Creato da Fanny_Wilmot il 01/02/2015

INSTABILITAS LOCI

(appunto il dis-appunto)

 

« Quando le afghane indoss...Eutanasia, legalizziamola »

La coppia aperta funziona? chiedetelo agli intelḷ francesi

Post n°855 pubblicato il 31 Agosto 2021 da Fanny_Wilmot
 

 

Che una storia d'amore possa finire è noto a tutti - i disincantati lo mettono addirittura in preventivo -, ma quando c'è da affrontare in prima persona una separazione che minaccia d'essere definitiva, molto difficilmente si riesce nell'impresa di ritagliarsi un ruolo pragmatico, e quindi si fa di tutto perché l'altra metà della mela non alteri irrimediabilmente la simmetria che, pur con qualche incrinatura, si vuole ancora perfetta. Alcune coppie, prima della Waterloo amorosa, provano a salvare capre e cavoli ricorrendo all'escamotage della coppia aperta che però, da entrambi i contraenti il patto non scritto, pretende rispetto per le relazioni private che correranno parallelamente a quella ufficiale. Mica facile. Per restare felicemente in coppia, bisognerà instaurare una comunicazione trasparente (se così non fosse, si paventerebbe un tradimento) che i contemporanei à la page definiscono "non-monogamia consensuale". Pare che in Italia certe aperture mentali stentino a decollare, ma coloro che ambiscano ad emanciparsi dal giogo della coppia chiusa, possono chiedere lumi a Yvan Attal il quale, a proposito della compagna Charlotte Gainsbourg, dice di lasciarla libera di frequentare altri uomini. A condizione di non esserne edotto.

foto: Yvan Attal e Charlotte Gainsbourg

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE