Creato da LIBERODIPARLARE il 15/07/2012
cercare un'angolo di verità senza guinzaglio

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

giovanni.tassanomarlow17chiarasanycall.me.IshmaelElemento.Scostanteghionnamarcofaustina.spagnolciaobettinail_pabloLIBERODIPARLAREoscardellestelleLisa20141Irisblu55BLACKDIAMOND63elektraforliving1963
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« RIFORMA COSTITUZIONALE, ...PERCHE' GLI ITALIANI NO... »

I PADRI DELLA COSTITUZIONE SI RIVOLTANO NELLA TOMBA

Post n°51 pubblicato il 16 Settembre 2016 da LIBERODIPARLARE

Il testo ufficiale della riforma che andremo a votare dalla Gazzatta Ufficiale
http://www.altalex.com/documents/news/2016/04/13/riforma-costituzionale-il-testo
qui potrete trovare tutte le risposte, chiarirvi le idee , e decidere cosa scegliere se SI o NO. Questa Riforma, detta Renzi Boschi, che è la rielaborazione della riforma decisa dalla maggioranza del Centrosinistra,con una minoranza di votanti, pensata anzi pensata male dai Governi D'Alema e Amato, rischia di far più danni di quanti non fece la precedente.
 Per ora mi astengo da commenti caustici, da illazioni sulle scelte fatte e che farà questo Governo, ma riformare la Costituzione senza l'accordo almeno delle Due Camere, con maggioranza assoluta, mi sembra più un imposizione dittatoriale che rischia di portare alla deriva Democratica. Anche se oramai siamo un Paese che ha perduto la sua Sovranità Nazionale, continuiamo a credere di essere un Paese che sceglie autonomamente e vorremmo che questo Governo salvasse almeno le apparenze. Benché io sia a favore dei referendum mi chiedo se in questo caso, con un problema così importante come la Riforma di una parte, quasi fondamentale, della Costituzione forse sarebbe stato meglio lavorarci ancora molto in Parlamento fino a raggiungere un Testo Condiviso. Questa Costituzione ha superato il mezzo secolo abbondantemente, avrebbe potuto reggere ancora, in fondo non conosco italiani, salvando i politici, che sentisse la necessità di cambiarla. Lo vogliono, e anche in altri tempi, l'hanno fatto ora tocca a noi decidere sulla valodità della riforma, o se bocciandola metteremo i politici nella condizione di rivederla e magari migliorarla e approvandola a maggioranza.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/micasiamoscemi/trackback.php?msg=13451214

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento