Creato da lafarmaciadepoca il 13/10/2010

La farmacia d'epoca

Raccolta di scatole e flaconi di farmaci di ieri - di Giulia Bovone

 

 
 

Ghenol

Post n°621 pubblicato il 14 Agosto 2022 da lafarmaciadepoca
 

 

Tra i tanti farmaci sconosciuti uno spicca per la sua originalità. Sto parlando del Ghenol della Prodotti Farmaceutici Specializzati Tacconis.

Queste fiale per iniezioni indicate per combattere le infiammazioni delle fie aeree superiori erano a base di tre ingredienti: canfora, colesterina e di gomenolo. Quest’ultima molecola non è una parola inventata sul momento, tipo quelle per fare punti a Scarabeo, ma indica il principio attivo estratto dalla pianta Melaleuca quinquenervia , conosciuta anche come niaouli.


Il decotto di foglie di questa pianta veniva utilizzato dagli aborigeni australiani per trattare mal di testa, influenza stagionale ed altri piccoli malesseri. L’olio essenziale, invece, dall’effetto più marcato in virtù della sua maggiore concentrazione, era utilizzato nella farmaceutica di fine Ottocento – inizi Novecento come agente antisettico e antibatterico, per aiutare con infezioni della vescica, problemi respiratori e catarro.

In un mondo di sciroppi al guiajacolo, il gomenolo era certo una ventata d’innovazione, irrobustito dagli effetti balsamici della canfora e solubilizzato dalla colesterina.

I Laboratori Tacconis, nonostante oggi siano sconosciuti ai più, nei primi anni del Novecento erano sulla cresta dell’onda. Fondati a fine Ottocento da Camillo Tacconis, ammiratore sfegatato dei prodotti Carlo Erba ( per leggere cosa ne pensava potete cliccare qui), iniziando il suo viaggio nell’industria farmaceutica dalla Farmacia San Simone di Torino. Quelli del Depurativo San Simone per intenderci.

Camillo mantenne le redini dell’azienda fino agli anni Venti, per poi lasciare l’attività al figlio Silvio (1891 - 1951), costringendolo ad abbandonare la sua carriera come arbitro. La famiglia era però legata allo sport ed in particolare al sollevamento pesi. La “coppa Tacconis” si deve proprio a Camillo.

Ecco la foto della scatola:

Ghenol

Misura 12 cm x 10 cm x 2,3 cm e risale a metà anni Trenta. Ogni confezione conteneva 10 fiale e costava 12 Lire. La posologia era in capo alla decisione del medico.

Grazie per aver letto il post!

 
 
 
 
 

Lactopeptol

Post n°619 pubblicato il 05 Agosto 2022 da lafarmaciadepoca
 

 

Così come oggi, anche in passato i genitori erano molto fantasiosi con i nomi. Perchè chiamare i propri figli con nomi comuni quando ci si può sbizzarrire?

Il problema però avviene quando il bambino in persona cresce, si laurea e apre un laboratorio chimico farmaceutico. Eccovi il Lactopeptol del Dottor Bettino Delfino.

I laboratori Delfino di Torino, furono fondati nel 1921, ed ancora oggi è un mistero dove essi fossero ubicati. Le scatole più vecchie indicano come sito del laboratorio via Superga 18, mentre gli annali industriali del 1936 indicano come luogo di produzione via Martiri Fascisti 18, oggi via Martiri della Libertà. Sul fatto che in seguito alla caduta del regime Fascista il nome della via sia cambiato è cosa certa e ben documentata. Non ho trovato però traccia del passaggio da via Superga a via Martiri Fascisti. Se conoscete la storia di Torino e volete darmi una mano vi ringrazio già in anticipo. I laboratori non dovevano essere molto grandi, in quanto impiegavano 15 persone nella produzione.

Il Lactopeptol altro non era che fermento lattico nel suo brodo di coltura peptonizzato. Questa scelta permetteva anche al prodotto di mantenersi stabile più a lungo, per la massima efficacia contro le infezioni e i disturbi gastro-intestinali. Bravo il Dottor Bettino Delfino!


Ecco la foto della scatola:

Lactopeptol

Misura 8,5 cm x 8,5 cm x 2,4 cm e risale ai primi anni Venti. La posologia prevedeva 2 compresse prima di ciascun pasto diluite in acqua zuccherata. Metà dose per i bambini.

Grazie per aver letto il post!

 
 
 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TO ALL NON ITALIAN SPEAKERS

Do you need help with your old chemist tins?
Do you want to know more about Italian pharmaceutical history?
Do you have informations about Italian medical history that you want to share with other people?
Feel free to email me! I speak English, French and Latin ( you don't know when an ancient Roman could show up), so not speaking Italian is no more a problem.

Welcome to La Farmacia d'Epoca!

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

COLLABORAZIONI

Deliri Progressivi

 

Spazio Salute

 

ULTIME VISITE AL BLOG

ugoappiertomariavittoria1963g.ferrauremondallegri.frfuoridaltempo7massimo.b0grisagliarenato.rossato49giulianatavoniheyjoe51daniela.ricciardelliletizia_arcuricassetta2
 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom