« un clic per distruggere ...l'amicizia virtuale »

siamo sotto esame

Post n°1671 pubblicato il 21 Giugno 2020 da ormalibera
 

Siamo arrivati a un esame difficile. Forse fra i più difficili che l'umanità si è trovata ad affrontare nella sua storia. E tocca a noi affrontarlo.


Quello che sta accadendo è solo il caos che precede ogni grande esame.

E temo che noi italiani siamo la famosa lettera A che viene chiamata sempre per prima.
La pietà che provai per il popolo greco ora la provo per noi. Siamo stati fatti bersaglio del progetto del lato oscuro dell'Energia.

La crisi economica è voluta, basta ragionarci un poco. Il vaccino Covid di cui si parla non ha propriamente lo scopo di salvaguardare la nostra salute. 
Il video che ho riportato è solo una parte dell'iceberg.

Siamo sfortunati? davvero così sfortunati? NO.
Non siamo sfortunati, siamo chiamati a superare i nostri limiti. Questa vita umana è fatta di limiti. Dentro e fuori di noi c'è ogni sorta di limitazione.
Nulla, in questa realtà, è distaccato da tutto il resto. Siamo legati gli uni agli altri, così come siamo legati al passato e al futuro.

I limiti non sono invalicabili, sono fatti per essere superati.
Cosa possiamo noi, servi del potere, agire contro il potere?

Vedere il re nudo e non applaudire, riconoscere i pericoli che ci minacciano ed essere pronti ad affrontarli.
La nostra consapevolezza è la nostra vittoria, è superare i limiti dell'oscurità, dell'ignoranza, della creduloneria.

Non dimentichiamo che siamo molto più potenti di quanto possiamo immaginare, la chiave, l'arma per combattere è dentro di noi. Sta nelle nostre gambe la forza e l'agilità per superare gli ostacoli che incontriamo.

Non è più il tempo dei condottieri, dei generali, dei capi, dei padroni. Oggi è il tempo di ritrovare noi stessi nella calca che ci preme da tutte le parti.
Oggi è il tempo di diventare quello che siamo. Sto vaneggiando? Forse.

Ma non abbiamo altra via d'uscita per salvare questa vita.

Dobbiamo liberarci del pattume, dell'immondizia che ci hanno lanciato addosso e che noi abbiamo preso e conservato come merce preziosa.
Coloro che vedono il re in mutande non sono soli, sono una forza potente.
Non siamo soli. 

Ma, prima di procedere, prima di incamminarci, accendiamo o aumentiamo la luminosità di una preziosa lampada: l'amore.
Senza l'amore per noi stessi, brancoleremo nel buio.
Che la Luce possa risplendere nei nostri cuori e ai nostri occhi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

il mio racconto

il mio racconto

 

Ultime visite al Blog

prolocoserdianaCherryslellyslscassetta2ormaliberacmfdaviddolcesettembre.1ditantestelleRoberta_dgl8moon_Iamici.futuroierie_d_e_l_w_e_i_s_sil_tempo_che_verraalf.cosmosninograg1
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 126
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

che splendido segnale stradale

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di corre il rischio di vivere i propri sogni ciascuno con il proprio talento

 

"L’unico vero “peccato”  è morire prima d’esser morti consegnandosi alla speranza evanescente di un “altro mondo”,
perchè l’unico significato, l’unica verità sta nel Verbo della Vita:

 

 

da ricordare

vivere con amore è occuparsi delle cose quotidiane con infinita tenerezza".

 

Ognuno di noi ha un paio d'ali,ma solo chi sogna impara a volare.

 

preso da un'amico

Strana Maestra, la Vita: ciò che ti insegna ti serviva sempre molto tempo prima

 

Crescere vuol dire accettare di abbandonare quel che ci è servito ieri, oggi solo un peso,

inutile zavorra

 

credere non è sapere, informazione non è conoscenza

 

da ricordare

vivi come se fosse l'ultimo giorno, pensa come se fossi eterno, perchè il sonno della ragione genera mostri

 

da un giovane amico

Cerca qualcuno che ti faccia sorridere, non ridere, perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornata buia.

 

questa non è una testata giornalistica

questo blog non rappresenta una testata giornalistica perché aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/01. Ove ci fossero immagini o testi che violino i diritti d'autore, su richiesta saranno rimossi immediatamente.

 

 

 

considerazioni da un blog amico

Il CREDERE tranquillizza,ma in modo superficiale,percio si ha bisogno di tante persone per rafforzarlo. E'la più potente DROGA, altera la realta,con le proprie fantasie,soltanto perchè si e paurosi dell"IMMENSITA DELLA VITA

 
Profezia degli Indiani Cree
Solo dopo che l'ultimo albero sarà stato abbattuto.
Solo dopo che l'ultimo fiume sarà stato avvelenato.
Solo dopo che l'ultimo pesce sarà stato catturato.
Soltanto allora scoprirai che il denaro non si mangia
 

La legge della montagna: aiuta il tuo prossimo ma solo dopo aver messo in sicurezza te stesso.