Blog
Un blog creato da lioilu il 27/11/2008

riflessioni

#####

 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

FOLLETTI

 

E FATINE

 

ACCHIAPPASOGNI

 

Ne ho alcuni sparsi in tutta la

casa...lo volevo anche QUI

 

U T O P I A

L'utopia si trova all'orizzonte,

quando mi avvicino due passi,

arretra due passi,

se avanzo dieci passi,

rapida scivola dieci passi più avanti.

Per quanto innanzi io mi spinga.

Non potrò mai raggiungerla.

Che scopo ha dunque l'Utopia?

Quello di indurci ad avanzare.

 

 

 

D O M A N D E E R I S P O S T E

Post n°39 pubblicato il 11 Aprile 2009 da lioilu

Padre Raniero Cantalamessa              IMPREGILO SpA

     Vi chederete che nesso c'è tra queste due immagini!

La prima è della persona che durante i funerali delle oltre 200 vittime in

Abruzzo ha posto una domanda "Di chi è la colpa se tanti fabbricati  di

recente costruzione sono venuti giù come castelli di sabbia"?

La seconda è il logo della più grande impresa di costruzioni in Italia ed

è quella che ha costruito l'Ospedale dell'Aquila (anche se loro lo hanno

smentito).

Io per pura curiosità sono andata a vedere quali sono le "referenze" di

questa mega impresa quotata in borsa..........un'elenco lunghissimo di

costruzioni, manutenzioni, appalti......e tra questi.....

Appalto del Ponte sullo Stretto di Messina

Autostrada Salerno - Reggio Calabria (la storia infinita)

Gestione smaltimento rifiuti in Campania

Lavori di costruzione TAV (con grande incremento di spesa nonchè

            disastro ambientale)

Ma possibile che in nome del "Dio Soldo) non si guarda in faccia nessuno?

Cinicamente temo che intanto che la gente piange ci sia già qualcuno

che si stà organizzando per l'acquisizione degli APPALTI per la ricostruzione

 

 

 
 
 

OGNI PICCOLO MATTONE CONTRIBUISCE A FORMARE UN MURO....

Post n°38 pubblicato il 10 Aprile 2009 da eleirbag.1962
 

sms 48580

Gli operatori di telefonia mobile Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia,

d'intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, hanno attivato la

numerazione solidale 48580 per raccogliere fondi a favore della

popolazione dell'Abruzzo gravemente colpita dal terremoto. Ogni Sms

inviato contribuira' con 1 euro, che sara' interamente devoluto al

Dipartimento della Protezione Civile per il soccorso e l'assistenza.

 

 

Solidarietà

 

 
 
 

DIAMO SOSTEGNO

Post n°37 pubblicato il 07 Aprile 2009 da lioilu

48580

ciao a tutti, questo forse fra tutti, è il post che faccio più

fatica a scrivere, non trovo le parole.........

Ieri mattina uscendo di casa, molto presto come sempre ho acceso

la radio, la terribile notizia del terremoto mi ha risucchiata come un

vortice e di colpo mi sono sentita fiondare indirtro nel tempo alle

19,34 di quel 23 Novembre di 30 anni fà.

Un'improvvisa e incotrollata crisi di panico, erano anni che non accadeva

più, il fiato corto, il senso di soffocamento, il tremore delle mani e di tutto

il corpo.....non capivo più niente, con la mente mi sono ritrovata ancora

nella piazza del mio paese.....le case intorno che si sbriciolavano, le

urla isteriche della gente.....la mia immobilità....il terrore allo stato puro.

Non sono in grado di dire quello che si prova in quel momento, non sono

mai riuscita a tradurlo in parole....so però quello che succede dopo....

La tristezza di aver perso ogni cosa, il senso di smarrimento, il non sapere

cosa fare e cosa sarà il giorno dopo.

In questi momenti la SOLIDARIETA' è l'unica cosa che può aiutare,

Vi prego

ognuno di noi deve fare quello che può! anche il semplice SMS al 48580

sono per noi piccole somme ma messe insieme

per la Protezione Civile dell'Abruzzo è importante

 

 

 
 
 

SCUOLA E ADOLESCENTI

Post n°36 pubblicato il 03 Aprile 2009 da lioilu

Che sono mamma di un adolescente, ormai lo sapete tutti, ma non è solo di lui che voglio parlare ma, di tutti quelli che come lui vivono la maggior parte del loro tempo    a scuola, e delle scarse informazioni di vita che all'interno di essa ricevono......

Fino a qualche anno fa gli insegnanti, indipendentemente dalla disciplina    di cui erano docenti, riservavano degli spazi per parlare del "fenomeno" DROGHE,per far capire i danni e i rischi a cui si andava incontro, si è parlato anche di HIV, di prevenzione ecc....

Oggi non sono che pochi volenterosi ad affrontare discorsi di questo tipo, mai una volta che si parla della piaga delle pasticche, del fumo,     e perchè no della pedofilia, e tante altre malvagità, forse se questi divenissero argomenti di discussione, anche chi ne è vittima troverebbe maggior coraggio di venire allo scoperto, sapere di poter essere compreso lo metterebbe nelle condizioni di denunciare.....e invece tutto tace

Io sono del parere che il dialogo con i ragazzi è alla base di tutto.

Sarò ottimista in questo ma sono convinta che non esistono bambini o ragazzi CATTIVI, ma cattive circostanze.......si è parlato tanto di riforme scolastiche, ma in tutto questo non ci si è preoccupati minimamente di mettere in primo piano, come dovrebbe essere giusto, IL BAMBINO e IL RAGAZZO,

 
 
 

D O N N E

Post n°35 pubblicato il 19 Marzo 2009 da lioilu

Sapete, la prima volta che mi è capitato di vedere una donna con il burqa, sono rimasta senza parole, intimorita, e subito dopo ho provato quasi repulsione, non verso la donna nascosta sotto il velo, ma verso la condizione in cui si trovava....

Da "ignorante" e da donna libera mi ponevo una sola domanda: "Perchè vanno in giro CONCIATE in quel modo? siamo in Italia!"

Poi la curiosità mi ha portato a leggere libri su libri riguardante la condizione di queste donne, da 'Mille splendidi soli'.......a 'Il velo della paura' e se prima ero senza parole adesso sono scioccata, ogni pagina, ogni frase è pregna di situazioni dolorose sia psicologiche che fisiche, non nascondo che pur essendo una patita della lettura, a volte devo interrompere, il senso di nausea che mi pervade è più forte della voglia di sapere.

Sono arrivata alla conclusione che quel velo non solo preserva le donne dagli sguardi degli altri, ma soprattutto nasconde il loro dolore per una condizione di NON ESISTENZA.

 

 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lanci5vasc02madalina_mduromadolce0amicaelfettanamaste_24unamamma1enzinafataprogettocomune2010blaskina88dario.fornasariclaudio.ganiscarmelodellalunaelettrawoman77giovanni01.g
 

ULTIMI COMMENTI

Ed io ti capisco benissimo, anche il mio Edo ha quasi 15...
Inviato da: zilla4ever
il 04/05/2010 alle 14:48
 
buongiorno buon fine settimana
Inviato da: raniero9
il 12/12/2009 alle 07:21
 
buongiorno buon week end
Inviato da: raniero9
il 08/08/2009 alle 10:04
 
buongiorno,buona domenica
Inviato da: raniero9
il 31/05/2009 alle 10:36
 
buongiorno,siamo in pochi a ricordarci che morire per delle...
Inviato da: raniero9
il 26/05/2009 alle 14:44
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

UN BACIO CUCCIOLO

è per il piccolo angelo e non voglio che

scorra via insieme ai messaggi!!!!!!!!!

 

UGUAGLIANZA

ho visto un bambino nero

e uno bianco piangere, le

loro lacrime non hanno

colore

l'ho copiato da crissmaipiùsola

 

VOGLIO PENSARLI COSI'

Spesso cerco di immaginare come sono  tutti

quei cuccioli che hanno lasciato la terra per

diventare angeli.......LI VORREI COSI

SERENI

 

NO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

e se tutto questo avvenisse in casa

nostra?  Saremmo ancora così

bravi a chiudere gli occhi per

non vedere e le orecchie

per non sentire?

 

ESISTO ANCHE IO

 

IO LA TROVO BELLISSIMA

Ridere

 

L'ALTERNATIVA C'E'

NUCLEARE? NO GRAZIE!!!!

 

P A C E

 

GLI ADULTI!? CHE NOIA!!!!!

OGGI NON MI VA DI FARE UN CAZZO