Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

divinacreatura59lacey_munrotonytalescomonellaccio19gabbiano642014superfleavomondovisereno.ghiottistudiogiannangeliambradistellefillygarLotizzspalmierosadel_eotticadante
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« CHE SCUOLA E' SENZA POT...SVIZZERA: CADO DALLE NUBI »

NESSUNA OBIEZIONE VOSTRO ONORE

Post n°3246 pubblicato il 13 Giugno 2019 da monellaccio19
 

 

 

Ma chi ha detto che le buone notizie scarseggino e la loro mancanza ci deprima fino a farci perdere la speranza? Inseguiamo da tempo una profonda riforma della Giustizia Italiana, sappiamo quanto sarebbe utile rivoluzionare assetti e codici, durata dei processi e snellimento degli iter procedurali. Purtroppo, puntualmente, ogni governo che si insedia porta con sé una bella riforma da attuare nel suo programma, ma al momento di metterci le mani e procedere, c'è sempre un inghippo, un ostacolo per rimandare o temporeggiare.  Un incontro tra l' "Ufficio Studi della giustizia amministrativa" e l' "Accademia della Crusca" ha partorito un accordo singolare e significativo. Non è certo una riforma radicale e profonda, ma quantomeno, induce a fare un passo avanti su quel classico e insopportabile linguaggio burocratese e incomprensibile delle sentenze emesse. Quante volte ci siamo sforzati di leggere e seguire logica e frasi esemplari sotto il profilo della sintassi scorrevole? Un comune mortale che non sappia di legge e codici e quindi sia fuori dalla "casta" degli avvocati e  dei  giudici, può solo rinunciare a capire e lasciar perdere. La verità è che un giudice che scriva una sentenza, è spinto a farlo in modo farraginoso per convincere gli altri circa la bontà del suo operato: non si preoccupa minimamente di dar conto delle sue decisioni; partono quindi giri dialettici, frasi composte e intriganti che rendono poco chiara la leggibilità e si alza un fantastico polverone che annebbia tutti coloro che avrebbero potuto leggere senza problemi di chiarezza. L'accordo intercorso tra le due parti dura quattro anni durante i quali magistrati, amministrativi, operatori e tirocinanti, per mezzo di studi, corsi, ricerche, formazione e aggiornamenti, possono avere contatti con la nostra lingua italiana attraverso convegni seminari e laboratori con la stretta collaborazione della "Accademia della Crusca". Niente oneri, nessun costo, una sentenza ha da essere chiara e comprensibile a tutti e redatta con un linguaggio appropriato. Tutto sta nel sensibilizzare ad hoc gli scriventi e sgombrare il campo definitivamente da ogni ragionevole dubbio. Credo che finirà quella voglia matta di pensare sempre al luogo più comune che riguardi la materia: "I giudici interpretano la legge con gli amici e la applicano con i nemici". Ovvero, quando una sentenza è poco chiara nella sua esposizione, state tranquilli, è destinata a un amico.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=14497277

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
lunetta_08
lunetta_08 il 13/06/19 alle 10:35 via WEB
Non mi dire che impareranno a usare un linguaggio comprensibile, chiaro e univoco! Sarebbe un cambiamento epocale ;-) La prendo col beneficio del dubbio, perchè anche il mio ottimismo ha un limite, ehehe... Buona giornata, Carlo caro, un sorriso.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/06/19 alle 19:03 via WEB
Lo so, troppo difficile estirpare la gramigna malefica, ma si fa il possibile per rendere tutto chiaro a tutti. Il tuo ottimismo ha ragione ad essere così esiguo e limitato. Buona sera Lunetta.
(Rispondi)
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 13/06/19 alle 11:50 via WEB
Caro Mon..Proprio ieri con una forense parlavo dell'esposizione.Per quanto possa essere la proposta di chiarezza nell'esposizione,non dimentichiamo che c'è ancora qualcuno che dice:pissicologo..di dove vieni?...La potenzialità sarebbe una maggiore alla difesa della cultura italiana.L'interpretazione sarebbe successiva..
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/06/19 alle 19:05 via WEB
Una strada irta di difficoltà, ma almeno proviamoci. E che ci vuole? Basta parlare e scrivere un italiano corrente e corretto per farsi intendere. Se c'è cattiva volontà allora non basterà l'impegno formale dell'Accademia della Crusca.
(Rispondi)
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 13/06/19 alle 11:50 via WEB
Una buona giornata caro Mon..
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/06/19 alle 19:05 via WEB
Serena e piacevole serata Patty.
(Rispondi)
 
 
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 14/06/19 alle 09:57 via WEB
Buongiorno Mon..:)
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 14/06/19 alle 11:01 via WEB
Splendida giornata a te Patty.
(Rispondi)
 
lascrivana
lascrivana il 13/06/19 alle 15:17 via WEB
Non ci si capisce più nulla. Ormai ci muoviamo alla cieca; ovunque andiamo facciamo un buco nel sacco. Bacioni.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/06/19 alle 19:07 via WEB
Se non si prova mia cara, resteremo sempre fermi. Forza e speranza. Buona serata mia cara Laura. Kissete,
(Rispondi)
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 13/06/19 alle 16:39 via WEB
Ben vengano le innovazioni,io spero per il meglio voglio essere positiva:)Ciao Carlè e buon pomeriggio da Divy:-)
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/06/19 alle 19:08 via WEB
Anch'io e speriamo che cambi qualcosa. Ti abbraccio e buona serata Divy. Smack!!!!!
(Rispondi)
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 13/06/19 alle 17:07 via WEB
Sarebbe cosa buona e giusta! Oddio, meglio ancora è non aver bisogno di avvocati, ma in caso accadesse sarebbe un trionfo riuscire a capire almeno se si ha vinto la causa... indipendentemente dall'essere amici o nemici.
Un sorriso, Carlo, buon pomeriggio :)
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/06/19 alle 19:10 via WEB
Tra di loro si intendono, ma un comune mortale che volesse azzardarsi, non se la cava. Eppure cosa occorrerebbe? Parlare e scrivere un italiano corretto e corrente non poi così difficile!!!!! Una piacevole serata Elena.
(Rispondi)
 
woodenship
woodenship il 13/06/19 alle 18:53 via WEB
Non ci posso credere...che fine farà il mitico dottor Azzeccagarbugli?....Abbraccione......W.......
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/06/19 alle 19:12 via WEB
Non lo so, bisognerà chiedere a Renzo che ebbe una spiacevole esperienza. Certo è che menzionandolo hai affondato il coltello malese in una ferita già aperta. Ciao Wood, bella serata.
(Rispondi)
 
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 14/06/19 alle 06:01 via WEB
Ciao. Che bell’idea fare l’attrice, ti prendi la storia che vuoi, i personaggi che vuoi, qualche volta fai finire la tua storia come vuoi. Ti fai amare, ti puoi far baciare e lasciare, puoi nascere e morire mille volte, ridere e piangere e poi torni a casa.(Monica Vitti) Così pare l'abbia pensata anche Ornella Muti, ma pare on le sia andata troppo bene. Buona giornata, Sabrina
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 14/06/19 alle 07:35 via WEB
Paragone irriguardoso mia cara, tra due personaggi/donne diametralmente opposte. La Vitti è immensa, la Muti è...piccina!!!! Buon giorno Sabrina.
(Rispondi)
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 14/06/19 alle 12:15 via WEB
Tutto ok. Si spererebbe che si organizzassero pure corsi di grafia per i medici, affinché una diagnosi o una ricetta scritta a mano possa essere chiaramente interpretata. Buona giornata, Carlo.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 14/06/19 alle 12:31 via WEB
Esatto: ci avevo pensato ai medici che scrivono ricette illeggibili!!!!! Anche nel loro caso, non è simile a quello dei giudici, è scrittura fatta di frasi a...segni!!!! Magari scrivono bene in italiano, ma leggere "sgorbi" è proprio impossibile. Buon w.e. cara MT.
(Rispondi)
 
nina.monamour
nina.monamour il 14/06/19 alle 19:06 via WEB
Meglio non avere a che fare con Giudici, Avvocati e sentenze varie, è un linguaggio a sé, lontano dall'italiano standard, passa una buona serata Carlé.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 14/06/19 alle 19:24 via WEB
Vediamo se la "Crusca" riesce a combinare buona volontà imponendo scritture con un italiano corretto e chiaro per tutti. Ciao Nina buon w.e.
(Rispondi)
 
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 14/06/19 alle 21:33 via WEB
Temporale estivo, profumo di terra, vento che accarezza i capelli, pioggia che bacia le labbra. Estasi o estate dei sensi? Buon fine settimana, Daniele
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 15/06/19 alle 07:33 via WEB
Buon w.e. a tutti voi.
(Rispondi)
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 14/06/19 alle 22:08 via WEB
Provare non guasta mai... notte serena...un sorriso
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 15/06/19 alle 07:32 via WEB
Giusto: solo chi non fa, può sbagliare! Godibilissimo w.e. Francesca, tanta serenità per te.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.