« razzismolavoro nero »

animali domestici, animali da allevamento

Post n°1676 pubblicato il 10 Luglio 2020 da ormalibera
 

Ora tratterò un argomento ostico, ma sento di doverlo fare.

Hanno fatto leggi durissime per chi maltratta o uccide animali domestici. Pare siano più protetti degli esseri umani. Auspicherei almeno alla pari. Ma non voglio sottilizzare.

Perché la discriminazione abissale fra animali domestici e animali da macello?

Cultura? bene. Cultura. Ma non è questo che metto in discussione bensì il trattamento.
Ho visto servizi su allevamenti intensivi di polli, pecore, maiali, mucche. Mostruosità.
Penso che un alieno disadattato e sadico non potrebbe fare di peggio.

Molti si scandalizzano, inorridiscono se vedono migranti o cinesi che arrostiscono cani o gatti. Ma non si curano delle sofferenze inflitte ad animali di cui poi ci si ciba.

Io sono diventata vegetariana molti anni fa, ne ho tratto un enorme giovamento fisico ma anche spirituale.

Anche da qui si vede a che livello evolutivo siamo arrivati. Anzi, involutivo.

Io spero che un giorno l'essere più diabolico, distruttivo, mostruoso che questo pianeta abbia mai visto possa risvegliarsi dal sonno della ragione e riprendere il cammino verso il bene e smettere di servire il male.

Oggi riflettevo sul fatto che molti umani non si sono resi conto del male che fanno agli altri perché non comprendono la violenza che fanno a sé stessi.
Si segue la moda e ci si riempie di piercing, tatuaggi, diete sconsiderate, chirurgia plastica per sembrare così e cosà, senza una vera necessità. Non è violenza anche quella?

Per non parlare di religioni e culture che mutilano i propri figli (infibulazione e circoncisione). Se si procura a sé stessi o ai propri figli dolore e violenza come si può poi illudersi che queste persone siano capaci di provare rispetto e amore nei confronti dei propri simili e della vita che ci circonda?

Tutti noi partiamo da noi stessi. Per capire chi siamo, soffermiamoci a osservare come ci trattiamo. Ci vogliamo bene? ci rispettiamo?

Da qui parte tutto, se vogliamo un mondo sano. Parte da noi

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/meridianarosa/trackback.php?msg=15033887

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 12/07/20 alle 05:39 via WEB
Ciao...I toscani han l’abitudine di non salutare mai per primi nessuno, nemmeno in Paradiso. E questo, anche Dio lo sa. Vedrai che ti saluterà lui, per primo. I toscani hanno il cielo negli occhi e l’inferno in bocca. (Curzio Malaparte) Sorriso per una spensierata domenica...bye sal PS. Concordo in toto con quanto hai sapientemente espresso nelo tuo post e, aggiungerei: travalicare i propri pensieri e convincimenti per seguire la massa ci rende uniformi e simili al niente. Ancora serena domenica. Sal
(Rispondi)
 
ormalibera
ormalibera il 13/07/20 alle 20:32 via WEB
grazie, mi è piaciuta quella cosa sui toscani, un sorriso è sempre un dono ben gradito, Buon inizio di settimana, sperando che non sia troppo afosa
(Rispondi)
ninograg1
ninograg1 il 12/07/20 alle 08:46 via WEB
il punto è che i tabù millenari rimangono e anzi vengono sfruttati dall'industria per fare maggiori profitti..
(Rispondi)
 
ormalibera
ormalibera il 13/07/20 alle 20:33 via WEB
parole sante, questa è la triste verità, il Dio Profitto ha corrotto molti, Buon inizio di settimana
(Rispondi)
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 12/07/20 alle 16:53 via WEB
CONDIVIDO OGNI TUA PAROLA. .. e ti ringrazio per questo scritto, fa bene leggerti. Roberta
(Rispondi)
 
ormalibera
ormalibera il 13/07/20 alle 20:34 via WEB
Grazie, condividere con chi conosce la tua lingua, comprende le tue parole è una grande gioia buon inizio di settimana
(Rispondi)
Cherrysl
Cherrysl il 12/07/20 alle 19:08 via WEB
E' un argomento molto doloroso. Se si sono fatti passi avanti per la tutela degli animali domestici e contro i maltrattamenti, lo stesso non è stato fatto per le condizioni crudeli di allevamento animali da macello e mancano controlli adeguati. Abbiamo la possibilità di sostenere le associazioni animaliste e ogni iniziativa di denuncia e raccolta firme che chieda norme più severe. Siamo sempre abbastanza impotenti. Senza entrare nello spinoso argomento dell'essere consumatori di carne o essere vegetariani, sarebbero da proibire anzitutto gli allevamenti intensivi. Gli animali devono avere giusti spazi all'aperto, nutriti e accuditi in modo naturale e secondo i ritmi giusti. Non mi chiedo più perchè esista tanta violenza nel mondo. Ne sono spaventata e basta
(Rispondi)
 
ormalibera
ormalibera il 13/07/20 alle 20:40 via WEB
Ne sono spaventata anch'io, infatti non sono contro chi mangia carne, è una loro libera scelta, sono contro allevamenti che sono dei veri e propri lager, gli animali soffrono, provano paura e dolore. Io ho due inseparabili, due pappagallini ai quali manca solo la parola. Ti guardano e sembra che capiscano quello che dici, e come lo dici. Occhi dolci che sanno comunicare che riconoscono mio marito (appena entra in casa perché è suo il compito di dare i loro semini preferiti) dagli estranei. Puoi solo amarli. Inorridisco al pensiero che si possa fare del male a esseri viventi ritenuti inferiori a noi, quando, a volte, si dimostrano superiori. Buon inizio di settimana
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

il mio racconto

il mio racconto

 

Ultime visite al Blog

surfinia60Cherryslmoon_IQuartoProvvisorioditantestellesofya_mcassetta2dolcesettembre.1donadam68ormaliberail_tempo_che_verraprolocoserdianaalf.cosmoskarma580RavvedutiIn2
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 127
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

che splendido segnale stradale

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di corre il rischio di vivere i propri sogni ciascuno con il proprio talento

 

"L’unico vero “peccato”  è morire prima d’esser morti consegnandosi alla speranza evanescente di un “altro mondo”,
perchè l’unico significato, l’unica verità sta nel Verbo della Vita:

 

 

da ricordare

vivere con amore è occuparsi delle cose quotidiane con infinita tenerezza".

 

Ognuno di noi ha un paio d'ali,ma solo chi sogna impara a volare.

 

preso da un'amico

Strana Maestra, la Vita: ciò che ti insegna ti serviva sempre molto tempo prima

 

Crescere vuol dire accettare di abbandonare quel che ci è servito ieri, oggi solo un peso,

inutile zavorra

 

credere non è sapere, informazione non è conoscenza

 

da ricordare

vivi come se fosse l'ultimo giorno, pensa come se fossi eterno, perchè il sonno della ragione genera mostri

 

da un giovane amico

Cerca qualcuno che ti faccia sorridere, non ridere, perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornata buia.

 

Ultimi commenti

questa non è una testata giornalistica

questo blog non rappresenta una testata giornalistica perché aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/01. Ove ci fossero immagini o testi che violino i diritti d'autore, su richiesta saranno rimossi immediatamente.

 

 

 

considerazioni da un blog amico

Il CREDERE tranquillizza,ma in modo superficiale,percio si ha bisogno di tante persone per rafforzarlo. E'la più potente DROGA, altera la realta,con le proprie fantasie,soltanto perchè si e paurosi dell"IMMENSITA DELLA VITA

 
Profezia degli Indiani Cree
Solo dopo che l'ultimo albero sarà stato abbattuto.
Solo dopo che l'ultimo fiume sarà stato avvelenato.
Solo dopo che l'ultimo pesce sarà stato catturato.
Soltanto allora scoprirai che il denaro non si mangia
 

La legge della montagna: aiuta il tuo prossimo ma solo dopo aver messo in sicurezza te stesso.