Creato da middlemarch_g il 24/01/2008
'Fallisci meglio' è il mio secondo nome
 

 

« Nomen omenGrandma »

Asincronicità

Post n°551 pubblicato il 25 Agosto 2009 da middlemarch_g
 

Io, in amore, non ho mai davvero capito se cercare di spiegarsi sia una buona idea o un'utopistica perdita di tempo.

Sulla carta non sembra un'iniziativa peregrina. Ti metti seduto a un tavolo e con calma, senza recriminare - perché se attacchi con le recriminazioni vuol dire che è già un bel po' che stai mandando giù senza fiatare e questo inquina lucidità e chiarezza di vedute - cerchi di spiegarti: a me questa cosa non piace. Fa male. Possiamo provare in un altro modo?

Solo che poi al dunque non mi riesce mai. Non so bene perché. E' come se mi aspettassi sempre dall'amore condiviso una chiarezza e una sincronicità di emozioni che nella realtà non esistono. Nella realtà l'amore va educato. Reciprocamente. Nella pratica invece continuo ad aspettarmi che arrivi già perfettamente istruito in ortografia e sintassi. E quando mi soprende cannando un congiuntivo, invece di riprenderlo amorevolmente, ho subito l'istinto di afferrare la matita blu e sottolineare due volte: errore! Il bello poi è che tecnicamente non faccio neanche questo. Lo penso. E metto in conto. Però sto zitta. Mi alzo dal tavolo delle trattative, prendo la porta, e me ne vado, perché le donne querule mi hanno sempre devastato le ovaie e non mi attira l'idea di diventare una di loro. Ma magari anche perché me la faccio sotto dalla fifa, chi può dirlo. 

C'è questo mostro di gelatina che mi porto dentro, che sabota tutte le mie iniziativa di amorevole prudenza, e ad ogni sforzo di comprensione mi ribatte lo stesso chiodo con la sua lingua biforcuta: se non gli viene spontaneo, se glielo devi spiegare, ammesso che lo faccia poi che valore avrà? 

Per questo alla fine non trovo mai niente di meglio da fare che andarmene. Mi manca una terza via praticabile. 

Sarei stata proprio una sindacalista di merda.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/middlemarch/trackback.php?msg=7567073

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
ganfione il 25/08/09 alle 13:12 via WEB
la terza via. è un pezzo che la sto cercando. non sono abbastanza ferrato in materia di pensiero laterale, mi trovo sincrono con la tua asincronicità.
 
 
middlemarch_g
middlemarch_g il 25/08/09 alle 14:04 via WEB
Una sincronia asincrona è meglio di niente. Ma io con te mi asincronizzo benissimo.
 
bocca.di.rosa0
bocca.di.rosa0 il 25/08/09 alle 13:42 via WEB
è per questo che dovresti diventare lesbica
 
 
bocca.di.rosa0
bocca.di.rosa0 il 25/08/09 alle 13:43 via WEB
cambiare tempi e metodi di discussione, forse, ma dico forse, ti farebbe scoprire a mente lucida cosa non va nel rapporto con gli uomini
 
middlemarch_g
middlemarch_g il 25/08/09 alle 14:03 via WEB
Prenderò in considerazione la tua proposta. Tu però sei in grado di garantirmi con assoluta certezza che con le donne non dovrò mai affrontare questo problema? Per inciso, anche se nel caso specifico parlavo effettivamente di un uomo, non è che questo problema io non l'abbia mai avuto anche con altri nella vita. Altri con cui non avevo un legame di tipo sentimentale, intendo. L'amore per me è un concetto piuttosto onnipervasivo.
 
 
middlemarch_g
middlemarch_g il 25/08/09 alle 14:09 via WEB
E poi cambiare tempi e metodi di discussione, come dicevo, è al di fuori della mia portata. Io non discuto mai. Osservo. Sono una donna problematica magari, ma di sicuro non molesta. E poi a un certo punto me ne vado. Ma non mi sono mai presa per il culo raccontandomi che avevo ragione io. Per inciso avere ragione, ammesso che qualcuno te la conceda, è una cosa che dà un piacere piuttosto inspido.
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Simo il 25/08/09 alle 15:32 via WEB
Mai pensato che il dialogo potrebbe procurare piacere? magari si perderebbe il fascino dell'ombrosità del rapporto, ma chissà, si potrebbe scoprire qualche tesoro nascosto. Vostra speleologa. (MF9, o Bocca, a piacimento)
 
     
middlemarch_g
middlemarch_g il 25/08/09 alle 16:55 via WEB
L'ho pensato, l'ho pensato. Ma non ho il background giusta per rendere esplicite le mie necessità emotive. Mi turba.
 
lupopezzato
lupopezzato il 25/08/09 alle 14:46 via WEB
Io sul lavoro sono di una disponibilità disarmante. Se hai un problema, mollo il mio e mi dedico al tuo. Non mi fermo alla soluzione ma ti spiego per bene come arrivarci e poco importa se aiutando gli altri sto aiutando me stesso. Lo farei comunque. Non mi spaventa nulla del lavoro ma mi terrorizzano gli imprevisti, perciò penso che sul lavoro più la gente sa e meglio li affronterà.
Nei rapporti interpersonali, quelli consolidati, invece sono il contrario. Non ti spiego nulla. Penso che in un rapporto che veramente funzioni bisogna capire da soli. Sbaglierò a dare per scontato quello che per me è scontato ma non sono capace di fare diversamente. Può sembrare orgoglio e invece se facessi diversamente sarebbe come sottovalutarti. Alla fine mi chiederei se lo hai fatto perché te l’ho detto o perché dovevi/volevi farlo.
 
 
lupopezzato
lupopezzato il 25/08/09 alle 14:50 via WEB
p.s.: penso che c'entri poco la sessualità. L'oggetto del post, volendo, è il modo di porsi nei rapporti interpersonali omo o etero che siano e vale in amore quanto e come in amicizia o sul lavoro. Indifferentemente.
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
infatti... il 25/08/09 alle 15:26 via WEB
... non intendevo lesbica con valenza sessuale; cazzeggiavo sul porsi automaticamente in condizione psicologica diversa se stai affrontando una situazione emotiva in presenza di un "partner" maschile o femminile. La mia sensazione è che sai per ancestralità che un'altra donna, bene o male, vive similmente le strozzature emotive; che le reticenze siano di natura completamente diversa, di consistenza marziana le maschili, venusiana le femminili :))) Comunque, non mi sono spiegata neanche questa volta: me ne manca il tempo, e mi sto scontrando con l'onnipresente pindaricità della mia mente. Buon proseguimento.
 
     
lupopezzato
lupopezzato il 25/08/09 alle 16:47 via WEB
Non è sottrarsi al dialogo e nemmeno voler creare zone d’ombra nel rapporto. E’ proprio il contrario. E’ quel rispondere “io a te non ti devo spiegare nulla". E questo non perché non te lo voglio spiegare ma perché se non l’hai capito da sola è proprio inutile spiegartelo. Per me sarebbe come una forzatura.
:o)
 
 
middlemarch_g
middlemarch_g il 25/08/09 alle 16:56 via WEB
Ecco, lo vedi? Io una figlia nella vita potevo farla solo con te.
 
   
lupopezzato
lupopezzato il 25/08/09 alle 17:17 via WEB
... alle volte mi sveglio di soprassalto con la paura che sia stato solo un sogno.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Great expectations

Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Prova ancora. Fallisci ancora. Fallisci meglio.

Samuel Beckett

 

Tag

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 

Ultime visite al Blog

venere_privata.xcassetta2Ruzowzeno.colantoniblackdevil5middlemarch_garienpassante_dickinsonlittlewing1970menta_mentelab79scalixaje_est_un_autreDr_Thorne
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultimi commenti

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 09/08/2018 alle 19:07
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Meteo
il 09/08/2018 alle 19:06
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 09/08/2018 alle 19:06
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 09/08/2018 alle 19:05
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Speed Test
il 09/08/2018 alle 19:05
 
 

2010

Ci siamo dati da fare altrove

 

Confermo i miei atti e rido dei miei castighi. E adesso condannatemi

Rosa Luxemburg