Tag

 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
 

FACEBOOK

 
 
Creato da: Pytagoricum il 19/05/2008
Interrogativi senza risposta – sensazioni inspiegabili – realtà oltre ogni possibile comprensione

 

 
« Ma chi non ha bisogno di Dio!! PER NON DIMENTICARE »

Post N° 31

Post n°31 pubblicato il 23 Gennaio 2009 da Pytagoricum
 

IL MISTERO DEI SOGNI

Il mistero dei sogni rimane qualcosa di veramente incredibile. Come si formano, che cosa li origina, se sono influenzati o meno dalla realtà esterna.

I sogni girano pigramente nella nostra mente ad intervalli più o meno regolari spesso ripetendo le stesse cose che stesso in sogno percepiamo come già viste, vissute, poi ogni tanto avviene qualche cambiamento che ci proietta in una situazione del tutto diversa.
Di nuovo incomincia il solito loop di ripetizione delle immagini fino a quando nel sogno iniziano a sovrapporsi i pensieri reali di cose che non attengono alla realtà onirica ma a situazioni della vita vissuta o che dovremo vivere e risolvere nell’immediato futuro. Così d’improvviso, mentre sto ancora dormendo, con gli occhi chiusi e parte della mente vaga altrove vivendo altre situazioni nella realtà onirica, realizzo che siamo a fine gennaio e la tassa di possesso dell’auto potrebbe essere in prossima scadenza di pagamento. Domattina devo assolutamente verificare.
Ma purtroppo non sempre le cose scivolano in modo così piacevole e normale.
Ieri sera mi sono addormentato con la mente piena di pensieri dolci riguardanti cose e situazioni che amo, desidero, vorrei sognare per viverle come fossero vere.

Allietato dal ricordo riaffiorato di un piacevole brano musicale di Giovanni Allevi, che normalmente stento a ricordare, mi sono trovato nel mondo dei sogni vagando nei ricordi di situazioni giovanili, poi del lavoro e di persone lontane nel tempo che ritrovavo in luoghi mai visti ma dall’aspetto “normale” come un parco cittadino, con aiuole alberi e fiori, un prato verdissimo sul quale giocavano rincorrendosi due cani di piccola taglia ma di razze differenti.
L’ambiente era sereno e nulla avrebbe potuto turbarlo, quando d’improvviso un enorme cane simile a un pastore tedesco di colore quasi fulvo è arrivato nel parco correndo verso i cani più piccoli. Uno dei due cagnolini gli si è parato avnti abbaiando e subito è stato ripetutamene azzannato e mutilato orribilmente, mentre l’altro, invece di fuggire, anch’egli ha cercato di affrontare la grossa bestia che azzannatolo con furia lo ha letteralmente disintegrato.
Lo stato di solare beatitudine antecedente alla drammatica situazione di colpo si è tramutato in una sensazione di orrore e raccapriccio che dal sogno si è trasferita bruscamente alla veglia scosso dall’evento appena sognato, e benché avessi riacquistato la piena lucidità ancora ero sconvolto.
Fortunatamente non ho mai avuto occasione di assistere a qualcosa simile, e talvolta sentendo parlare di di razze canine pericolose utilizzate in combattimento e ho sempre considerato la cosa tremenda e indecente. 
Il pensiero che poi ha preso posto nella mia mente in modo martellante è come si sia creata una visione così nitida e con tale definizione di dettagli da poter essere quasi reale. Come può fare la mente a elaborare simili immagini senza possedere dei frammenti di quella stessa realtà da accostare finemente fino a ricostruire il complesso puzzle che è un terribile incubo. Mi domando che cosa possa accadere nella nostra mente al momento che un sogno inizia a prendere forma e quali fatti, cause, situazioni, possono modificare l’evento del sogno da un esito piacevole o farlo bruscamente svoltare in uno drammatico.
Perché nell’animo di una persona serena e priva di ansie (quale sento di essere), possano generarsi immagini mostruose che non esistono né nella mia realtà né nelle mie paure recondite!? Insomma, vorrei tanto capire quali misteriosi congegni si mettono in moto nella nostra mente quando dormiamo, e soprattutto perché.

  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/misteriprofondi/trackback.php?msg=6369299

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
gelix
gelix il 24/01/09 alle 23:14 via WEB
Bella domanda.. ci vorrà ancora molto ma molto tempo per capire i congegni della mente.. nel frattempo cerca di analizzarlo a livello psicologico qualcosa troverai, ciao, buona domenica
(Rispondi)
 
paralotti
paralotti il 25/01/09 alle 09:49 via WEB
Ciao Pyt:-) Bellissimo il tuo post! I nostri sogni Pyt? Come è possibile interpretarli? Spesso sono forieri di messaggi, anche i più terribili. Credo che siano legati ai nostri passaggi nella vita attuale e forse anche di altre, forse sono ricordi e situaziani vissute o che potremmo vivere; simboli da interpretare che potrebbero fare riferimento alle nostre angosce nascoste, ad un periodo di stress, ad una grave perdita, al senso di solitudine, infine alla gioia e all'amore. Se siamo eterni Pyt prova a immaginare cosa potrebbe contenere la ns coscienza, una memoria antica senza fine che ogni tanto fa capolino per ravvivare forse il ns passato o cose che ci potrebbero accadere in futuro. Si dice che i sogni bisogna interpretarli al contrario...bah! Si è sempre cercato di dare delle risposte scientifiche, Freud ne è stato il maestro, ci provano ogni giorno maghi e fattucchiere, mentre popoli antichi li facevano interpretare dai loro stregoni o sciamani... Alla fine Pyt ciò che conta è la realtà, il ns presente che ci creiamo in ogni istante della ns vita e di cui anche i sogni ne fanno parte... belli o brutti che siano:-)Buona domenica! Otto:-9
(Rispondi)
 
Pytagoricum
Pytagoricum il 27/01/09 alle 20:02 via WEB
Ciao Gelix e Otto, scusatemi se rispondo a entrambi, ma sono stato fuori per 4 giorni e sono apprena rientrato. Vi ringrazio per i graditi commenti e credo che entrambi abbiate ragione, le risposte forse già le avevo, ma talvolta giova sentirsele ripetere. L'abisso della nostra mente é probabilmente sede di un grande mistero ma anche il più impercettibile perché, essendo antico quando l'uomo o forse più, la sua essenza é inglobata nella -diciamo- nostra normalità per cui spesso passa inosservato, fino a quando episodi isolati non ci danno modo di riflettere. Grazie e buona serata :-)) Pyt
(Rispondi)
 
best_life
best_life il 01/02/09 alle 09:18 via WEB
Ciao. Ho da sempre un'attività onirica molto intensa e, naturalmente, anch'io mi sono posta spesso le tue stesse domande. Come hai descritto tu, spesso si sognano fatti, accadimenti, particolari e sensazioni totalmente al di fuori dalla nostra esperienza. Talvolta ho avuto la sensazione che fossero certi sogni a farsi sognare e che, in taluni casi, possano paragonarsi a cortometraggi con un inizio ed una fine precisa. Spesso la "storia" dei miei sogni si conclude con il suono della sveglia o di un telefono; non vengono praticamente mai interrotti. Penso anche che, essendo tutti gli esseri viventi connessi fra loro, quando dormiamo non facciamo altro che riunirci in una unica Anima dove i nostri vissuti si fondono. Penso inoltre che sia meglio fare brutti sogni che non farne affatto. E' orribile passare mesi e mesi senza sognare: è come una costipazione della mente...
(Rispondi)
 
selia46
selia46 il 17/03/09 alle 11:41 via WEB
Bel post,anche io sono dell'avviso che i sogni siano ricordi di vite antecedenti. Credo che alla nostra morte si torni ad essere parte di nuovo della materia primordiale da cui hanno origine tutte le forme dell'universo e che il nostro "essere" porti con se' il bagaglio di immagini ed esperienze di chi ci ha preceduto e integri le forme viventi che verranno dopo di noi. Inoltre sicuramente nel sogno la parte piu' profonda di noi riesce a toccare livelli di conoscenza ,come il paranormale e la chiaroveggenza,che nella veglia vengono soffocati da cose piu'"terrene". Miriana
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Ultime visite al Blog

PytagoricumsilverdarthSilverdartsilviasestitomarmich2Mieleselvaticaalf.cosmoscarmenabbatiellogiannaminellojanette750eric65vITALIANOinATTESADIAMANTE.ARCOBALENOSeria_le_Lady
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini, i testi e  le notizie  pubblicate sono quasi tutte tratte dal web e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse dei diritti d’autore, si prega avvertire l’ Autore del Blog il quale provvederà alla loro immediata rimozione.

 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

I miei link preferiti