Creato da olena63 il 26/11/2009

liberi di essere

Chi siamo? Perche siamo qui e ora?

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

 

« Il contatto con il Se',...Immitando Hareezio... »

I bisogni personali e la preghiera

Post n°28 pubblicato il 22 Febbraio 2010 da olena63
 

          Attraverso la preghiera l'essere umano sceglie consciamente come soddisfare i propri bisogni e i propri desideri , avendo accettato lo strumento della fede.

          Ogni preghiera attinge la sua forza realizzatrice dalla "sensazione interiore di accettazione ed approvazione da parte dell'energia creatrice", ossia dalla sintonia con il divino; pertanto ogni pregiera va sempre "costruita" dentro di se' come espressione di scelta positiva.

           Dal momento in qui la preghiera e' stata effettuata, ogni avvenimento dalla vita costituisce una "risposta" ad essa proveniente dalla dimensione spirituale; questa "risposta " viene colta essenzialmente come intuizione, e affinche' cio' accada e' fondamentale la presenza.

            Ogni vera "risposta della dimensione spirituale" e' riconoscibile dal fatto che si manifesta attraverso il "sentire profondo", e' essenziale tenere presente che non si e' realmente disponibili alla "trasformazione personale" necessaria a raggiungere il proprio obbiettivo, ossia all'espansione della coscienza, le risposte che "arrivano" non provengono dalla dimensione spirituale, ma dalla propria mente (schemi mentali).

  
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/lina63/trackback.php?msg=8465339

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
hareezio
hareezio il 23/02/10 alle 22:47 via WEB
...la Preghiera più Vera è quella che non chiede nulla... (Parola di Ateo :-) )
 
 
olena63
olena63 il 25/02/10 alle 00:41 via WEB
Sono di stesso parere, Ezio! Una pregiera spirituale e' affermativa. Tutto questo meritiamo e veniamo esauditi.Un sorriso speciale a te...
 
MaggaBaba
MaggaBaba il 24/02/10 alle 07:50 via WEB
la preghiera più bella è secondo me la Contemplazione.. Bel post Olena! un sorriso di buona giornata :)
 
 
olena63
olena63 il 25/02/10 alle 01:08 via WEB
"In religione la contemplazione è una pratica che affianca la preghiera e la meditazione, con le quali presenta punti di affinità." Un termine "contemplazione" che mi era sconosciuto. Grazie, Magga! Imparo...Un sorriso speciale
 
   
MaggaBaba
MaggaBaba il 25/02/10 alle 07:49 via WEB
la Contemplazione è per me l'apice della meditazione e preghiera.. quando TU SEI, quando spettatore e spettacolo sono ormai integrati. un sorriso di buona giornata
 
ossurerotte
ossurerotte il 24/02/10 alle 10:50 via WEB
CHIEDETE E VI SARA' DATO: CHIUNQUE CHIEDE QUALCOSA AL PADRE MIO, NEL NOME MIO, VERRA' ACCONTENTATO E IL " PADRE NOSTRO " E'LA PREGHIERA PER ECCELLENZA. BISOGNA CHIEDERE CON FEDE E PREGARE SEMPRE, NON SOLAMENTE NEL MOMENTO DEL BISOGNO. UN ABBRACCIO CORCOLARE A TUTTI, ettore.
 
 
olena63
olena63 il 25/02/10 alle 01:16 via WEB
La pregiera religiosa e pregiera spirituale sono le cose completamente diverse. L'unico punto in comune e' la fede. La pregiera spirituale afferma, ringrazia, crede, ma non chiede. con rispetto, Ole.
 
   
MaggaBaba
MaggaBaba il 25/02/10 alle 07:52 via WEB
ieri sera guardavo (perplessa sotto tanti punti) su rete quattro Medjiugoriee e paolo brosio.. la sua conversione..
 
     
olena63
olena63 il 25/02/10 alle 08:37 via WEB
guardo tv quasi mai, Magga. Se avessi saputo della puntata, l'avrei quardata. In poche parole di cosa si trattava? Grazie a te, cara! Buona giornata piena di sole e sorrisi!
 
     
MaggaBaba
MaggaBaba il 26/02/10 alle 07:26 via WEB
è stato un "caso" anche per me, un caso che mi ha trattenuto per curiosità.. era il viaggio a Medjiugorie con fedeli di tutti i generi capitanato da Brosio, uomo di spettacolo che si è convertito alla Madonna dopo aver passato una vita contraria.. discorso lungo comunque.. :)) strade che non entrano nel profondo.che si affidano all'esterno, al miracolo e tanto altro, non vorrei apparire blasfema ;) ciao e buona giornata..
 
     
olena63
olena63 il 26/02/10 alle 14:01 via WEB
Grazie, Magga! Sei stata gentile... Un abbraccio e un sorriso caldo (visto, che piove) :-)
 
stracuzzi_57
stracuzzi_57 il 25/02/10 alle 09:44 via WEB
Sono d'accordo,si prega per mettersi in contatto con Dio o con il Tutto.... non per vedere esaudite le nostre richieste,altrimenti ci impantaniamo.Una splendida giornata.Ciao
 
 
olena63
olena63 il 27/02/10 alle 20:06 via WEB
Ciao, Piero! Penso, che si prega (afferma) essere Il Tutto! Una splendida serata a te! Un sorriso speciale! :-)
 
salvatore.ravas
salvatore.ravas il 08/03/10 alle 11:17 via WEB
Per me pregare deve essere strumento non di interlocuzione con un Ente separato, ma di identificazione e rivelazione con il Divino che è dentro ciascuno di noi... Allora la preghiera diventa un sentire che ci fa entrare in sintonia con il Divino. L’anima cerca l’Unità con l’Energia divina e l’essenza interiore si rivela colma d’amore. Namasté! un abbraccio di cuore. .-)))))) salvatoreR.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

karma580luboposhewolf6olena63max_6_66la.vegetarianamadame.artrichardG5LellaB59Seria_le_LadyIrisblu55psicologiaforensepippolenci3lasso7alf.cosmos
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom