Blog
Un blog creato da Fanny_Wilmot il 01/02/2015

INSTABILITAS LOCI

(appunto il dis-appunto)

 
 

 

« Ai confini della realtàAbbiamo tutti ragione »

L'impero dei sensi

Post n°840 pubblicato il 26 Luglio 2021 da Fanny_Wilmot
 

Le 18 di un sabato pomeriggio rovente. Gelateria del Centro, rinomatissima per la bontà e la varietà dei gelati. Grande affluenza di signore e signorine che con ogni evidenza hanno appena abbandonato le spiagge. Osando parei che non lasciano nulla all'immaginazione, leccano i coni come se non vi fosse un domani, con una perizia tale che Moana e Cicciolina le diresti educande. E affinché neppure una goccia vada persa, le bocche si fanno fauci. A nessuna viene in mente di usare il cucchiaino.

Ora, le dee della volgarità sostengono che colei che non lecca il gelato ha poco da offrire in faccende di sesso. Be', ci sarebbe di che disquisire. Comunque, nell'immediatezza dei fatti i maschi hanno pòrto i loro omaggi. A tutte, tranne che a me.

Hot damn
See you licking frosting from your own hands
Want another taste, I'm begging, "Yes, ma'am."

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/lorgoglioriccio/trackback.php?msg=15573361

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
arienpassant
arienpassant il 26/07/21 alle 16:29 via WEB
Argomento scivoloso ed ambiguamente ossimoroso visto che coniuga assieme il gelo ed il leccare.
Cominciando dal cono, eliminerei subito il cucchiaino e non per un fatto estetico o elegantico, ma banalmente pratico, perché in un torrido pomeriggio luglieo, dopo non lamentarti per le gocce che ti son colate sul seno o sulle cosce.
Quindi il cono pretende la lingua e la pretende nel verso giusto del suo velluto papillico ovvero dal basso verso l’alto e con movimento lento, costante e, di tanto in tanto, anche circolare.
Sicuramente l’occhio dei maschi ha apprezzato l’immediatezza delle lingue ma, fidati, gli è rimasta la curiosità di quella che non si è svelata.
Per quella, dovranno corrompere la discrezione di quell’unico cucchiaino perché, checché ne dicano le dee della volgarità, la sorpresa sta sempre dietro l’angolo.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
fanny il 26/07/21 alle 18:17 via WEB
Continuerò a sporcarmi le gambe (senza lamentarmi) con le colate di dolce bontà, lo preferisco, l'ho sempre fatto :)
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
arien il 26/07/21 alle 19:01 via WEB
non ne dubitavo :))
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie, finalmente è autunno...certo, mi tocca lavorare di...
Inviato da: fanny
il 23/09/2021 alle 12:16
 
::superficialità di vario genere, non ne potrei comprendere...
Inviato da: misteropagano
il 22/09/2021 alle 18:22
 
Signora fanny perchè non si da al lesbismo?
Inviato da: Alex
il 22/09/2021 alle 15:04
 
L'umanoide medio ha bisogno di darsi delle s-cadenze....
Inviato da: surfinia60
il 14/09/2021 alle 18:55
 
Lo troverai di sicuro. Hai buongusto :)
Inviato da: arien
il 14/09/2021 alle 16:22