Creato da Maya_82 il 20/04/2006
 

MAYA

La lunga strada della vita

 

 

« Step two: Very well!Tempo dove sei? »

Living Darfur

Post n°379 pubblicato il 17 Febbraio 2008 da Maya_82
 

Vivere il Darfur


Guarda la nazione attraverso gli occhi del popolo
Guarda le lacrime che scorrono come fiumi dai cieli
Dove sembra che ci siano solo confini
Dove gli altri si girano e sospirano
Tu devi sollevarti (x2)

C’è un disastro nel tuo passato
Limiti nel tuo cammino
Cosa desideri quando ti tiri più su?
Non devi essere straordinario, solo perdonando
quelli che non hanno mai sentito i tuoi pianti,
Tu ti solleverai (x2)
E guarda verso i cieli
Dove altri falliscono, tu prevali nel tempo
Tu devi sollevarti

(Non lo puoi mai sapere
Se ti abbatti, ti abbatti) (x4)
Tu devi sollevarti (x3)

Prima o poi dobbiamo provare…a vivere
(Non lo puoi mai sapere
Se ti abbatti, ti abbatti) (x4)

Guarda la nazione attraverso gli occhi del popolo
Guarda le lacrime che scorrono come fiumi dai cieli
Dove sembra che ci siano solo confini
Dove gli altri si girano e sospirano
Tu devi sollevarti (x2)

(Non lo puoi mai sapere
Se ti abbatti, ti abbatti) (x4)

Prima o poi dobbiamo provarea vivere


Non voltiamoci,aiutiamo chi è meno fortunato di noi...

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/maya82/trackback.php?msg=4120204

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
mauromanganiello
mauromanganiello il 18/02/08 alle 17:19 via WEB
Darfur, Kosovo, Afghanistan e cosi via..... Sinceramente io penserei innanzitutto allo scempio della "Munnezza" qui da noi in Campania: Si riskia di brutto....facciamo tutti attenzione. Maya è sicuramente d'accordo con la raccolta differenziata, facciamola tutti.....poi penseremo anke al Darfur!
 
kaput
kaput il 20/02/08 alle 16:21 via WEB
il testo...e la musica...meravigliose. soprattutto pensando a quei luoghi, meravigliosi ma dimenticati per troppo tempo da noi altri. un bacio.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Maya_82
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 38
Prov: EE
 

CONTATTA L'AUTORE...

who's _nline

e-mail: maya.82@hotmail.it

Call: +393339993386

Potete commentare anche attraverso sms...
Ma solo sms,questo è un numero di servizio quindi nessuno risponderà
alle chiamate!

 

immagine

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Hanen1mikkemisthegaetano.norantemarcoldgl3arjentovyvoMISUNDERSTO0DRudy752NITRO7Maya_82VEDI_SE_TI_PIACCIODragonSlyarcuriosoeriservatoponteggiwalter0
 
Citazioni nei Blog Amici: 90
 

ULTIMI COMMENTI

E' partita la top30 Ti aspettiamo. Lo staff top30
Inviato da: luce776
il 26/01/2012 alle 16:09
 
Bravi,super blog!!!
Inviato da: giochi per bambine
il 07/09/2011 alle 19:28
 
wowwwwwwwwwwwww.....ma ti sei fatta molto male?
Inviato da: ilfangio
il 28/08/2011 alle 08:26
 
siiiiiiiiiiiiiiiiii
Inviato da: beppeANGELO
il 02/05/2011 alle 23:46
 
tutti gli uomini hanno le palle ....semplicemente le usano...
Inviato da: ronny314666
il 15/04/2011 alle 17:33
 
 

Ciò che conta non è fare molto ma mettere molto  in ciò che si fa...

(Madre Teresa di Calcutta)

Non possiamo  fuggire dal passato ne permettere che esso ci rovini il futuro...la soluzione è imparare a conviverci...

"Il nostro dovere più grande è aiutare gli altri,e vi prego,se non potete aiutarli,almeno nono fate loro altro male"

(Dalai Lama)

Se ami qualcuno lascialo andare,se torna sarà tuo x sempre se nn torna nn lo è stato mai...

Il peggior modo di sentire la mancanza di qualcuno è esserci seduto accanto e sapere che non l'avrai mai...

Colui che accresce la sua conoscenza accresce il suo dolore...il solo peccato è la stupidità...

(Oscar Wilde)

 

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, ...chi non cambia la marca, il colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.
Muore lentamente chi evita la passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi,quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti all'errore e ai sentimenti.
Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza per inseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati.
Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso..
Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.
Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,chi non fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità".

Pablo Neruda

 

FACEBOOK

 
 

TAG

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20