoi siti internet ogni giorno?

  • aggiornarti e approfondire le tue nicchie leggendo blog e forum inerenti?

  • e via dicendo…

La linea è la principale risorsa online per l'infomarketing, in questo settore, dove devi princiapalmente comunicare con l'esterno, appunto tramite il web, devi fare web marketing e specialmente in questo periodo video marketing, è fondamentale avere internet che viaggia in modo decente!

Voglio quindi condividere con te le esperienze maturate in questi anni, sperando che possano aiutarti a risolvere i tuoi problemi rapidamente 

Cosa fare quindi?

  1. Se internet sparisce solo una volta o in modo molto saltuario, semplicemente non farti grossi problemi, il tuo infomarketing può anche sussistere.

  2. Se internet sparisce frequentemente, inizia a stilare un piccolo calendario con gli orari in cui sparisce il segnale e quelli in cui ritorna ( è molto importante perchè, se sparisce ad orari più o meno regolari, semplifichi la vita all’assistenza tecnica ).

  3. Quelli dell’assistenza tecnica sono delle brave persone, però devi anzitutto dirgli che lavori su internet, e devi chiamarli spesso, perchè a volte non mandano le segnalazioni oppure si limitano a dirti “vedremo”.

  4. Assicurati sempre che il tuo impianto sia a posto. In realtà spesso lo è, ma dall’assistenza ti ripeteranno ogni volta di controllarlo.

  5. Se il problema non viene risolto a distanza ( telefonicamente o nella settimana in cui viene preso il tutto in gestione ) chiedi di mandare un tecnico e poi telefona, ogni 1 o 2 settimane, per spiegare tutto quello che hai fatto ( sistemato l’impianto, chiamato il tecnico, ecc… ) e chiedi sempre se il problema non può derivare dalla centralina ( dovrebbero saperti rispondere ).

  6. Chiedi dove si trova la tua centralina e se sta dando problemi anche ad altre persone. Se il tuo problema non viene risolto quasi sicuramente si tratta della centralina che, come nel mio caso, è molto vecchia e non supporta in modo ottimale tante connessioni ADSL. In tal caso puoi provare a vedere se anche i tuoi vicini hanno gli stessi problemi e raccogliere delle firme, mandarle alla Telecom e chiedere di cambiare la centralina.

Ricordati sempre che questa non è una malattia che richiede tempo per essere curata. E’ una cosa che si può risolvere alla veloce, ma devi far valere i tuoi diritti come cliente, come tu hai intenzione di curare e dare diritti ai tuoi clienti che acquistano le tue informazioni sull'infomarketing, anche loro devono farlo nel modo giusto!

Se vedi che internet continua a non funzionare con regolaritò, ma riesci comunque ad utilizzarlo sporadicamente, organizzati così:

  1. anzichè scrivere i tuoi articoli quanto torna internet, scrivili sul blocco note già formattati in HTML e, appena ritorna il segnale, li incolli ( come sto facendo io in questo momento );

  2. crea un file con il blocco note in cui elenchi tutti i link affiliato che ti servono, in modo da averli sempre a disposizione;

  3. se devi seguire internet con molta regolarità ( per dirette, teletraining o quant’altro ), cerca l’internet point più vicino oppure chiedi a qualche tuo conoscente di lasciarti usare il pc;

  4. se crei traffico sfruttando annunci commerciali, articoli e quant’altro, segnali su vari file fatti con il blocco note e caricali su internet appena ne hai la possibilità.

Fammi sapere cosa ne pensi e ricordati di condividere questo articolo con i tuoi amici.

Ti auguro un ottimo business online ed informarketing! E speriamo nessun problema sulla linea internet! 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Cerkalo.it il portale per la ricerca delle aziende e il Social Media Marketing!

Cerkalo.it è un motore di ricerca aziende per privati e aziende creato da una squadra di valide persone esperte nel settore come programmatori e web designer con a capo l’esperto del SEO Lorenzo De Santis. Questo portale nel corso dei mesi ha introdotto diverse notevoli funzioni e migliorie al fine di renderlo un sito totalmente semplice e alla portata di tutti.

Su cerkalo.it è possibile ricercare ogni tipo di attività in tutta Italia che siano negozi, ristoranti, agenzie viaggio, hotel, centri sportivi… e molto altro! Basti pensare che sono più di 35 le sottocategorie nel quale è suddiviso e conta più di 4 milioni di inserimenti in costante crescita.

Con dei semplici click si potranno ricercare attività o imprese situate nella propria città. Ognuna di queste ha inoltre dati e informazioni importanti come partita iva, in che cosa opera e mappe in grado di aiutare l’utente a rintracciare fisicamente l’azienda.

La registrazione è molto semplice e veloce dalla Home del portale in quanto cliccando sul pulsante “connetti con Facebook” sarà effettuata la registrazione automatica con un account Facebook. In questo modo sarà possibile informare tutti dei servizi di cerkalo.it e di mantere i contatti attraverso il social network più utilizzato di sempre da tutto mondo. Una volta registrati con Facebook si avrà la possibilità di rilasciare recensioni e feedback per ogni attività, creando così una fitta rete di “pareri” in grado di aiutare i visitatori con le proprie scelte. Rilasciando funzioni si avrà un “cerkamonete”, speciali crediti in grado di far vincere dei premi.

Ma come funziona cerkalo.it esattamente? Se siamo alla ricerca di servizi ad esempio di “catering”, basterà selezionare la categoria e la città in cui vogliamo trovarli e cliccare successivamente sul tasto “cerka”. In pochissimi secondi ci apparrirà una lista di tantissime attività che effettuano il servizio catering nella tua città. Ognuna di esse avrà una scheda associata. Ogni scheda generalmente ha queste informazioni: nome dell’impresa, i contatti quali e-mail, telefono e fax, indirizzo fisico, partita iva e mappe dettagliate.

In più nella sezione “Eventi” del portale si potrà essere costantemente aggiornati su i vari avvenimenti di qualsiasi città come sagre, fiere, festival, mostre… e molto altro ancora! Avendo anche qui la possibilità di lasciare una propria opinione in merito.

Quello di Cerkalo.it è un grande progetto ed è per questo che ripone l’attenzione non solo ai singoli utenti. Il portale infatti offre i suoi servizi anche alle aziende, sia piccole che grandi. Con le schede premium suddivise in vari livelli, sarà possibile dare maggiore visibilità a un’azienda all’interno del sito e portarla a ricevere maggiori clienti tramite attività di social media marketing ed acquisizione di nuovi clienti. 

Cerkalo è in partership con il progetto ClientiPlus.it, tramite il quale sfrutta le tecniche di social media marketing per migliorare il proprio posizionamento in rete.

Oggi in Italia molte aziende si stanno rendendo conto dell'importanza di essere presenti in rete e di far pubblicità tramite il web, i metodi tradizionali non solo sono costosi ma non permettono un preciso calcolo sul investimento effettuato, quindi per un imprenditore è molto più produttivo dedicarsi ad attività di acquisizione e ricerca nuovi clienti grazie al web!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »