Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 170
 

Ultime visite al Blog

archimrdemariateresa.savinomonellaccio19Domesticat1960volami_nel_cuore33noncontatenullalascrivanachiedididario66e_d_e_l_w_e_i_s_scaloisLorenz1963amabed_2016corradino55lucycipulloblogtecaolivelli
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« CLOGS: ARMI CONTUNDENTIQUI GATTA CI COVA... »

LESSICO E BUBBOLE

Post n°3597 pubblicato il 22 Giugno 2020 da monellaccio19
 

 

 

C'è un libro molto piacevole da leggere: ne è autore Lorenzo Gasparrini scrittore, attivista antisessista e dottore di ricerca: "Non sono sessista, ma...". Già il titolo è tutto un programma nella misura in cui, quel "ma" seguito da puntini di sospensione, la dice lunga sulle nostre disponibilità, sulle nostre scelte sociali e politiche. Quante volte capita di dire o di ascoltare: "Non sono razzista, ma è lui che è negro!". Una frase che indica chiaramente come l'uomo sia pronto a scendere a patti, fare scelte di vita e compiacere chi lo ascolta, oppure, per giustificarsi dopo una asserzione poco gradita, per affermare la sua "integrità" intellettuale. Il bravo Gasperrini, nel suo manuale, passa in rassegna tanti modi di dire ormai "residenti fissi" nel nostro lessico quotidiano, da non rendersi conto di come, esprimendo questi luoghi comuni, dichiariamo apertamente il nostro strisciante e subdolo sessismo. "Donna al volante pericolo costante", chi non ha mai profferito questa battuta tanto vecchia da essere ormai in pensione da decenni e decenni? Perché una donna al volante dovrebbe essere un pericolo costante? E' un parere espresso dopo attenti studi e analisi confermate da esperti? Certo che no, tra l'altro aggiungiamoci pure le barzellette e le vignette che si sprecano dappertutto e il quadro sarebbe perfetto. Sappiamo che un uomo al volante ha le stesse potenzialità di una donna al volante: né più, né meno! "Lei è la regina della casa", beh? Come sia possibile attribuire un regno alla donna e relegarla tra le quattro mura domestiche? "Auguri e figli maschi", questa poi fa la storia delle battute sessiste: frutto di un retaggio che destina i figli maschi al loro destino di padroni del mondo e le figlie femmine, sono solo disgrazie, quindi meglio evitarle. Azzarola, e io che sono attorniato da due maschi (mio figlio e mio genero) e appena sei femmine tra mia figlia, mia nuora, mia moglie e tre nipoti femmine, che kakkio dovrei fare? Suicidarmi? "E' proprio una donna con le palle", la più descrittiva qualità che si attribuisca a una donna pensando di farle un complimento, ma (eccolo il famoso "ma"), non ci rendiamo conto che siamo estremamente maschilisti nella misura in cui la donna potrebbe essere forte, determinata, concreta e costruttiva in tutte le situazioni anche più delicate e sensibili, solo se avesse le palle, altrimenti che donna sarebbe? Con la prossima concludo anche se vi sono tanti modi, stereotipi e luoghi comuni a danno delle donne: "Sei fortunata ad avere un compagno che ti aiuti in casa". E allora? Dove sta scritto che la donna in casa, condividendola con un marito o un compagno, debba essere lei l'unica a lavorare? E se c'è un maschietto che l'aiuti, questo è un grosso favore che lui fa alla sua donna?  Il mio 51% ha letto il libro e conosce tutte queste battute sessiste e a proposito dell'ultima che vi ho riportato, si è fatta una matta risata. Perché? Beh, ovviamente sa che io sono pronto e disponibile a darle sempre una mano per aiutarla e quindi non sono sessista! Come dico sempre: " Io e mia moglie ci integriamo perfettamente in casa, ma...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=15014840

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
ambradistelle
ambradistelle il 22/06/20 alle 12:20 via WEB
D'accordissimo con te!! Siamo nel 2020 e certe frasi sono dell'800 ehehheeh...Ti auguro una splendida settimana! Mille abbracci e sorrisi!!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 22/06/20 alle 12:30 via WEB
Dobbiamo solo estrapolarle dai nostri discorsi, dalla nostra dialettica giornaliera e cestinarle per sempre. In fondo certe parole, certe insinuazioni non sono fondamentali nel nostro lessico, per cui se ne trovano altre con lo stesso senso. L'importante è smetterla di insultare le donne con perifrasi, allusioni e stereotipi. Buon pranzo Tina, un bacione.
(Rispondi)
 
Spiky03
Spiky03 il 22/06/20 alle 13:35 via WEB
Vero! Dovrebbero mandare in pensione questi modi di dire assai noiosi, ma... ahahahahahaha!! Buona e bella giornata a te carissimo!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 22/06/20 alle 17:05 via WEB
E' da tempo che dovrebbero giacere in qualche loculo a consumarsi da sole. Ma.... Ciao cara, una buona serata a te.
(Rispondi)
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 22/06/20 alle 13:41 via WEB
Non ho letto il libro,ma lo sai il nemico nel lessico patrialcale va sempre incoraggiato nella giusta direzione.Il punto è lasciar credere quella potenza,nello spazio perduto...Un buon pomeriggio Mon:)
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 22/06/20 alle 17:04 via WEB
Va bene solo spazzare, una volto per sempre, frasi fatte e trite che ormai appartengono al passato di noi poveri cristi legati ad un solo esercizio: il pregiudizio incartapecorito! Buona sera signora Patty.
(Rispondi)
 
soltanto_unsogno
soltanto_unsogno il 22/06/20 alle 17:32 via WEB
Allora mio marito e' sessista! Non mi aiuta mai in casa! A volte mi viene la voglia di cambiarlo, ma chi mi si piglia piu' a questa eta'! *____*
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 22/06/20 alle 17:38 via WEB
Ao' Fede, io un post ho scritto. Se è sufficiente per mettere tuo marito alla berlina e accarezzare il sogno di cambiarlo, mi sembra eccessivo!!!!! AhAhAhAhAh!!!!! Tienilo, la via vecchia non si cambia!!!! Ciao cara, una lieta serata.
(Rispondi)
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 22/06/20 alle 18:19 via WEB
"Chi dice donna dice danno"... già... di luoghi comuni ne siamo pieni. Stereotipi che abbiamo metabolizzato nel tempo e che immagino sia difficile togliere dal linguaggio comune. Interessante il libro: ci darò un'occhiatina. Ciao Carlo, buona serata :)
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 22/06/20 alle 18:53 via WEB
Difficile spazzare questi semplici ma dannosi stereotipi che fanno parte del nostro linguaggio comune e corrente. Occorre buona volontà e convinzione. Magari mordersi la lingua e riflettere una manciata di secondi prima di parlare. Solo il tempo sarà testimone di questo cambio di rotta. Ma... Buona e bella serata mia cara.
(Rispondi)
 
lascrivana
lascrivana il 23/06/20 alle 07:27 via WEB
Mi stavo perdendo un post davvero divertente. Le battute non discriminano nessuno, pensa quante se ne fanno sui i carabinieri e i personaggi politici. Solitamente sono quelli di spicco che accendono le fantasie dell'ironico. C'è chi dice che dietro un grande uomo, si nasconde una grande donna; e io penso che i nostri politici, o sono scapoli o non hanno fatto una buona scelta. Tu di sicuro hai scelto bene. Il tuo 51 per cento è una grande donna. Sorrido e un abbraccio
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 23/06/20 alle 07:53 via WEB
Ti ringrazio, il lunghissimo tempo insieme depone a nostra favore. Dobbiamo abituarci a non inserire nei nostri discorsi, frasi e battute scontate e fuori da ogni contesto femminile: questa è una verità incontrovertibile. Sforzarci e pensare bene prima di parlare. Buona e serena giornata Laura.
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
thorn7 il 29/06/20 alle 09:08 via WEB
Scusi, Monellaccio! E delle frasi sessiste pronunciate dalle donne contro gli uomini, tipo: “Credimi, i cellulari sono l'unica cosa che gli uomini sono fieri d'avere piccolo!”. Oppure: “Non aspettarti di poter cambiare un uomo, a meno che non sia ancora in età da pannolini", tutte frasi pronunciate da donne, non lo dice? Io amo la giustizia sociale, quella che pende d'ambo le parti. Ma se dobbiamo sempre difendere solo le donne anche quando queste offendono gli uomini in tutti i modi possibili e immaginabili, senza passare per sessiste, allora io non ci sto.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 29/06/20 alle 09:38 via WEB
E chi può darti torto? In linea di principio sarei d'accordo con te e voglio pensare che tu possa scrivere, diametralmente opposto al mio articolo, un post basato su tutte le frasi sessiste delle donne verso gli uomini. Ne avresti ampia facoltà e libertà. Anzi verrei a commentare favorevolmente se riscontrassi verità assoluta. In realtà, credo che sia naturale per una donna ricorrere a frasi che tendano (senza riuscirci) a replicare quelle sessiste degli uomini. Sai che penso? Che potrebbe mettersi male per noi maschietta questa lotta, questo confronto molto delicato e proditorio. Ognuno esprime liberamente i suoi punti di vista, tra l'altro io ho citato un testo che tratta proprio questo argomento. A tuo giudizio mi rimetto alla tua libertà assoluta.
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
thorn7 il 29/06/20 alle 12:34 via WEB
Ecco! Questi sono i post che mi piacciono perché riflettono la verità, anche se molti l'hanno definito sessismo. Buona giornata! https://news.fidelityhouse.eu/cronaca/raffaele-morelli-nella-bufera-una-donna-che-non-viene-guardata-dagli-uomini-deve-preoccuparsi-481420.html
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 29/06/20 alle 17:10 via WEB
Ho seguito la polemica per le forti dichiarazioni del Dott. Morelli. Credo che siano discussioni di lana caprina. Una donna racchia (ce ne sono e non cadiamo dalle nubi) se non viene notata o vista da nessuno, nel senso che nessuno se la fila, non è poi un sacrilegio asserirlo. Poi se una donna racchia potesse aprirsi ad una buona amicizia, a un buon rapporto di relazionale e piacevole con un uomo che colga ben altre doti che la bellezza, potrebbe anche essere una cosa buona e giusta. Insomma, non vedo perché una donna debba essere valutata e indicata per una relazione intima e sentimentale. Intendiamoci potrebbe anche accadere e questo potrebbe anche dimostrare che non si sceglia una donna solo per....scopare!!!!
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.