Post N° 93

Post n°93 pubblicato il 13 Dicembre 2007 da fanny1984
 

Rieccomi. Vado e vengo. Sparisco e ricompaio. Eh, che ci posso fare?
La stanchezza fisica comincia a farsi sentire, e non poco. Per fortuna che tra poco è Natale e finalmente avrò qualche giorno da dedicare all'attività più bella del mondo. DORMIRE!

Riguardo alla mia vita, beh, procede. Nè bene nè male. Le lezioni di danza procedono male, sono terribilmente instabile. Faccio una fatica folle a girare, a fare quel famoso scatto con la testa per far sì che gli occhi rimangano fissi su un punto e il cervello non faccia in tempo a registrare il movimento. Conseguenza? Finisco le lezioni che sono praticamente ubriaca da quanto mi gira la testa.
Ma mi voglio impegnare! Ho fatto una promessa, a me stessa e ad una persona a cui tengo molto, colui che mi ha fatta (inconsapevolmente) avvicinare a questa magica disciplina, e per l'anno nuovo voglio impegnarmi con tutta me stessa per raggiungere risultati perlomeno guardabili. A costo di sputare sangue!
La scuola va avanti, alti e bassi dovuti ad alcuni argomenti che non mi entrano in testa, ma anche qui conto sul fatto che le vacanze di Natale mi faranno bene.

Visto che la mia vita non è quel granchè emozionante, voglio condividere con voi, cari i miei lettori, una delle canzoni più belle mai scritte ed interpretate nella storia dei musical.
Una dichiarazione dell'amore più vero, puro e senza pretese. Ogni volta che guardo ed ascolto questa canzone mi sale un groppo alla gola e desidero con tutta me stessa che qualcuno la canti a me (beh, magari in circostanze un tantino diverse). Già, perchè sto parlando di "Balla mia Esmeralda". Ultima canzone del musical di Cocciante "Notre Dame de Paris", cantata da Quasimodo che, alla vista di Esmeralda morta impiccata, la prende fra le braccia e si fa morire accanto a lei, cantando prima quasi sottovoce, poi con degli urli strazianti, il suo amore per quella ragazza che non è mai riuscita a superare lo scoglio della bruttezza fisica, innamorandosi invece di un crudele e bugiardo Capitano delle guardie, già fidanzato, che si invaghisce di lei per la sua bellezza e per il suo essere così "trasgressiva".
Quante volte capita anche a noi questo? Innamorarci degli stronzi (o delle stronze, per i cari maschietti) quando invece potremmo avere un amore tanto limpido e cristallino da qualcuno che invece passa inosservato ai nostri occhi. Ovvio che non parlo di casi eclatanti come il povero Gobbo di Notre Dame, ma quante volte abbiamo snobbato un ragazzo bruttino si, ma simpatico e dolce, per rincorrere il classico "Bello e Dannato" che non farà altro che prenderci in giro?
Beh, riflettiamoci leggendo (e se potete, ascoltando) questa magnifica canzone interpretata da Giò di Tonno.

Quando il tempo sarà passato
La terra scoprirà
I nostri due scheletri abbracciati
E il mondo lo saprà
Che Quasimodo amò Esmeralda
La raggiunse e la strinse a sé
Oltre i baci da respirare
Nella morte che dà la vita
All'amore che mai non muore

Il mio corpo l'ho abbandonato
Mangiatelo, avvoltoi
Che la morte ha già incatenato
I nostri nomi e noi
Così l'anima vola via
Via da un misero mondo perso
Questo amore sarà una scia
Tra le luci dell'universo
Tra le luci dell'universo

Balla, mia Esmeralda
Canta, mia Esmeralda
Balla ancora, amore mio
Mi sento solo da morire

Balla, mia Esmeralda
Canta, mia Esmeralda
Con te sto morendo anch'io
Perché ti voglio da morire

Balla, mia Esmeralda
Canta, mia Esmeralda
Questa vita se ne va
L'amore vive e fa morire

Balla, mia Esmeralda
Canta, mia Esmeralda
Al di là dell'al di là
L'amore non saprà
Morire

Balla, mia Esmeralda
Canta, mia Esmeralda
Con te io vivrò, con te
Perché con te non è
Morire

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 92

Post n°92 pubblicato il 05 Dicembre 2007 da fanny1984
 
Foto di fanny1984

JEKYLL & HYDE
Compagnia "Teatro Stabile d'Abruzzo"

Ciao a tutti!
Lo so, è tanto tempo che non scrivo, ma non ho una vita così appassionante da avere sempre nuovi argomenti.
Oggi invece si. Sabato sera sono andata con degli amici a vedere il musical di "Jekyll & Hyde" al teatro Creberg di Bergamo, dove il protagonista principale era interpretato da un meraviglioso Giò di Tonno (il caro Gobbo in Notre Dame de Paris di Cocciante).
 

Allora, da dove posso cominciare?

Lo spettacolo è iniziato in perfetto orario alle 21.00, in un teatro enorme ma, purtroppo, pieno solo per metà.

Si apre il sipario ed abbiamo davanti gli occhi una scenografia scarna, essenziale, ma di grandissimo impatto visivo. Ai due lati ci sono due "gabbie" che serviranno più volte durante lo spettacolo per l'ingresso e l'uscita dei personaggi.

Un perfetto gioco di luci ed ombre, "comparse" (tra virgolette perchè è riduttivo chiamarli così) in perfetta sintonia con l'ambientazione lugubre e cupa di una città inglese bigotta e impaurita dalle novità.


I protagonisti vocalmente dotatissimi, Lucy (la prostituta) ci commuove più volte con degli assoli assolutamente perfetti, così come il duetto con Hyde, dove c'è questa grandissima attrazione mista a paura tra i due.

L'altra protagonista femminile, Emma, viene vista poco, anche se la prima canzone in duetto con Jeckyll è veramente stupenda.

Arriviamo al vero protagonista della serata. Giò di Tonno.
L'avevamo visto interpretare il Gobbo in Notre Dame de Paris, parte molto difficile e complessa, anche se, a parer mio, meno impegnativa di questa.
Infatti Giò interpreta, ovviamente, sia il buon Dott. Jeckyll che il perfido Mister Hyde. Stessi abiti per i due, ma i capelli che per il Dott. Jeckyll sono raccolti in una coda di cavallo perfetta, per Mister Hyde vengono sciolti e lasciati andare a loro piacimento.


La scena più bella, a parer mio, è verso la fine, dove troviamo un "duetto" tra Jeckyll e Hyde, a dir poco perfetto. Un lato della testa ha i capelli ben ordinati e pettinati, l'altra è arruffata e sciolta. Giò interpreta entrambi i personaggi in una canzone velocissima e toccante, modificando la voce e la postura.

Anche qui il gioco di luci è sublime, infatti una ha grande luce bianca sopra la sua testa quando interpreta la parte di Jeckyll, mentre una luce rossa e cupa quando canta le strofe di Hyde.

Che dire? Andateci, assolutamente, merita di essere visto da tutti!

Passiamo ora al "dopo". Abbiamo aspettato 20 minuti fuori, al freddo e sotto una pioggerellina infame, che gli attori finissero di cambiarsi e struccarsi.
La porta si è aperta, alcuni attori sono usciti e LUI era lì nel corridoio. Paziente e gentile, parlava con tutti a gruppetti, e infine è toccato il nostro turno!
Gli abbiamo fatto i complimenti, veramente sinceri, e abbiamo scattato foto e fatto firmare autografi.

E' stato cordiale come non mai ed infine ci ha fatto gli auguri per nostro di spettacolo! Speriamo che i suoi auguri portino bene!

Lo so, sono stata logorroica, ma avevo piacere a farvi sapere ogni cosa! (anche se ovviamente le emozioni che ho provato sono impossibili da descrivere.)


Qui sotto la foto scattata con il bel Jeckyll (anche se oscurerei la mia faccia, visto che sono uscita non male, di più!!!)


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 91

Post n°91 pubblicato il 12 Novembre 2007 da fanny1984



Ed eccola la mia ultima follia. No, non le scarpe in se, ma tutto ciò che le circonda.
Ho iniziato un corso di danza modern-jazz, diminuendo ancora di più il mio tempo libero, ma tanto ormai non ne avevo più già da tempo.
Ho scoperto che mi piace tantissimo ballare. Mi fa bene alla schiena e a tutti i muscoli in generale, e ovviamente avrò notevoli riscontri durante il prossimo spettacolo che metteremo in scena, visto che le semplici coreografie che ci saranno da imparare mi sembreranno bazzecole rispetto a quello che ci fa fare il nostro insegnante.

Sono contenta di aver iniziato. Beh, ho ancora la grazia e la delicatezza di un elefante zoppo, ma pian pianino riuscirò anche a reggermi in piedi senza barcollare.
Che ci posso fare se sono nata ubriaca? Non ho equilibrio, e quando si sta su una punta mentre l'altra gamba deve fare tutt'altro è un bel problema, credetemi.

Nell'ultima lezione abbiamo cominciato con alcune nozioni di danza classica, e ora capisco perfettamente perchè le ballerine sono sempre incazzose! E ci credo! Col male che devono avere alle gambe! Ragazze (che sicuramente sarete più professioniste di me) avete tutta la mia comprensione!

Ora ho un dubbio da esporvi. Mi dite perchè il 90 % dei ballerini maschi è rigorosamente gay (e ovviamente uno più bello dell'altro, perchè, è ovvio, uno bruttino mica fa tutto sto scalpore)? Se non gli piacciono gli uomini non li prendono a scuola di danza?
Illuminatemi se ne siete in grado! A presto! Vado a provare il pliè con successivo elevè.. si, vabbè..
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 90

Post n°90 pubblicato il 30 Ottobre 2007 da fanny1984

Tanti auguri a me, tanti auguri a me...
Eh già.. Sono arrivati pure i 23, anche se mi sembra una giornata come tante. Anzi, forse peggio.

E' bello sapere che ti chiamano per farti gli auguri solamente le persone più inaspettate.
Un amico che non senti da secoli, tra l'altro lontano centinaia di km. Un'amica che quasi non ricordavi più. Fa molto piacere, non lo metto in dubbio.
Un sacco di iscritti a Lumos mi hanno fatto gli auguri, e per prima la Flò, che se n'è ricordata addirittura ieri sera. Mi ha fatto sorridere molto, come un raggio di sole fra le nuvole nere del temporale.
Peccato però che le persone che vorresti sentire, che speri sempre che si ricordino di te almeno nel giorno "più speciale dell'anno", come qualcuno chiama il compleanno, nemmeno alzano la cornetta oppure digitano un messaggio.

Vabbè.. C'è poco da fare. Intanto oggi il tempo è grigio. Piove da stamattina. Il capo rompe come non mai e stasera c'è l'ennesima verifica a scuola.
Che dite? Ho abbastanza motivazioni per non essere al settimo cielo?

Dai, vi offro una fetta di torta e me ne torto a sgobbare. Spero di farmi risentire presto, magari con qualche bella notizia, o perlomeno piacevole.


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 89

Post n°89 pubblicato il 20 Settembre 2007 da fanny1984
 

Finalmente abbiamo ricominciato!
Ieri sera prima sessione ufficiale di prove per Pinocchio!
Non aspettavo altro! Mi mancava davvero trovarci in quel tugurio di stanza, con altre 20 persone, a provare le canzoni!
E poi c'è il gusto della novità, del ricominciare da zero, dato che si tratta di uno spettacolo nuovo. Eravamo caricatissimi!
Abbiamo iniziato con le prime due canzoni con delle parti di coro abbastanza importanti (Buongiorno e Liberi Liberi).
Nella versione della Compagnia della Rancia le cantano a due voci, noi siamo riusciti a farle addirittura a 4 voci! Sembravamo il coro degli alpini!   Solo noi e il maestro al pianoforte.

Certo che è una bella soddisfazione poter dire "Eh no, io quella seconda voce non la posso proprio fare, devo cantare subito dopo da sola!!!". Hihihi. Dopo 6 lunghissimi anni di gavetta eccomi fra quelli che possono tirarsi indietro con una scusa plausibile!

Non vedo l'ora di provare le mie canzoni (anzi, le nostre, visto che sono in coppia con il Gatto!). Gatto e Volpe Spa non è poi così semplice, e dovrò studiare una strategia per alcune parti, visto che proprio non c'arrivo!
Però sono proprio contenta!

Evviva evviva!
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Tag

 

..Musical...


Rent


Singing in the rain


Pinocchio


Jesus Christ Superstar


The Sound of Music

 

Aderisci anche tu!

immagine

Questo blog non è un essemmesse!


Feed XML offerto da BlogItalia.it
 

In questo momento

page counter

persone non hanno un tubo da fare e scorrazzano da queste parti
 

.. Sul comodino ..

immagine
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

blumojitostelladolce46finamatteoflorasabinaninokenya1TuxiaMarciamcibellaAurian1976VEDO.TUTTOZaniSimone4edanielevt86dinho73domenico.turinettialexcalvanitommysports
 
Citazioni nei Blog Amici: 21
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom