Blog
Un blog creato da cile54 il 09/01/2007

RACCONTI & OPINIONI

Pagine di Lavoro, Salute, Politica, Cultura, Relazioni sociali - a cura di franco cilenti

 
 

www.lavoroesalute.org

Chi è interessato a scrivere e distribuire la rivìsta nel suo posto di lavoro, o pubblicare una propria edizione territoriale di Lavoro e Salute, sriva a info@lavoroesalute.org

Distribuito gratuitamente da 33 anni. A cura di operatori e operatrici della sanità. Finanziato dai promotori con il contributo dei lettori.

Tutti i numeri in pdf

www.lavoroesalute.org

 

LA RIVISTA NAZIONALE

www.medicinademocratica.org

MEDICINA DEMOCRATICA

movimento di lotta per la salute

 TUTTO IL CONGRESSO SU

www.medicinademocratica.org

 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 181
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

MAPPA LETTORI

 

ULTIME VISITE AL BLOG

michele.sgroifarfallammsicobasvaresebustolucre611navarone_1950decarl.regaliannamatrigianovirgola_dfzanzibardgl13STREGAPORFIDIALSDtripflaviabianchi49chiarasanycile54Fanny_Wilmot
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« In Ita­lia la «lotta all...Perchè si sorprendono in... »

La riduzione brutale della salute pubblica e delle aspettative di vita non una bizzarria ma conseguenza dei governi

Post n°8645 pubblicato il 27 Febbraio 2014 da cile54

“Dovete morire prima”, ma lo saprete dopo In evidenza

C'è da rimanere sconcertati – oltre che indignati – dalla tardiva attenzione con cui i media e i commentatori, scoprono con quasi un anno di ritardo notizie già note e di grande rilevanza. Il riferimento è ad un articolo della rivista “Lancet”, segnalato nei giorni scorsi da agenzie e giornali e oggi nella rubrica di Barbara Spinelli su La Repubblica. Il saggio di “Lancet” firmato da studiosi dell’Universita’ di Oxford, Cambridge e dalla London School of Hygiene and Tropical Medicine, documenta gli effetti devastanti sulla salute, la mortalità e le aspettative di vita della popolazione greca sottoposta alle misure di austerità imposte dalla Troika europea.

La materia è inquietante e la documentazione rigorosa ma la notizia del rapporto e della pubblicazione di Lancet risale ad aprile dello scorso anno. Contropiano ne riferiva ampiamente già il 14 aprile del 2013 con il titolo “L'austerità ci ammala e ci fa morire”

Viene da chiedersi con quale attenzione importanti quotidiani e agenzie abbiamo guardato in questi dieci mesi. Quel rapporto e l'articolo di Lancet, furono infatti sia la base da cui ha preso spunto la campagna nazionale contro i tagli alla sanità in corso in diverse regioni, sia la conferma di quella chiave di lettura – sicuramente cinica ma veritiera – che abbiamo sintetizzato con “Dovete morire prima”, che a nostro avviso rappresenta l'essenza del progetto strategico della classe dominante nel XXI Secolo verso le classi subalterne. Il laboratorio e il massacro sociale sperimentato in Grecia suonano come un monito per tutti.

La riduzione brutale della salute pubblica e delle aspettative di vita, non è una bizzarria ma la conseguenza delle misure imposte da chi vede la vita e le esigenze sociali solo come costo da tagliare per destinare le risorse ad altri capitoli. Alla vigilia della pubblicazione della spending review (32 miliardi di tagli in quattro anni), bisogna guardare a quanto stanno mettendo sul piatto con occhi attenti e disponibilità alla lotta per la sopravvivenza. Non si gioca più.

Redazione Contropiano

26/2/2014 www.contropiano.org/

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

L'informazione dipendente, dai fatti

Nel Paese della bugia la verità è una malattia

(Gianni Rodari)

 

SI IUS SOLI

 

 

www.controlacrisi.org

notizie, conflitti, lotte......in tempo reale

--------------------------

www.osservatoriorepressione.info

 

 

G8 GENOVA 2011/ UN LIBRO ILLUSTRATO, MAURO BIANI

Diaz. La vignetta è nel mio libro “Chi semina racconta, sussidiario di resistenza sociale“.

Più di 240 pagine e 250 vignette e illustrazioni/storie per raccontare (dal 2005 al 2012) com’è che siamo finiti così.

> andate in fondo alla pagina linkata e acquistatelo on line.

 

Giorgiana Masi

Roma, 12 maggio 1977

omicidio di Stato

DARE CORPO ALLE ICONE