Blog
Un blog creato da Fanny_Wilmot il 01/02/2015

INSTABILITAS LOCI

(appunto il dis-appunto)

 
 

 

« Archiviando il NataleQuello che i nuovi profi... »

Onori

Post n°762 pubblicato il 16 Gennaio 2020 da Fanny_Wilmot
 

"A volte, ha detto, si divertiva a pescare nei bassifondi di Internet, dove i lettori esprimevano le loro opinioni sui propri acquisti letterari più o meno come avrebbero potuto valutare i risultati di un detersivo. Ciò che aveva appreso, analizzando tali opinioni, era che il rispetto della letteratura era di facciata, e la gente non si faceva scrupolo a maltrattarla. Era divertente, in un certo senso, veder attribuire a Dante una sola stella su cinque e descrivere la Divina Commedia come "pura merda", ma per una persona sensibile poteva essere deprimente, finché non ti ricordavi che Dante, come tutti i grandi scrittori, traeva la sua visione da una profondissima comprensione della natura umana e sapeva badare a se stesso. Era una posizione di debolezza, a suo avviso, vedere nella letteratura qualcosa di fragile che andava difeso, come facevano molti suoi colleghi e contemporanei".

tratto da Onori di Rachel Cusk

Farebbe la differenza poter impedire agli ignoranti di classificare Dante con una sola stella, ma poiché questo non è possibile, lasciamo grugnire i porci - per me gli ignoranti sono tali- ridendoci su. 

 
Rispondi al commento:
arienpassant
arienpassant il 05/03/20 alle 14:28 via WEB
Volendo essere provocatorio, ma anche no, direi che dubitare che Dante piuttosto che Raffaello o altri siano artisti o meno è più che lecito e l'ignoranza c'entra ben poco perché se a dubitarne sono io ecco che mi si da dell'ignorante ma se a dubitarne è un critico d'arte con tanto di diplomini e curricula, ecco che a lui viene concesso il diritto di avere un'opinione differente. Come se l'arte fosse un discorso esclusivamente tecnico (in questo caso mi chiederei come si possa parlare di poesia). Per secoli. e mica è finita, vale in tutte le discipline artistiche, l'arte la decide una combriccola di intellettualoidi che, per il proprio tornaconto, orienta le opinioni (la Chiesa è stata la più grande diga costruita dall'uomo), da un altro lato, anche questo esiste da secoli, l'arte viene decisa dalla combriccola di mercanti che orienta o, meglio, decide il mercato. E sono gli stessi che decidono il prezzo delle mutande di Marylin Monroe. Direi che senza accorgercene, da un lato diamo dell'ignorante a chi considera Dante uno scribacchino ma, allo stesso tempo, poi, ci chiediamo come sia accettabile che l'arte abbia una classifica ed io sono d'accordo che l'arte non debba avere classifiche tipo quelle puttanate delle maiuscole. Arte con la A maiuscola; Uomo o Donna con la emme o la di maiuscola; Amore con la A maiuscola. Differenze nelle quali cadiamo da soli nelle classifiche laddove, invece, non ci sono maiuscole o minuscole che tengano, perché l'arte o è arte oppure non lo è. E questo vale per l'arte come per l'uomo o la donna o l'amore o un uovo in tegamino. Quindi, da un lato ci piacciono le classifiche quando ci vantiamo dei Leonardo o Dante, sottostando appecorinati a tutto l'ambaradan costruito intorno all'arte e, da un altro lato, vorremmo dare dell'ignorante a chi dice "a me nun me piace".
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

ULTIMI COMMENTI

Qui da me le strutture private sono tutte eccellenti...
Inviato da: Mario_000
il 11/07/2020 alle 14:11
 
Eppure di questo viatico dobbiamo vivere Boezio,schifarsi o...
Inviato da: Mario_000
il 11/07/2020 alle 14:08
 
Siamo certi che sia il "trade" a cavalcare i...
Inviato da: boezio62
il 11/07/2020 alle 10:34
 
Perché acqua al mio mulino, mario, visto che sulla sanità...
Inviato da: arien
il 10/07/2020 alle 19:06
 
Quest'ultimo è per Arien
Inviato da: fanny
il 10/07/2020 alle 17:12