Creato da: massimocoppa il 22/08/2006
"Ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati"

DAL 20 MAGGIO 2022 QUESTO BLOG
NON ACCETTA PIU' COMMENTI ED HA CANCELLATO LA LISTA AMICI.
SE VUOI SAPERE PERCHE', CLICCA
QUI.

 


"There is no dark side
of the moon, really.
Matter of fact,
it's all dark"

Pink Floyd

 

 

 

I MIEI LIBRI
(dal più recente
al più datato)

 

 

 

 

 

 

DOVE SCRIVERMI

Puoi scrivermi su: massimocoppa@gmail.com

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

"Conosceremo una grande quantità di persone sole e dolenti nei prossimi giorni, nei mesi e negli anni a venire. E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: ricordiamo".

Ray Bradbury, "Fahrenheit 451"

 

Area personale

 

 

"And all this science,
I don't understand:
it's just my job,
five days a week...
A rocket man"

Elton John

 

Un uomo pu perdonare
a un altro uomo
qualunque cosa, eccetto
una cattiva prosa

Winston
Churchill

 
 

Presto /
anche noi (…) saremo /
perduti in fondo a questo fresco /
pezzo di terra: ma non sarà una quiete /
la nostra, ché si mescola in essa /
troppo una vita che non ha avuto meta. /
Avremo un silenzio stento e povero, /
un sonno doloroso, che non reca /
dolcezza e pace,
ma nostalgia
e rimprovero
PIER PAOLO PASOLINI
 

 

 

 

 

Cazzarola!

 

 

 

 
« LA MELONI DEVE LIBERARSI...ITALIA ED EUROPA CONTINU... »

IL VERO SCANDALO E FONTANA ALLA CAMERA, NON LA RUSSA AL SENATO

Post n°2160 pubblicato il 14 Ottobre 2022 da massimocoppa

IL VERO SCANDALO E’ FONTANA ALLA CAMERA,
NON LA RUSSA AL SENATO

Molti hanno storto la bocca e gridato allo scandalo quando ieri Ignazio La Russa è stato eletto presidente del Senato: si è detto e scritto che un fascista era arrivato a ricoprire una delle massime cariche dello Stato, che la “fiamma” era tornata al potere.
Credo siano tutte sciocchezze. La Russa è un politico oggettivamente più che normalizzato, non credo rappresenti alcun pericolo per la tenuta dello Stato e per i valori di un Paese moderno, liberale e democratico.
Piuttosto, il vero scandalo è accaduto oggi, pochi minuti fa: quando alla presidenza della Camera, che come tutti sappiamo è sicuramente l’ala del Parlamento politicamente più importante e rappresentativa, è stato eletto il leghista Lorenzo Fontana: cioè un uomo che è obiettivamente omofobo (è contrario alla galassia Lgbtq+ ed alle unioni civili), antiabortista, cattolico estremista, amico della Russia putiniana (in rete girano, memento eterno, sue foto con una maglietta anti-sanzioni, seppur risalenti ai tempi dell’annessione russa della Crimea), grande fan della Le Pen (e sarebbe niente) e dell’autocrate ungherese Orbàn, il quale ha incamminato il suo Paese sulla strada della dittatura, come affermato anche dall’Unione Europea.
Di quest’uomo dobbiamo vergognarci e preoccuparci, non di La Russa.

Non è possibile commentare questo post

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/massimocoppa/trackback.php?msg=16447897

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento