Creato da claudiaciapper il 21/11/2014
tutto contro la muffa

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

MarquisDeLaPhoenixewanescente1antropoeticoamorino11claudiaciapper
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

La muffa

Cosa sono le muffe

 

Le muffe sono un tipo di funghi pluricellulari, capaci di ricoprire alcune superfici sotto forma di spugnosi miceli e solitamente si riproducono per mezzo di sporeLa muffa è un agglomerato fungino spugnoso composto da sottili miceli pluricellulari, che si formano su materia organica generalmente sotto forma di uno strato schiumoso o filamentoso, come segno di decomposizione. Per diffondersi e moltiplicarsi rilasciano spore davvero minuscole che possono essere respirate dall´uomo e dagli animali, provocando allergie o malattie anche piu gravi.

 

Proprio per questo motivo quando vediamo in casa apparire delle piccole macchioline scure sulla parete , dobbiamo adoperarci per toglierla immediatamente cosí da impedirne il propagarsi.

Dopo averla estirpata fino in fondo e lasciato trascorrere il tempo necessario per una completa asciugatura, possiamo iniziare con il pitturare le pareti incriminate con speciali pitture antimuffa come queste www.antimuffaefficace.it

 

 

 

La muffa puó apparire per cause differenti, puó essere per esempio per una scarsa aerazione degli ambienti e una scarsa illuminazione naturale che fa aumentare il tasso di umidità interna. Quindi per ovviare a questo dovremmo aprire le finestre di casa tutti i giorni per almeno 10 minuti in modo da far uscire l´aria viziata e che l´umiditá che si é creata durante il giorno possa fuoriuscire. Si consiglia di effetturare quest´operazione  soprattutto in inverno ma non per piú di dieci minuti in modo tale che l´aria che entra non raffreddi troppo le pareti di casa creando cosí condensa .

Non dimentichiamoci di aprire le finestre tutte le volte che si creano condizioni che aumentano l´umiditá in casa, come ad esempio dopo la doccia, o mentre cucianiamo o quando stiriamo.In casi particolari dove l´umiditá della casa é troppo elevata consigliamo di utilizzare deumidificatori elettrici . Ne esistono di economici e trasportabili da usare in ogni stanza della casa e sono davvero funzionali.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso