Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

http://twitter.com/Carlo Trailer

Carlo Carrera: la monelleria


 

 

 

Cinguettio png | PNGEgg

 

 

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 174
 

Ultime visite al Blog

un_uomonormale0monellaccio19cassetta2g1b9mariateresa.savinoSpiky03elyravdiego2020200ambradistelleMARGO129lascrivanalicsi35pedivinacreatura59pokerinadepressagianor1
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« NAIKE: PERCHE' NON TI C...C'ERA UNA VOLTA IL TERSORIUM »

E NIENTE...

Post n°3956 pubblicato il 20 Giugno 2021 da monellaccio19
 

 

 

 

...volevo dire che nella vita bisogna aver pazienza. Mi sembra quindi il caso di citare la recentissima nomina, dopo ottocento anni, di una DONNA designata a dirigere una della più importanti Università Mondiali: "Università degli Studi di Padova". A ricoprire la carica di rettore è stata nominata la Professoressa Daniela Mapelli, 56 anni originaria di Lecco, laureata in neuropsicologia e operativa da anni nell'università patavina. 800 anni per vedere una donna seduta sullo scranno più alto di un ateneo: dalla fondazione avvenuta nel 1222, sempre e solo maschietti, una destinazione la loro, scritta nei libri di storia e assolutamente inalienabile. I muri crollano, gli stereotipi pure  e lentamente ma inesorabilmente, le cose cambiano. Il mandato della signora Mapelli partirà il 6 ottobre p.v per durare esattamente sei anni. Ovvia e naturale la soddisfazione della prof. che tiene subito a precisare che la sua nomina non è collegata al genere femminile, ovvero, occuperà la sua poltrona per elevata competenza ed eccelsa esperienza nell'ambito dell'Istituto. La rivoluzione femminile non si è mai fermata, le mete da raggiungere per meriti sono possibili e realizzabili, tutto è nelle mani di chi sappia vedere e considerare le capacità e la professionalità dei candidati. Parte col piede giusto la Mapelli e mette al centro dell'ateneo di Padova, la persona e nel contempo, assicura e tranquillizza la "popolazione" universitaria che saranno messi in campo tutti gli strumenti per adeguarsi e orientarsi in una nuova e moderna realtà. Tanti auguri prof. un sincero "In bocca al lupo" e non pensi a quegli ottocento anni trascorsi dalla fondazione dell' Università, sono solo numeri e la vita continua perché solo il futuro conta. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=15563764

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
MARGO129
MARGO129 il 20/06/21 alle 09:04 via WEB
Intanto direi che non è mai troppo tardi.. ci deve essere sempre un'inizio e poco importa se avviene dopo 800 anni... Sono sicura che la professoressa Mapelli farà bene anzi benissimo.. e sai perchè? oltre la sua indiscussa preparazione deve dimostrare a tutti di essere alla pari se non migliore degli uomini che gli sono succeduti... Questo è il destino inesorabile delle donne ... Ben trovato Carlo e SerenaDomenica ...
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 20/06/21 alle 11:35 via WEB
Migliore degli uomini che l'hanno preceduta!!!! Di coloro che le succederanno non ci è dato sapere...per ora! Farà bene, ne sono sicuro anch'io e non penso affatto alla differenza di genere!!!! Deve essere capace e preparata. Ben riletta mia cara, ti abbraccio e buona domenica.
(Rispondi)
 
 
 
MARGO129
MARGO129 il 20/06/21 alle 12:13 via WEB
Ops!.. si sono (inteso nel passato) e non gli sono... Grazie e BuonPranzo ...
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 20/06/21 alle 12:20 via WEB
Grazie e buon pranzo a voi.
(Rispondi)
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 20/06/21 alle 12:27 via WEB
Giusto: solo il futuro conta ed è una bella soddisfazione per tutte le donne la notizia che riguarda la dottoressa Mapelli . Per quanto ne possa arguire, si vede che i meriti professionali della Prof. superano di molto quelli di altri concorrenti maschi. Quando vince il merito, va sempre bene. Inoltre, una donna raramente è spocchiosa come lo sono gli uomini in carriera, rispetto ai sottoposti e questo è un merito ancora più grande,in un contesto che vede la frequenza di giovani e giovanissimi, perchè in ogni donna c'è sempre un po' della mamma e,questo,non guasta mai. Buona domenica, Carlo.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 20/06/21 alle 16:46 via WEB
L'ho sempre sostenuto: lentamente e con pazienza le conquiste, i traguardi si raggiungono. Per le donne sarà duro ancora per un po', difficile muovere il grande macigno che rende la strada sempre difficile, ma i piccoli passi a questo servono: far capire che le donne ci sono, non mollano e le conferme ci sono. 7 donne su 84 rettori in Italia, mi sembra un buon dato. Buona sera Mariateresa.
(Rispondi)
 
g1b9
g1b9 il 20/06/21 alle 14:59 via WEB
Se la signora Mapelli ha accettato l'incarico è perchè è sicura delle proprie -competenze,quindi ha le capacità acquisite nella stessa università per reggere una istituzione di importanza mondiale come l'Antica Università di Padova. Aldilà di tutto è anche importante che sia finalmente una donna a dirigere una struttura così prestigiosa, quale migliore occasione per dimostrare che quando si merita una posizione non importa il genere di chi va ad occuparla. Prestigiosa carriera Prof. Daniela Mapelli, Auguri!!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 20/06/21 alle 16:48 via WEB
I complimenti sono d'obbligo e spero che in un prossimo futuro queste scelte siano affidate esclusivamente ai meriti e alle professionalità. Se sarà così, ne vedremo ancora di donne alla direzione di atenei italiani. Buona sera Giovanna.
(Rispondi)
 
Estelle_k
Estelle_k il 20/06/21 alle 15:24 via WEB
Ringrazio te per questo post, Monellà. L'Università di Padova è una delle più antiche istituzioni atenee, e questo è un forte segnale di cambiamento anche nel campo culturale. Piccoli passi...piccole mosse, e tanta perseveranza:)
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 20/06/21 alle 16:50 via WEB
Beh, è stata pubblicata la notizia e ve l'ho riportata con estremo piacere. Sono molto partigiano e come molte sanno, sono felicissimo quando una donna sale i gradini del merito e della professionalità. Buona serata Estelle.
(Rispondi)
 
lascrivana
lascrivana il 21/06/21 alle 07:09 via WEB
È un messaggio incoraggiante per le donne che si impegnano a spada tratta nel lavoro. Buongiorno Carlo
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 21/06/21 alle 07:42 via WEB
Così ha da essere e vedrai che lentamente i buoni risultati saranno sempre più frequenti. Buon inizio settimana mia cara Laura.
(Rispondi)
 
elyrav
elyrav il 21/06/21 alle 08:54 via WEB
Sono contenta per lei. Per fortuna non è una di quelle noiose "quote rosa" come se le donne non potessero farcela per competenza ma bisogna prevedere i posti per loro. Grande così :)
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 21/06/21 alle 10:30 via WEB
Brava, chi è in grado di esprimere le proprie potenzialità professionali, non ha bisogno di "quote di favore". Compete, si misura e con merito può andare sempre più su. Buon lavoro Ely.
(Rispondi)
 
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
ely il 21/06/21 alle 12:00 via WEB
Esatto :) buona giornata
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 21/06/21 alle 12:19 via WEB
Bye bye cara.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.