VOGLIA DI SCRIVERE

TUTTI SONO I BENVENUTI

 

 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

sally7777giordania10bianconigliosmariomancino.mvirgola_dfangy20ato.gazelda.57spanosalvo0croce.beppeellegi61torbeppekimtyalegenoa1cuccupat0
 

ULTIMI COMMENTI

Una dedica bellissima.
Inviato da: soloelisa_1968
il 10/01/2013 alle 19:07
 
Lacrime coccodrillesche...ciao...
Inviato da: fatamatta_2008
il 29/04/2012 alle 17:38
 
Sei molto gentile, ti ringrazio.Dario
Inviato da: sally7777
il 21/04/2012 alle 16:14
 
condivido pienamente un sorriso
Inviato da: morganna1
il 21/04/2012 alle 10:05
 
Contraccambio la tua visita per farti tanti Auguri di Buona...
Inviato da: la_moretta_2
il 07/04/2012 alle 09:53
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Protected by Copyscape _nline Plagiarism Detector

 

<script type="text/javascript"

 

 

ABBASSO LA VIOLENZA

Post n°75 pubblicato il 07 Luglio 2011 da sally7777

Avevo deciso di non scrivere più post, di isolarmi, di vivere solo la mia vita perchè non sopportavo più di leggere,  di vedere, ascoltare tutta la brutalità che gira in questo mondo. Ormai i supremi valori di valutazione morale: la bontà, la giustizia, la fraternità,l'amicizia, la sopportazione , sono spariti o quasi. Prepotentemente si sono fatti avanti la violenza di qualsiasi genere, l'omicidio, l'odio, il rancore e quant'altro. Come mai oggi è un gioco odiare, uccidere, fare del male? Qali sono le ragioni? Perchè questo stravolgimento? Io , forse, non saprei dare risposte adeguate; credo, però, che facendo un esame di dette negatività , possa concludere che tutto  dipende dalle esasperate notizie negative che continuamente ci raggiungono . Penso anche che per fare il bene basta conoscerlo; quindi il male dipende dalla ignoranza del bene. L'uomo, in qualità di essere ragionevole, dimendicando spesso che è anche irragionevole, deve farsi guida della parte irragionevole. Spesso si commette l'errore che l'uomo non possa commettere il male  conoscendo il bene, però, dura realtà, il Foscolo si esprime dicendo:..." conosco il meglio e al peggior m'appiglio.." Allora è necessario uns profonda revisione del nostro essere,dei nostri atti. Perciò è indispensabile che ognuno preghi il suo Dio perchè lo faccia tornare un uomo razionale e probo di modo che si possa affermare che  il vero bene bisogna prima conoscerlo, ma bisogna anche volerlo.   Dario

 
 
 

LE "COSE " DELLA VITA

Post n°74 pubblicato il 07 Luglio 2011 da sally7777
Foto di sally7777

La cosa più bella è l'universo perchè è opera di Dio.                                                   La cosa più grande è lo spazio perchè abbraccia tutto.                                               La cosa più saggia è il tempo oerchè tutto ricorda e svela.                                           La cosa più difficile è conoscere se stessi.                                                                 La cosa più facile è dare consigli agli altri. (anonimo)

 
 
 

SI CRESCE COSì......." COSì IMPARI"

Post n°70 pubblicato il 19 Marzo 2011 da sally7777

E crescendo impari che la felicità non e' quella delle grandi cose.
Non e' quella che si insegue a vent'anni, quando, come gladiatori si combatte il mondo per uscirne vittoriosi...
La felicità non e' quella che affanosamente si insegue credendo che l'amore sia tutto o niente,...
non e' quella delle emozioni forti che fanno il "botto" e che esplodono fuori con tuoni spettacolari...,
la felicità non e' quella di grattacieli da scalare, di sfide da vincere mettendosi continuamente alla prova.
Crescendo impari che la felicità e' fatta di cose piccole ma preziose....
...e impari che il profumo del caffe' al mattino e' un piccolo rituale di felicità, che bastano le note di una canzone, le sensazioni di un libro dai colori che scaldano il cuore, che bastano gli aromi di una cucina, la poesia dei pittori della felicità, che basta il muso del tuo gatto o del tuo cane per sentire una felicità lieve.
E impari che la felicità e' fatta di emozioni in punta di piedi, di piccole esplosioni che in sordina allargano il cuore, che le stelle ti possono commuovere e il sole far brillare gli occhi,
e impari che un campo di girasoli sa illuminarti il volto, che il profumo della primavera ti sveglia dall'inverno, e che sederti a leggere all'ombra di un albero rilassa e libera i pensieri.

E impari che l'amore e' fatto di sensazioni delicate, di piccole scintille allo stomaco, di presenze vicine anche se lontane, e impari che il tempo si dilata e che quei 5 minuti sono preziosi e lunghi più di tante ore,
e impari che basta chiudere gli occhi, accendere i sensi, sfornellare in cucina, leggere una poesia, scrivere su un libro o guardare una foto per annullare il tempo e le distanze ed essere con chi ami.

E impari che sentire una voce al telefono, ricevere un messaggio inaspettato, sono piccolo attimi felici.
E impari ad avere, nel cassetto e nel cuore, sogni piccoli ma preziosi.

E impari che tenere in braccio un bimbo e' una deliziosa felicità.
E impari che i regali più grandi sono quelli che parlano delle persone che ami...
E impari che c'e' felicità anche in quella urgenza di scrivere su un foglio i tuoi pensieri, che c'e' qualcosa di amaramente felice anche nella malinconia.

E impari che nonostante le tue difese,
nonostante il tuo volere o il tuo destino,
in ogni gabbiano che vola c'e' nel cuore un piccolo-grande
Jonathan Livingston.
E impari quanto sia bella e grandiosa la semplicità.
( Anonimo ) 

 

 
 
 

UNA PREGHIERA....... D'AMORE

Post n°69 pubblicato il 10 Marzo 2011 da sally7777
Foto di sally7777

Signore Gesù, tu che sei la vera pace, tu che sei la carità eterna, cambia il nostro cuore di pietra in un cuore di carne; purifica la nostra coscienza con la dolcezza del tuo amore. Donaci la forza di amare quelli che ci odiano, di benedire coloro che ci maledicono, di perdonare sempre.

Signore, che nessuno soffra per causa nostra, che nessuno pianga per causa nostra, donaci il coraggio di pagare di persona per il conforto e la gioia dei fratelli.

 
 
 

TI AMO ANCORA

Post n°66 pubblicato il 27 Gennaio 2011 da sally7777
Foto di sally7777

 Dopo quattro anni  questa piantina  -  l'ultimo pensierino che ho portato alla mia Giovanna  -  è ancora una volta rifiorita. I suoi fiori ravvivano il mio ricordo e l'Amore che ho per lei. Mi manca sempre e l'Amo ancora.   Dario

 
 
 

UNA LETTERA AI MIEI FIGLI

Post n°64 pubblicato il 24 Gennaio 2011 da sally7777
Foto di sally7777

A Natale ho scritto ai miei figli questa lettera :  " mie cari figli Francesco, Marcella, Roberta,  trascorso un anno, ci ritroviamo alle festività per scambiarci gli auguri di buon Natale, di fine anno, e augurarci le cose più belle. Quest'anno, però, vorrei fare e dirvi qualcosa di più. Onestamente non so da dove iniziare e dove terminare. Sono certo che se cifosse stata vostra mamma Giovanna, sarebbe stata più risoluta e più brava di me. Comunque accontentatevi, basta il pensiero ! Vorei iniziare col descrivere una figura allegorica : si racconta che il pellicano Jonathan abbia dato luogo alla leggenda del sacrificio delle proprie carni per la vita dei figli.Voi che ormai siete genitori, potete ben comprendere il significato più profondo di questa allegoria: l'amore illinitato dei genitori verso i figli.Ebbene questo sentimento è quello che ho per voi.Forse non l'ho mai espresso, forse qualche volta,ma nel mio cuore c'era e c'è. Credo che questo senso sia il più bello e intenso per porgere gli auguri; tenetelo per voi e trasferitelo ai vostri figli.Un mio desi-derio intimo, però, ve lo voglio lasciare, da tenere ben da conto: voi fratelli dovete eternamente amarvi come io amo voi. Un forte abbraccio e tanti auguri.- Papà Dario " C'è stata tanta commozione da parte loro ; ugualmente lo sono stato io ...............con qualche lacrimuccia.    Dario 

 
 
 

E' UN MIRACOLO ......... " iL MIRACOLO "

Post n°63 pubblicato il 20 Gennaio 2011 da sally7777

Sono tornato ancora una volta a Lanciano, una bella cittadina in provincia di Chieti.Sono tornato a far visita alla chiesa che ospita il primo e il più grande Miracolo Eucaristico della chiesa cattolica. Tale prodigio avvenne nel sec.VIII d.c. per il dubbio di un monaco Basiliano sulla presenza reale di Gesù nell'Eucaristia. Durante la celebrazione della Santa Messa, l'ostia diventò Carne e il vino si mutò in Sangue vivo,raggrumandosi in cinque globuli irregolari e diversi per forma. L'ostia- carne ha la grandezza dell'ostia grande, è leggermemte bruna e diventa rosea se osservata in trasparenza.  Il sangue è coagulato di colore terreo.  La Carne è conservata in un ostensorio; il Sangue è contenuto in una rIcca ed antica ampolla di cristallo di rocca. Alla varie ricognizioni ecclesiastiche, condotte sin dal 1574, seguì nel 1970-71 e ripresa nel 1981 dal Prof. Odoardo Linoli, libero docente in anatomia e istologia patologica e microscopia clinica, coadiuvato dal prof. Ruggero Bertelli dell'università di Siena. LA CARNE E'VERA CARNE. IL SANGUE E ' VERO SANGUE. La carne e il sangue appartengono alla specie umana. La carne è un cuore completo nella sua struttura.  La carne e il sangue  hanno lo stesso gruppo sanguigno. La conservazione della carne e del sangue, lasciati alla stato naturale per dodici secoli ed esposti all'azione di agenti atmosferici, fisici e biologici, rimane un fenomeno straordinario.    Dario

 

 
 
 

BUON NATALE E BUON INIZIO D'ANNO

Post n°61 pubblicato il 14 Dicembre 2010 da sally7777
Foto di sally7777

Apriamo i nostri regali, ridiamo insieme, ci sediamo a mangiare. Ma oltre la finestra, là fuori, nell'oscurità, ci sono persone alle quali il Natale non  porta alcun sollievo.Per loro si tratta soltanto di un altro giorno di solitudine, paura,prigionia,fame, malattia,mancanza dicasa, stanchezza e guerra.Per molti, persino uno squallido monolocale sarebbe un posto splendido:asciutto e caldo,sicuro e grandeabbastaanza per ospitare una famiglia.Per molti, le nostre credenze piene, la  nostra acqua pulita,la nostra salute,la nostra tranquillità d'animo, le nostre famiglie unite sono cose che è soltanto possibile sognare.Alcuni non hanno conosciuto altro che la paura,la povertà e la privazione.E' giusto mostrare il nostro reciproco amore a Natale, dividere il cibo,scambiare i regali, essere felici.Ma mi auguro che noi pochi privilegiati possiamo udire le voci di tutti quelli che stanno al di là delle nostre finestre. Se almeno a Natale potessimo farli entrare, dividere con loro i nostri pensieri e ascoltare le loro storie personali...Poichè essi non sono statistiche, problemi internazionali, esaurimento delle risorse dei governi.Sono  individui,ognuno complesso e unico.Prezioso come  noi. (Pam Brown) .Io mi auguro che tutto ciò possa miracolosamente accadere. Dario         

 
 
 

SGOMENTO

Post n°54 pubblicato il 03 Ottobre 2010 da sally7777

Ho letto sul libro di Barbara De Angeli - Momenti Preziosi - quanto segue : ......" una recente indagine di Princeton su 758 ragazzi tra i dieci e i diciassette anni, di ogni ambiente sociale, ha evidenziato i sequenti risultati:       il 56% teme la violenza contro un membro della famiglia.     -  il 53% teme che uno dei genitori perda lavoro.  -  il 61 % teme che non riuscirà a trovare un lavoro.     -  solo un terzo ha detto che avrà un successo economico maggiore dei propri genitori - il 47% teme di non riuscire a trovare una casa.    - il 49% teme che non avrà denaro a sufficenza.     - solo il 31 % nelle città e il 47% nelle aree rurali si sente sicuro di notte.      - uno su sei ha visto o conosce qualcuno che è stato ucciso ........................oggi, im media, quando un bambino ha finito le elementari, ha già visto ottomila omicidi televisivi e centomila atti di violenza. Sa tutto del sesso, incluso il fatto che può ucciderlo. E' consapevole che molti suoi coetanei vengono maltrattati fisicamente o molestati sessualmente e che alcuni bambini vivono per strada perchè i loro genitori non riescono a trovare lavoro............ "

Non ho nè parole, nè commenti da fare. Ho solo  sgomento.  Dario 

                                                     

 

 
 
 

LA FACCENDA DEL " LEI "

Post n°53 pubblicato il 01 Ottobre 2010 da sally7777
Foto di sally7777

Cioè "dare del lei ".   Stando alla logica grammaticale, si dovrebbe parlare a un'altra persona dandole sempre del tu. Gli antichi, greci, romani e tutti gli altri,non conoscevano nè il lei, nè il voi. Un servo si rivolgeva all'imperatore con il tu e non per questo mancava rispetto. Sembra però che già in tempi relativamente remoti si cominciasse a dare del voi ai superiori. Poi, a furia di ossequi e di riverenze , si prese a dire e a scrivere il lei. Molti anni or sono, per ordine governativo , si tentò di proibire il lei e di sostituirlo col voi. Comunque il lei non fu sradicato, e quando il governo cadde, molti lodarono quel perseguitato pronome.    Dario                       

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: sally7777
Data di creazione: 19/01/2010
 

 

Sperare è un dovere, non un lusso.

Sperare non è sognare,

ma è la capacità di trsformare

un sogno in realtà.

 

COS' E' L'AMORE

Quando ti chiedi cos'è l'amore,

immagina due mani ardenti

     che si incontrano,

due sguardi perduti l'uno nell'altro,

     due cuori che tremano

di fronte all'ammensità di un sentimento,

      e poche parole

per rendere eterno un sentimento

 

 

UN DONO

Prendi un sorriso,

regalalo a chi non l'ha mai avuto.

Prendi un raggio di sole,

fallo volare là dove regna la notte.

Scopri la sorgente,

fabagnare chi vive nel fango.

Prendi un lacrima,

posala sul volto di chi non ha pianto.

Prendi il coraggio,

mettilo nell'animo di chi non sa lottare.

Scopri la vita,

raccontala a chi non sa capirla,

Prendi la speranza,

e vivi nella sua luce.

Prendi la bontà,

e donala a chi non sa donare.

Scopri l'amore,

 e fallo conoscere al mondo.

 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®