Creato da licsi35pe il 09/03/2012
 

SENZA PRETESE

...secondo la giornata...

 

 

chinasky, ovvero l'alter ego di C. Bukowsky

Post n°932 pubblicato il 16 Ottobre 2020 da licsi35pe

In  agosto  Carles Bukowsky avrebbe compiuto cent'anni (1920 - 1994) Un volto butterato dall'acne, uno spirito ribelle, combattivo....provato da una fanciullezza difficile,  (molto spesso picchiato dal padre con una cinghia da rasoio), cominciò a bere  già a 11/12 anni e, fino agli ultimi anni di vità, ( l'ultima sua compagna riuscì a farlo smettere, almeno in parte)  l'alcool  gli fu fedele amico. La sua vita di girovago, di conquistatore di donne di ogni tipo malgrado la sua bruttezza, il suo esprimersi brutale, contro ogni buon criterio dell'educazione a volte perfino amorale, cinico, comunque oltremodo "realista". non contrastarono la sua grande potenza inventiva nello scrivere. Di tutto...romanzi, racconti, poesie, diari, interviste e quant'altro.  A proposito del bere lui scrisse:

         Se succede qualcosa di brutto, si beve per dimenticare;
       se succede qualcosa di bello, si beve per festeggiare;
       se non succede niente, si beve per far succedere qualcosa.

La sua vita affettiva si snodò senza grosse fiammate d'amore, ebbe una figlia da un rapporto breve, forse malgrado la notorietà e il benessere raggiunti, Kinasky,  sentimentalmente,  non raggiunse la sospirata felicità.  Si ammalò di tubercolosi nel  1988 ma continuò a scrivere libri (una sessantina)  finchè la morte lo colse nel 1994, a 73 anni. Celebri le sue ultime parole, rivolte alla morte:

                          " Ti ho dato tante di quelle occasioni che avresti potuto 
portarmi  via parecchio tempo fa. Vorrei essere sepolto vicino
all'ippodromo....per sentire la volata sulla dirittura d'arrivo."

 
Risultati immagini per Charles Bukowski
 
°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°
 
Il Bukowsky, l'ho scoperto da non molto ma, malgrado il suo caret-
tere  maledetto, mi ha "rapita". Continuerò ad approfondire  la sua 
conoscenza  leggendo i suoi racconti, le sue poesie.
Credo di aver ritrovato la voglia di leggere  

 
 
 

chiamale, se vuoi, emozioni...

Post n°931 pubblicato il 14 Ottobre 2020 da licsi35pe

Benedetti siano gli istanti, i millimetri,  e le ombre delle piccole cose.... 


 
 
 

camper, che delizia!

Post n°930 pubblicato il 12 Ottobre 2020 da licsi35pe

Siamo in ottobre e il tempo delle vacanze è finito, ma non per tutti. Molte persone si muovono ancora, libere da impegni o altrimenti propense a viaggiare. Il covid preclude la libertà di movimento, ognuno di noi dovrebbe prestare molta attenzione all'osservanza di ogni regola prescritta ed a quanto la propria intelligenza consiglia...complicato per i miei gusti!. C'è una via, nella mia città, un  po' fuori dall'abitato, in cui sostano  diversi camper e mi porta a ricordare quanto mi piacesse viaggiare con questo mezzo particolare che ti dà libertà di movimento che non ti incatena alle pensioni, agli alberghi, agli orari.
Sarebbe ancora una vacanza da sogno?  L'ultima volta, è stato molti anni fa,  ma se ci penso la rivivo ancora.  Altri tempi, sicuro...il muoversi da casa in totale sicurezza, il sostare davanti  ai posti di Polizia,  su piazzole alberate o tra un camion e l'altro, posteggiati nelle loro aree di servizio..(e per il mangiare, dove si fermano i camionisti, stai certo che si mangia bene e a prezzi moderati.  Oggi non è più concesso forse, ma penso che di soluzioni se ne trovino comunque. Vi par poco essere indipendenti e poi, in questo triste periodo in  cui le distanze sono obbligatorie, per chi desidera viaggiare senza obbligo di tempo, è il mezzo migliore. Pensateci, se siete in pensione o altro... ve lo consiglio...ci andrei anch'io, potendolo fare!!


Knaus _n Tour : tappa 23.01 -28.01.2020 FUSTINONI SPORT - Curno (BG)-  Fustinoni Sport


 

 
 
 

la Barcolana 2020 in breve

Post n°929 pubblicato il 11 Ottobre 2020 da licsi35pe

Questa mattina si terrà, in Trieste,  la 52° edizione della regata più grande del mondo, 

La Barcolana, entrata a far parte già da alcuni anni nel Guinness dei Primati. L'allestimento è stato più laborioso a causa del Covid, e per onorare a tutti gli obblighi per la salute e sicurezza dovute. Oltre il migliaio i partecipanti, numero di grande soddisfazione per gli organizzatori,  dato il momento alquanto critico.                 

Niente villaggio di gazebo sulle rive, ma la festività dell'evento storico  si terrà in spazi più aperti, in strutture più sicure. Partenza alle ore  10.30 dal golfo di Trieste, con le barche pronte a darsi battaglia su un quadrilatero lungo circa 13 miglia. La partenza, particolare in questa gara, sarà con le vele che partiranno appaiate sulla stessa fila. Si spera in un vento amico. 

La regata, per chi ne è appassionato, potrà essere seguita alla TV.


°°°°°°°°

Improvviso, all'alba, uno stratempo, con pioggia e  forte vento, che perdura (sono le 9.20)....sarà difficile governare le imbarcazioni....

La Barcolana è stata sospesa a causa della  pioggia, della bora e  di un  mare impraticabile per l'evento. La Coppa si rimanda alla Barcolana del 2021. Inevitabile.


°


Vela, Barcolana: la regata più grande del mondo vale 71,5 milioni - La  Gazzetta dello Sport

 


 
 
 

💓✿💓✿💓✿💓

Post n°928 pubblicato il 09 Ottobre 2020 da licsi35pe

 

La musica tra tutte le arti esalta l'armona universale

e suscita la fraternità al di là di tutte le frontiere

Essa per la sua natura può far risuonare

interiori armonie, solleva intense e profonde emozioni,

ed esercita un potente influsso con il nuovo incanto.

Papa Wojtyla



Musica e rose


 

 
 
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20