Creato da Fanny_Wilmot il 01/02/2015
(appunto il disappunto)

Ultimi commenti

Quello che ci frega è l'utopia della felicita' in...
Inviato da: boezio62
il 18/06/2018 alle 09:27
 
Le anime resilienti devono essere considerate qui una bella...
Inviato da: sblog
il 14/06/2018 alle 11:08
 
Uh. Sapessi quante volte, sono stato un compasso.
Inviato da: je_est_un_autre
il 13/06/2018 alle 08:33
 
Quanto la capisco...
Inviato da: nahan
il 06/06/2018 alle 14:53
 
:)
Inviato da: sblog
il 05/06/2018 alle 20:06
 
 

 

« Di Weinstein è pieno il mondoAgent Orange »

Quel sentirsi un po' anatra malgrado tutto

Post n°446 pubblicato il 13 Novembre 2017 da Fanny_Wilmot
 

 

"Mi avvicinai alla fotografia come un'anatra si avvicina all'acqua.

Non ho mai voluto fare altro".

Berenice Abbott

 

Assistente di Man Ray, Berenice Abbott divenne fotografa di successo grazie ai suoi ritratti.

James Joyce

 

Janet Flanner

 

Dal 1935 al 1939 lavorò a uno dei suoi progetti più importanti, quel "Changing New York" che le fu commissionato dal Governo americano nell'ambito del New Deal.

 

Successivamente, in piena Guerra fredda, collaborò con il Massachusetts Institute of Technology col fine di interessare i giovani allo studio delle scienze in vista della competizione con l'URSS.

 

 

 

 

Della bravura di Abbott è già stato detto tutto ma, a posteriori, un particolare mi suscita compassata ilarità giacché apprendo che, agli inizi della sua carriera, veniva liquidata come "la lesbica". Del resto etichettare le persone tenendo conto delle pulsioni sessuali è operazione di lievità tale che pochi sanno esimersi. Tutt'altra cosa, anche solo immaginare, che Berenice era nata per essere un passo davanti a tutti.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: