Creato da: libellulafragile il 06/11/2008
Sfogatoio Sperimentale

In vendita su....

ARTESANUM

Venite a trovarmi!

 

 

In vendita su...

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 43
 

Ultime visite al Blog

cassetta2maestroluigiBarbaraCieloVinpicil.mio.viaggioLord_Byron.72pacfamilymmaio.mariateresagabriella.strobbialuciana.slflay0dglstrong_passionfioredimielezuccheroricomiolenuccia60
 

Ultimi commenti

Le parole se ne andarono. Poi, arriv˛ il momento dei...
Inviato da: cassetta2
il 19/05/2021 alle 17:11
 
Anche io li utilizzo per fare orecchini. Un'ottima...
Inviato da: federicarossinii
il 11/09/2013 alle 10:11
 
che bello brava!!!!
Inviato da: cocaeavana2002
il 03/04/2012 alle 18:46
 
Sono mancata a lungo, e ho pensato di passare a ...
Inviato da: Kastania
il 12/03/2012 alle 16:01
 
io so dove trovati ;-)
Inviato da: DolcePrinciFessa
il 31/01/2012 alle 17:45
 
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« Tutte in fieraUsi impropri... »

Onda su onda

Post n°401 pubblicato il 01 Marzo 2011 da libellulafragile

Eccomi qui di nuovo, oggi con una collana in semplice catena metallica e perle in vetro cerato blu notte e bianco. La particolarità è il pendentone...

Interamente lavorato a mano con filo metallicoe perline da 4 mm. La cosa divertente del filo è partire con un'idea e rendersi conto che in realtà mano a mano che si prosegue, diventa altro.
Le attrezzature che utilizzo per questo dipo di lavorazione, sono solitamente cose che trovo in casa o vecchi stampi per biscotti che ho modificato per l'occasione.
Devo dire che all'inizio non è stato molto semplice e i primi lavori venivano una vera schifezza. Purtroppo il filo attorcigliato più volte per gli esperimenti o i tentativi, non sempre è riutilizzabile, perchè non torna perfettamente dritto, nonostante venga lavorato con le mani.
La prima cosa da sapere e da accettare è questa, molto filo andrà buttato.... almeno le prime volte. Poi ci si prende la mano e s'impara anche a salvare il salvabile.

Ad ogni modo, la tecnica dei fili modellabili è davvero dettata dalla fantasia, basta solo qualche piccolo accorgimento e anche le cose più semplici diventano graziose.

Provare per credere.

L.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog