Creato da MollyMolly il 24/12/2009
la mia passione per la cucina

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

roulette00pasquale.demanuelegianperifralbe0jogginatapuxibueno68Kpamartascarpa88unamamma1MollyMollyMarquisDeLaPhoenixcile54psicologiaforenseL.eleganza.dl.riccio
 

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Panzerotti catanesi

Post n°10 pubblicato il 29 Dicembre 2011 da MollyMolly
Foto di MollyMolly

Con questa ricetta vorrei partecipare al contest: Dolci a colazione

Questa ricetta ho voluto provarla dopo aver letto un libro. Mi ha incuriosita, ho cercato la ricetta e l'ho realizzata. Tra l'altro ho scoperto che si può fare la crema senza le uova

PANZEROTTI CATANESI ALLA CREMA

INGREDIENTI

Per circa 12 panzerotti: 500 gr. di farina 00 175 gr. di zucchero 125 ml di latte 100 gr. di burro 100 gr. di strutto mezzo cucchiaino di ammoniaca vaniglia scorza grattuggiata di 1 limone

Per la crema: 1 litro di latte 150 gr. di farina 50 gr. di amido di mais 360gr. di zucchero 150 gr. di burro

PREPARAZIONE:

Mettere il burro fuori dal frigo per circa un ora e montarlo bene con le fruste.In una pentola versare la farina, l'amido e lo zucchero setacciati insieme.Formare una piccola fontana e versare il latte a filo, mischiando dal centro fino a raccogliere tutta la farina e lo zucchero.Soltanto quando avrette raccolto tutto e ottenuto una crema liscia ed omogenea versare il rimanente latte.Continuare a mischiare sul fuoco a fiamma molto bassa fino ad ottenere questa consistenza.Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.Aggiungere il burro alla crema quando questa sara' completamente fredda e lavorare con lo sbattitore alla massima potenza.

Mettere la farina a fontana e aggiungere lo zucchero il burro e lo strutto tagliati a pezzetti, l'ammoniaca, la vaniglia, la scorza grattuggiata di limone. Impastare tutto rapidamente e far riposare in frigo per circa 1 ora. Stirare l'impasto con un altezza di circa 1/2 cm e ricavarne 12 dischi con un taglia pasta rotondo di circa 7 cm di diametro e 12 con un taglia pasta di 9 cm (in alternativa potete usare un bicchiere ed una taza). Posizionare sul disco piu' piccolo 2 cucchiai di crema in modo da formare una montagnetta e senza preoccuparvi che il ripieno possa fuoriuscire.Adagiare sopra la crema il disco di pasta piu' grande aiutandovi con le mani per far uscire l'aria. Con il taglia pasta piu piccolo saldate i bordi dei 2 dischi senza usare latte o uovo per saldarli tra di loro.

Posizionare i panzerotti sulla lastra rivestita di carta forno ben distanziati (magari infornare in 2 volte) e cuocere a 180' C' per circa 10 minuti.La superficie non dovra' essere spennellata con latte o uovo: i veri panzerotti sono molto bianchi e spolverati di zucchero a velo. La crema dentro rimarra' molto fluida anche dopo la cottura ma sara' abbastanza consistente da non uscire fuori in forno.

 

 


 


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Caramellona biscottata

Post n°9 pubblicato il 23 Dicembre 2011 da MollyMolly
 

CARAMELLONA BISCOTTATA

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia già stesa, 3 tuorli d’uovo + 1 per spennellare, 2 cucchiai rasi di farina, 70 gr. di zucchero, 1 bustina di vanillina, 4 savoiardi grandi “Vicenzi”, 1 tazzina di caffè, 1 cucchiaino di liquore mistrà “Var-nelli”, 150 gr. di ricotta fresca, 50 gr. fichi secchi, 50 gr. di noci sgusciate, zucchero a velo

Preparazione:

Iniziamo con la crema pasticcera. Fate sobbollire il latte. In una terrina a parte lavorate i tuorli con lo zucchero con l'aiuto di uno sbattitore elettrico, molto bene fino a ottenere una crema spumosa e biancastra; versate un terzo del latte tiepido a filo poi incorporate pian piano la farina setacciata . Continuate a sbattere con le fruste elet-triche ;aggiungete nella casseruola, poco alla volta e mescolando con una frusta, il composto di uova, farina, zucchero e latte. A questo punto portate ad ebollizione il tutto e, mescolando continuamente, lasciate sobbollire a fuoco dolce per alcuni minuti in modo che il composto si addensi , sbattendo di continuo con la frusta per evitare che si formino grumi alternando l'aggiunta del latte freddo che avete tenuto da parte. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la crema, mescolando di tanto in tanto. In una tazzina mettete il caffè assieme ad un cucchiaino di zucchero e il cucchiaino di liquore mistrà. Mescolate e bagnate i savoiardi aiutandovi con il cucchiaino. Non devono essere completamente inzuppati ma bagnati a chiazze. Tritate i fichi secchi assieme alle noci. Stendete la pasta sfoglia.

Mettete uno strato di crema, i savoiardi, uno strato di ricotta setacciata ed il trito di fichi e noci.

Chiudete la pasta formando una caramella grande. Spennellatela con il rosso d’uovo ed infornate a 200 gr. per circa 20/25 minuti. Lasciatela raffreddare, affettatela e servitela spolverizzata con zucchero a velo.

 

 

Ecco quà pronta per essere servita.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Mi piace .............Bio

Post n°8 pubblicato il 29 Agosto 2011 da MollyMolly
 

Trofiette al sugo delicato e ciauscolo

Ingredienti per 4 persone:

4 zucchine tonde di grandezza media, 1 conf. di trofiette Alce nero, 100 gr. di ciauscolo Vissano d.o.p., 100 gr. di funghi finferli, 1/2 cipolla piccola di tropea, ricotta salata, olio extravergine di oliva, sale e pepe quanto basta.

Preparazione.

Tagliate la calotta e svuotate con l'aiuto di un coltellino e di un cucchiaio le zucchine, a formare delle vaschette che poi scotterete in acqua bollente leggermente salata per 5 minuti.Lasciate la stessa acqua per cuocere le trofie.

Scolatele, spennellatele con dell'olio e passatele nel forno a 200° per 20 minuti.Tritate a cubettini piccoli le fette di ciauscolo e rosolatelo in una pentola antiaderente. Tritate anche i funghi, lasciandovene qualcuno di quelli più piccoli per decorare. Togliete il ciauscolo e con un cucchiaio d'olio fate insaporire i funghi nella stessa padella, regolando con sale e pepe. Togliete poi i funghi e con un'altro cucchiaio d'olio fate saltare  la cipolla tritata e la polpa delle zucchine privata dei semi. Fate cuocere per 10 minuti aggiungendo dell'acqua calda. Frullate poi il tutto nel mixer. 

Cuocete poi le trofie per 10/12 minuti, scolatele e conditele con la crema di zucchina, poi unite i funghi ed in fine il ciuascolo.  Una grattugiata di ricotta salata con la grattugia grande e posizionate la cupolina di lato, qualche finferlo per decorare e voilà.........il mio piatto è pronto

Buon appetito a tutti.........

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Spaghetti allo spada

Post n°7 pubblicato il 25 Aprile 2011 da MollyMolly
 

 

 

 

 Spaghetti allo spada e asparagi

Ingredienti per 4 persone:

350 gr. di spaghetti, 200 r. di pesce spada a fette, 200 gr. di asparagi selvatici, 2 spicchi di aglio, mazzetto guarnito con timo, menta e prezzemolo, olio extravergine di oliva, sale e pepe

Preparazione:

Mettete dell'abbondante acqua a bollire. Intanto prepararate il sugo: tagliate a cubetti il pesce spada togliendo la pelle e l'osso al centro. In una padella mettete 5 o 6 cucchiai d'olio extravergine di oliva e uno spicchio d'aglio. Fate rosolare e versatevi il pesce. Fatelo saltare e cuocere per 5 minuti (se si attacca mettete due cucchiai d'acqua calda), regolate di sale e pepe. Pulite gli asparagi con uno sbuccino togliendo tutte le foglie e la pelle dura del gambo. Mettete in una padella uno spicchio d'aglio e due cucchiai d'olio e fate cuocere gli asparagi per 5 minuti. Regolate di sale e pepe. Tagliate le punte lasciandovele per la decorazione e frullate i gambi. Tritate gli aromi finemente, togliendo il gambo duro sia al timo che al prezzemolo, prendendo solo le foglie. Intanto lessate gli spaghetti per il tempo necessario (io li scolo dopo 7 minuti così sono un pò al dente), scolateli e conditeli con la crema di asparagi. Versatevi i cubi di pesce, lasciandone una decina per decorare e mescolate. Ora impiattiamo: spaghetti, il pesce lasciato da parte ed una bella spolverizzata di trito aromatico. Mettete le punte di asparago per ultime.

Io abito al mare quindi ho scelto una tavola azzurra........

 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Una domenica in casa.....voglia di........

Post n°5 pubblicato il 01 Novembre 2010 da MollyMolly
 
Foto di MollyMolly

Era da tanto che non li facevo. In questa triste e brutta domenica mi è venuta la voglia di tirar fuori la mia macchina per fare i waffel presa a Bruxelles che non usavo da parecchio tempo.

Ecco quà la ricetta:

Waffel

Ingredienti: 100 gr. di burro, 300 di farina 00, 75 gr., di zucchero, 2 uova intere, 250 ml. di latte, un pizzico di lievito per dolci.

Preparazione: Sbattete le uova in una ciotola assieme allo zucchero e con uno sbattitore elettrico fatele gonfiare. Aggiungere la farina ed il latte. Mescolare molto bene, aggiungere il burro e sempre mescolando con le fruste unite il pizzico di lievito e lasciate riposare nel frigo per circa un'ora.

Accendete la piastra e fatela riscaldare ben bene. Mettete due cucchiai rasi di impasto in ogni stampo e chiudete la macchina.

Attendete due max 3 minuti ed i waffel saranno pronti.

Si possono service con: gelato, crema di lamponi, nutella o semplice zucchero a velo, come ho fatto io.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso