« il Dio Denaroonda gravitazionale »

base di appoggio

Post n°1756 pubblicato il 02 Agosto 2021 da ormalibera
 

Stiamo vivendo un tempo di dittatura mai vista. Ma è inutile attaccare direttamente il Male perché si è già protetto con milioni di menti plagiate.


Guardiamo una via diversa: noi stessi.

Non puoi costruire il primo piano se non hai un solido appoggio. Nessun palazzo può galleggiare infischiandosene della forza di gravità.

Le basi siamo noi. Il sano egoismo potrebbe salvare il mondo. Nessun sacrificio, nessun volontariato, ma solo amore. Amore per sé stessi.
Se ti ami di vero amore non potrai evitare di amare tutto il mondo, l'intero universo.

Forse più di un anno che sulla strada che porta al mio podere si sono formate due grosse buche. A furia di evitarle, si era creata una striscia battuta nel terreno adiacente. Ma da qualche mese anche in quella si stavano formando delle buche.

Detto a consorte che potevamo mettere pietre, calcinacci. Risposta: non serve, e poi non ci dobbiamo pensare noi.
Oggi, meraviglia! qualcuno ha messo qualcosa: buche chiuse. Sono rimasta piacevolmente sorpresa.

Chi lo ha fatto avrà sicuramente pensato prima a sé stesso. Se avessi potuto lo avrei fatto io stessa da tempo, perché ci voleva davvero poco.

Non dobbiamo fare alcunché per gli altri ma prima di tutto pensare a noi. Oltre ad avere la vita agevolata, possiamo provare un piacere, una soddisfazione che nessuna lode altrui può offrire.

Se non partiamo da noi stessi, e lasciamo perdere tutte quelle boiate che ci hanno inculcato del sacrificarsi per gli altri, non ne verremo fuori.

Se ami te stesso, nel senso più ampio del termine, amare il mondo esterno ne diviene una diretta conseguenza.

E il bene che faremo a noi stessi non potrà che espandersi intorno a noi.

Se io riuscissi a creare un orto botanico e un agriturismo nel rispetto della natura, non ne beneficerei solo io ma potrei offrirlo a chi ama e rispetta sé stesso e la natura.

Sognatrice pazzoide, lo so, ma non voglio tornare omologata come tante menti assoggettate al potere in nome della paura e della irresponsabilità.

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/meridianarosa/trackback.php?msg=15575074

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
elyrav
elyrav il 02/08/21 alle 11:47 via WEB
In tanti dicono che non c'è dittatura e che non sappiamo nemmeno cosa sia. Ok può essere che non lo sia ma stiamo iniziando e più diritti perdiamo meno li riconquistiamo ... Per il resto io vivrei su una montagna altro che sbattimenti per vivere in questa società che disprezzo alquanto. Serena giornata
(Rispondi)
 
ormalibera
ormalibera il 09/08/21 alle 15:36 via WEB
Anch'io, vorrei vivere in una comunità dove la libertà, l'amore, il rispetto siano scontate. Un grande abbraccio
(Rispondi)
Fanny_Wilmot
Fanny_Wilmot il 02/08/21 alle 18:23 via WEB
Se almeno un quarto del mondo fosse sognatore pazzoide, l'umanità intera se ne gioverebbe; in dosi variabili, certo, ma sarebbe un nuovo bell'inizio.
(Rispondi)
 
ormalibera
ormalibera il 09/08/21 alle 15:36 via WEB
Quello che spero anch'io, quello che auguro a una umanità che sta andando correndo verso un burrone. Un sorriso
(Rispondi)
alf.cosmos
alf.cosmos il 04/08/21 alle 21:46 via WEB
è fondamentale cercare di rimanere uniti per non perdere forza.....Un abbraccio cosmico :-) Alf
(Rispondi)
 
ormalibera
ormalibera il 09/08/21 alle 15:37 via WEB
Sì, se non resteremo uniti non sopravvivremo a questa catastrofe. Un grande abbraccio
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

il mio racconto

il mio racconto

 

Ultime visite al Blog

ormaliberaCherryslQuartoProvvisorioelyravamici.futuroierialf.cosmosrinok2Lavoro_Rinodolcesettembre.1cassetta2surfinia60notti_d_estateletizia_arcuriArianna1921
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 129
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

che splendido segnale stradale

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di corre il rischio di vivere i propri sogni ciascuno con il proprio talento

 

"L’unico vero “peccato”  è morire prima d’esser morti consegnandosi alla speranza evanescente di un “altro mondo”,
perchè l’unico significato, l’unica verità sta nel Verbo della Vita:

 

 

da ricordare

vivere con amore è occuparsi delle cose quotidiane con infinita tenerezza".

 

Ognuno di noi ha un paio d'ali,ma solo chi sogna impara a volare.

 

preso da un'amico

Strana Maestra, la Vita: ciò che ti insegna ti serviva sempre molto tempo prima

 

Crescere vuol dire accettare di abbandonare quel che ci è servito ieri, oggi solo un peso,

inutile zavorra

 

credere non è sapere, informazione non è conoscenza

 

da ricordare

vivi come se fosse l'ultimo giorno, pensa come se fossi eterno, perchè il sonno della ragione genera mostri

 

da un giovane amico

Cerca qualcuno che ti faccia sorridere, non ridere, perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornata buia.

 

questa non è una testata giornalistica

questo blog non rappresenta una testata giornalistica perché aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/01. Ove ci fossero immagini o testi che violino i diritti d'autore, su richiesta saranno rimossi immediatamente.

 

 

 

considerazioni da un blog amico

Il CREDERE tranquillizza,ma in modo superficiale,percio si ha bisogno di tante persone per rafforzarlo. E'la più potente DROGA, altera la realta,con le proprie fantasie,soltanto perchè si e paurosi dell"IMMENSITA DELLA VITA

 
Profezia degli Indiani Cree
Solo dopo che l'ultimo albero sarà stato abbattuto.
Solo dopo che l'ultimo fiume sarà stato avvelenato.
Solo dopo che l'ultimo pesce sarà stato catturato.
Soltanto allora scoprirai che il denaro non si mangia
 

La legge della montagna: aiuta il tuo prossimo ma solo dopo aver messo in sicurezza te stesso.