Creato da leganordosiosotto il 19/03/2008

LEGA NORD OSIO SOTTO

Il blog della LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA - Sezione di OSIO SOTTO (BG)

 

 

COMUNICATO STAMPA - COMUNE di OSIO SOTTO - 16 settembre 2011

Post n°68 pubblicato il 17 Settembre 2011 da leganordosiosotto

A seguito di quanto riportato sulla stampa locale e nazionale relativamente a presunti “balzelli” economici applicati a determinate tipologie di interventi edilizi, il comune di Osio Sotto smentisce con forza quanto riportato chiedendo pertanto l’immediata rettifica degli articoli.

In nessuna pagina dell’adottato regolamento edilizio si evidenzia la necessità di pagare alcunché, e i diritti di segreteria, se previsti, riguardano esclusivamente la corresponsione, a fronte di un’istruttoria comunale, della pratica edilizia. La mancanza di un progetto, come avviene nelle opere di manutenzione ordinaria, esclude un’istruttoria e pertanto il pagamento dei relativi diritti di segreteria. Nel rassicurare i cittadini di Osio Sotto che tutte le opere di manutenzione ordinaria non sono soggette al pagamento dei diritti di Segreteria, duole constatare come certa stampa, oltre a non preoccuparsi minimamente di verificare la bontà della notizia ovvero interpellare i diretti interessati, crei allarme sociale diffondendo informazioni false, tendenziose e non verificate.

L’Amministrazione del Comune di Osio Sotto, nel richiedere la rettifica ai sensi dell’art. 8. L. n. 47 1948, si riserva fin da oggi di valutare le più opportune iniziative legali a tutela della propria immagine e del suo operato.

 
 
 

Osiensi aprite gli occhi e leggete con attenzione!

Post n°67 pubblicato il 16 Settembre 2011 da leganordosiosotto

da L'Eco di Bergamo del 16 Settembre 2011:


«D'ora in poi tutti i lavori che faremo nelle nostre case, anche di semplice manutenzione ordinaria dovranno essere comunicati in Comune. Si crea burocrazia anche dove la legge dice che non è proprio necessario». E qualche balzello è dietro l'angolo? A Osio Sotto è già botta e risposta fra amministrazione comunale e uno dei gruppi di minoranza. Il gruppo«L'Aquilone» punta infatti l'indice sul
nuovo regolamento edilizio passato a maggioranza (anche con i voti dell' altra opposizione, l'ex maggioranza della Margherita) in Consiglio comunale, ma che dovrà tornarci per la definitiva approvazione, sollevando una questione economica «a sorpresa»: «Qualunque intervento nelle abitazioni delle 4.600 famiglie osiensi – scrive in un comunicato il gruppo di minoranza – dovrà essere comunicato in Comune e (qui starebbe la novità, smentita però dal sindaco Attilio Galbusera, ndr) per ogni semplice comunicazione si dovrà pagare un balzello di 52 euro».«L'Aquilone» fa poi l'elenco dei lavori che «dovranno essere denunciati in Comune». Un lungo elenco: interventi esterni come il riordino di tetti e gronde, il rinnovo del colore delle facciate e la riparazione di balconi e opere interne come il rifacimento di pavimenti e tinteggiature, collocazione di elementi ornamentali incorti e terrazzi.
Ma sul «balzello» è decisa la replica del sindaco leghista: «Non è assolutamente vero che si dovranno pagare 52 euro per ogni denuncia di intervento nella propria casa. Per i lavori di manutenzione ordinaria, come quelli elencati nel comunicato, si dovrà dare solo comunicazione in Comune senza pagare nulla; per quelli di manutenzione straordinaria, come per esempio la modifica della facciata della casa o la realizzazione di un bagno perdisabili, che quindi comportano un progetto e l'apertura di un'istruttoria da parte dell'ufficio tecnico, è previsto il pagamento dei diritti di segreteria. Diritti che cambiano a seconda delle tipologie di istruttoria aperta. Avviene normalmente così in tutti i Comuni».
E se «L'Aquilone» critica il lungo elenco dilavori che si devono comunicare in Comune, il sindaco spiega la scelta: «È per fare ordine sugli interventi nelle case. Finora era una giungla. C'è gente che viene a comunicarti qualunque cosa e altri che aprono un cantiere in casa e non ti dicono nulla. Chiediamo quindi due righe in cui si dice "Guarda Comune che sto cambiando i serramenti". È una richiesta legittima per non avere strane sorprese».
Il regolamento tornerà in Consiglio a fine mese. «L'Aquilone» ha già annunciato parecchie osservazioni. Il sindaco non chiude la porta a eventuali modifiche. «Sono già arrivate delle osservazioni che i tecnici valuteranno, e se miglioreranno il regolamento o faranno notare sostanziali errori, non avremo problemi ad accoglierle». Resta l'amarezza per la «strumentalizzazione che è stata fatta di questa notizia. Una polemica inutile. Il balzello non esiste».

 
 
 

CONSIGLIO COMUNALE - 30 GIUGNO 2011 - ore 20

Post n°66 pubblicato il 29 Giugno 2011 da leganordosiosotto

Invitiamo tutti i cittadini ad assistere al consiglio comunale che si terrà Giovedì 30 Giugno alle ore 20 presso il Centro Barbisotti (Via Libertà n.45) con il seguente

 

ORDINE del GIORNO

  1. Comunicazioni del Sindaco e della Giunta
  2. Interpellanza - gruppo consiliare "La Margherita", "Gruppo misto", "L'Aquilone" - oggetto: servizio mensa scolastica
  3. Mozione - gruppo consiliare "La Margherita" - oggetto: censura del comportamento del consigliere Mariani
  4. Mozione - gruppo consiliare "La Margherita" - oggetto: censura del comportamento dell'assessore Agazzi
  5. Mozione - gruppo consiliare "La Margherita" - oggetto: richiamo all'imparzialità del consigliere Presidente
  6. Mozione - gruppo consiliare "La Margherita" - oggetto: Casa dell'acqua
  7. Mozione - gruppo consiliare "La Margherita" - oggetto: informatizzazione documenti consiliari
  8. Mozione - consigliere comunale Dario Pellegrino - oggetto: mozione a sostegno della proposta di legge nazionale n. 2689: Istituzione del consiglio superiore della lingua italiana
  9. Mozione - consigliere comunale Dario Pellegrino - oggetto: mozione a sostegno della proposta di legge nazionale n. 3331: Affissione dell'inno "Il Canto degli Italiani" di Goffredo Mameli negli istituti scolastici primari e secondari di primo grado
  10. Mozione - gruppo consiliare "L'Aquilone" - oggetto: mozione sulle politiche giovanili
  11. Approvazione dell'accordo bonario per la cessione gratuita di parte dell'area di servizio lungo il Corso Europa in Osio Sotto per la realizzazione di una nuova rotatoria
  12. Adozione del piano attuativo AT 16 comparto A1 residenziale
  13. Adozione del piano attuativo AT 16 comparto A2 commerciale e produttivo
  14. Adozione del piano attuativo ATP 18 (ex PA6) residenziale in variante al PGT
  15. Approvazione convenzione intercomunale per la gestione del piano di zona
  16. Esame ed approvazione nuovo regolamento edilizio

 

Vi aspettiamo!!!

 
 
 

PONTIDA - IL GIORNO DOPO

Post n°65 pubblicato il 24 Giugno 2011 da leganordosiosotto

Fatti in tempi certi

 
 
 

Vertova rompe col centrosinistra "Giusto mettere i cartelli Bčrghem"

Post n°64 pubblicato il 18 Giugno 2011 da leganordosiosotto

dal sito www.bergamonews.it

Posizione controcorrente quella dell’indipendente dei verdi Pietro Vertova in merito al cartelli in dialetto. Nonostante la chiara appartenenza politica ben lontana dal centrodestra che amministra la città il giovane consigliere comunale ritiene che l’amministrazione non abbia fatto un errore a riposizionare la scritta “Bèrghem” ad ogni ingresso della città. Anzi, punta il dito contro l’alleato Roberto Bruni, ex sindaco che nel 2004 decise di togliere di mezzo i cartelli con un blitz ferragostano. “Uno degli errori della Giunta Bruni è stato quello di togliere i cartelli "Berghem" – è il commento di Vertova - Il loro ripristino mi trova favorevole. Non ci vedo nulla di male, anzi sono cartelli che valorizzano un dato innegabile: l'importanza per i Bergamaschi del senso di radicamento e di appartenenza. Visto che la Lega Nord non sarà mai d'accordo, aspetteremo le prossime elezioni per aggiungere: "In questa città nessuno è straniero". Quest’ultima posizione è forse l’unica non condivisa dai colleghi del Carroccio. Ma è tutta la prima parte a creare un caso politico. Mai nessuno si sarebbe aspettato una spaccatura, seppur minima, all’interno della minoranza. Anzi, forse le aspettative erano esattamente contrarie. Invece Pdl, lega Nord e lista Tentorio per ora hanno manifestato solo segnali di unità.

 
 
 
Successivi »
 
 

ÖSS SÓTA (OSIO SOTTO SU WIKIPEDIA)


 

CONTATTACI

e-mail : osiosotto@leganord.info

 

LEGA NORD NEL CONSIGLIO COMUNALE DI OSIO SOTTO

Attilio Galbusera
Sindaco

Luca Agazzi
Ass. Lavori Pubblici & Protezione Civile

Franco Petralia
Ass. Servizi Sociali

Andrea Colleoni
Consigliere

Cristian Mariani
Consigliere

 

SEGRETARIO DI SEZIONE

Emiliano Bonanomi

 

DAL 3 MAGGIO 2008 AD OGGI CI HANNO VISITATO...

 

ORA E DATA

 

IL TEMPO NELLA NOSTRA PROVINCIA

 

NEWS (DAL SITO WWW.BERGAMONEWS.IT)

Caricamento...
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

AREA PERSONALE