Creato da erinn78 il 28/11/2004

Città-ragnatela

Sospesa sull'abisso, la vita degli abitanti di Ottavia é meno incerta che in altre città. Sanno che piú di tanto la rete non regge.

 

« Quella notteNonostante il vento »

Vagherai

Post n°774 pubblicato il 09 Aprile 2009 da erinn78

Mio padre é certamente l'essere più taccagno del cosmo.
Così tirchio da telefonare a mia sorella Malvagia perché mi riferisca che lui non mi chiamerà più. Tanto avaro da piangere con un occhio solo, quando é morta mia madre.
Una sera gli ho detto:
"Così sia!" e lui non ha risposto. Mi guardava con la bocca semiaperta in quella sua sorta di smorfia da beduino mascalzone, poi ha cominciato a pulsargli la vena, quella sulla tempia che odio veder pulsare, tanto che per contagio inizia a martellare anche la mia. 
Per evitare tragedie me ne sono andata, ma non prima di avergli detto:
"Vagherai per mari e monti e quattro formaggi, e non troverai un posto che tu possa chiamare casa, nè sollievo. E che ti caschi una di quelle grosse mani," ho aggiunto per sicurezza.

Ma vago anch'io, poiché Malvagia ha occupato la casa e cambiato la serratura e così succede che un giorno incontri un paguro. 
Grottesco e pallido più del normale, col corpo mutilato e ritorto e spinto a forza in fondo alla base di una lampadina.
"Non hai trovato conchiglie?" gli domando, commossa.
"Non sai quanto consuma una conchiglia? Tralasciando, poi, che le migliori sono occupate."
C'é un'ombra proprio lì, sopra la bocca. Un folto paio di baffi.
"Papà!"

 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

AREA PERSONALE

 

Città-ragnatela

 
Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons License.
 
Citazioni nei Blog Amici: 92
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Rosecestlaviesundroperinn78cassetta2DimmiSeTiIntrigoAmoreKarmicorichardbennettbaciosnodatomediterraneo_morovladimiromajakovskijilRediBastoniausdauergreatkingrat0RamonSerrano
 

website stats

 

ULTIMI COMMENTI

 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

FACEBOOK

 
 

CATANIA

 

VOLEVO DIRE CHE

Qualsiasi analogia con fatti o luoghi non é casuale. Io conosco quella gente, ne amo i pregi e detesto tutto il resto.
Mura ovviamente sono io. E Muto, Bertuccia e Gibbone, Ermenegildo, Lesby, la Tedesca, Bakhum che voleva una moglie bionda, Crosti, Fernando con le sue parole che sono musica. Esistono e non sanno che una sola loro parola ha creato un angolo di Ottavia.

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom