Creato da Buiosudime il 25/01/2010

Quante notti...

Solo la notte offre la possibilità di vivere intensamente.

 

 

« ☆.•♥ ¯)★☆.•♥ ¯)★ »

☆.•♥ ¯)★

Post n°217 pubblicato il 05 Aprile 2013 da Buiosudime

La mia agenda personale è sempre più sottile, anche se alcuni nomi rimangono segnati per decenni… ogni tanto cancello quelli che non mi hanno influenzata più di tanto. Per rientrare nei parametri dei miei amici bisogna possedere delle caratteristiche importanti… la correttezza, il rispetto, la lealtà, la sincerità e avere quel minimo di educazione che non guasta. Non chiamo quasi mai nessuno… ma nonostante ciò, non sono mai sola… c’è sempre un riciclo di amici che si vuole inserire per crearsi un proprio spazio… mi traghetto tra una passione e l’altra… da una cosa che mi travolge all’altra… dal dolore alla felicità… dalla pietà alla compassione. Sono sempre equilibrata, sempre me stessa… posso piacere oppure no e ho sempre paura di sbagliare. Vedo donne che vivono egregiamente pur essendo mediocri, noiose, ovvie... e mi capita di invidiarle. Nella mia vita, la sofferenza ha corso parallelamente alla mia esistenza.  Questa sera devo uscire con una persona importante nel mio cuore, vogliamo festeggiare un avvenimento bellissimo… mi metterò un vestito di raso nero con strass sul seno e un paio di decolté rossi con tacco molto alto… il rosso è forza, fuoco, passione. Da un anno circa sono arrivata in alto, anche se si può salire ancora di più… adesso, la mia posizione potrei determinarla con la parola vivere. Quando ti capita una fortuna nella vita devi sfruttarla. Tu puoi essere il tuo primo nemico… io di me lo sono… non so, è come se più in alto mi sento e più mi volessi gettare dal dirupo dell’ incoscienza… ma non sarà più così… ho fatto una promessa a me stessa… domani sarò già alla prova del primo anno insieme a te, domani sempre domani. Il mio cervello è forte, lo devo foderare di motivazioni… di convinzioni. La prima è che devo molto alla fortuna… e non posso deluderla, lei mi ha aiutata, mi ha servito una persona stupenda su un piatto d’argento, ed io devo ricompensarla… ora il mio destino dipende da me. Non devo sentirmi meno di lui, anche se ho qualche anno in più… lui non mi vede così… lui ha bisogno della mia forza per avere delle certezze. Mi segue… scruta ogni movimento del mio corpo… del mio viso… analizza quello che dico. Che cosa dico? Dico quello che penso, né più né meno: senza di te non riuscirei a sopravvivere… perché sei la mia vita… auguri a noi amore mio…. con te sempre.

°

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 
 

 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

gabrielinoNicon.1986oranginellanatalydgl7Buiosudimebe_my_lollipopindimenticabileiosemplicementeromypaoloxxxx6alemimosa5io_speciale0audicentobelladicococristinamamy
 

Se non mi farai

domande, non

dovrò mentirti...

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 125
 

 

ULTIMI COMMENTI

 

Protected by Copyscape Website Copyright Protection