Creato da Buiosudime il 25/01/2010

Quante notti...

Solo la notte offre la possibilità di vivere intensamente.

 

 

« ☆.•♥ ¯)★☆.•♥ ¯)★ »

☆.•♥ ¯)★

Post n°199 pubblicato il 24 Maggio 2012 da Buiosudime

Anche questa notte si è ripetuto... sdraiata sul divano... in quel momento di leggero abbandono che ti coglie nel sonno sereno, con la mente rilassata dopo una giornata di ordinaria fatica... è arrivata... sottile... come un serpente silenzioso... la paura improvvisa. Qualcosa nel buio scuote la mia mente... la casa sussurra... mi distoglie dal sonno... ma non riesco a capire se sia un sogno o una presenza oscura, sono secondi interminabili nei quali penso tutto quello che c'è da pensare... cerco di elaborare una risposta che mi dica cosa succede per interrompere l'incantesimo di questo tumulto. Mi sento bloccata... non posso muovermi... mentre tutto intorno si muove... geme... scricchiola... vibra... il divano... i lampadari... i quadri... ogni momento che passa mostra la sua ombra mortale... è strano sentirsi immobile nel movimento delle cose, quando di solito, ci si muove e tutto è immobile... sei un oggetto dentro un avvenimento... un soprammobile... una bambola in balia di una caduta senza fine. È come se fossi in un ascensore che precipita nel vuoto... sono un vaso di coccio lungo il quale si apre una crepa che cerca di liberarsi del contenuto... l'angoscia suona come un'eco che si ripercuote nell'animo come un gong assordante... la paura è uno strumento che si accorda col suo crescere... ti respira addosso... ti trattiene usando le mani dell'ansia... e lega il suo laccio che ti stringe di nuovo, quando ritorna... mi trovo sola, in bilico sull'orlo del panico... il telefono squilla... grazie... ci sei... sempre... 
 

 
Rispondi al commento:
sognoproibito1959
sognoproibito1959 il 25/05/12 alle 19:45 via WEB
E' un pò che scrivo e cancello ciò che scrivo...ogni parola mi sembra inutile di fronte a questa esposizione di uno stato d'animo che è allo stesso tempo personale ma valido per tutte le persone che si trovano impotenti davanti alla forza della natura.Una forza che non si può combattere ma subisci passivamente...non sei protagonista ma un semplice oggetto.E non ci sono risposte...rimane solo la paura.Che ti prende dentro come se violasse il tuo corpo oltre che la mente...Poi la terra smette di ballare.Continua la vita.Forse con la consapevolezza che tutto può finire in un attimo.Ma con la certezza che ogni attimo davanti a noi sia un attimo da non sprecare.E che accanto a noi forse qualcuno c'è... E' bellissimo come hai saputo descrivere il tuo stato d'animo anche in una situazione così poco piacevole.Non è facile per nessuno ammettere le proprie paure.Ma sei riuscita a farlo in modo coinvolgente...un bacio...
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

 

 
 

 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

gabrielinoNicon.1986oranginellanatalydgl7Buiosudimebe_my_lollipopindimenticabileiosemplicementeromypaoloxxxx6alemimosa5io_speciale0audicentobelladicococristinamamy
 

Se non mi farai

domande, non

dovrò mentirti...

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 125
 

 

ULTIMI COMMENTI

 

Protected by Copyscape Website Copyright Protection