Blog
Un blog creato da Lolita_insonne il 29/01/2012

Evoluzione

Un paradiso illuminato dai bagliori dell'inferno.

 
 

 

« L'orgoglio in amore e'...

Ancora, come natura viva .

Post n°35 pubblicato il 06 Marzo 2012 da Lolita_insonne
 

.

.

.

Ti ho immaginato , in quell'incedere lento delle labbra, che pronunciavano le ultime parole..come quando un uccellino spira e prima di farlo muove il suo becco.Ho sentito quel dolore fermo, classico, che mi attraversa le vene dei polsi ogni qualvolta sento delle scariche di dolore o piacere. E tu riversa di lato con la vita che ti pulsava ancora dentro, che sbatteva forte le ali su di te, mi guardavi e mi sorridevi nonostante quei dolori fossero atroci, ma non ti arrendevi mai. Allora io ti stringevo la mano, ma sotto lo sguardo piangevo lacrime amare, non ero pronta a vederti andar via cosi' giovane e bella amica mia. E quando bevo cioccolata calda, come adesso, ripenso alle nostre serate estive infilate sotto le coperte lassu' un montagna, dove il tempo per noi si fermava o si dilatava a nostro piacere. Adesso quel tempo mi sembra si sia fermato a quell'istante ultimo e mi manchi maledettamente. Qui e' uscito il mio sfogo, qui perche' in questo posto a qualcuno in particolare vorrei dire di NON arrendersi mai, di sperare sempre . Ti ricordi  amica mia quando mi dicevi che la vita e' come un cioccolattino, da scartare e gustare lentamente perche' appena finisce senti solo quel retrogusto e poi pufff?? Avevi ragione, la vita e' un filo sottile e noi siamo solo degli equilibristi incalliti, spesso scivoliamo o ci aggrappiamo a quel filo.Mi sono persa cosa stavo dicendo, ah si, mi manchi spilungona!! Ti accarezzo, ma tu vola, vola sempre alto, come sapevi fare sulle tue scarpette.

Alice.

.

.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Er_SoraLella1974calogeroalba2008gas.o0max_6_66lubopoMONFRYIo_Me_Stessa_E_Meste_artemrosy60manu.rossanaPerturbabilemakarova_irinaottimo56unbuonargomentofondazione.foa
 
 

TAG

 

 

Chanson D'aujourd'hui

 

 

.