Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 174
 

Ultime visite al Blog

enrico_1966_1straniero6239luigi.maielloluccardintenero_74STV1947polito_alessandrogfcemailros2011Lucaromanticogodgl19bingovalea10pianogiuseppe.pasciuccoflaviotollon
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« MENTRE GLI ALTRI BATTIBECCANO...COLOSSALE INCENDIO NEL P... »

E INSISTETE ANCORA?

Post n°3998 pubblicato il 03 Agosto 2021 da monellaccio19
 

 

 

 

Se continuiamo di questo passo, ne vedremo e ne sentiremo ancora di precisazioni, di avvertimenti e di indicazioni su tutto ciò che sia possibile fare e tutto quello che non sarebbe opportuno fare: lo scopo? E' non rischiare con malizia e scorrettezza politica, di appiccicarci addosso l'etichetta del razzista. A queste condizioni, credetemi, è difficile vivere, non si campa sentendosi dare del razzista in ogni caso in cui siamo a toccare la suscettibilità dei più attenti e puntigliosi antirazzisti. Non lo siamo tutti e non vogliamo essere tutti, è bene che passi questo principio vero e reale per far entrare nella testa dei più distratti o meno interessati, la regola assoluta: non fai quel che ti dico? Bene sei razzista. L'ultima sparata in tal senso ci giunge da una famosa chef internazionale operante a Toronto (Canada) che con passione e convinzione, ci indica come impedire di mangiare con le mani sia comportamento razzista. E' vero, ci sono regole di galateo che sono molto precise in tal senso, ma è anche vero, che i bambini in particolare andrebbero educati con un certo e attento sguardo vigile a tavola. La chef Maharaj  richiama l'attenzione sulle diverse culture sparse in tutto il mondo e la necessità di coinvolgere in una società multietnica le abitudini di tutti. Se così non fosse, allora la tendenza sarebbe evidente e l'appellativo più che giustifcato. Usare le posate come da galateo, è un modo sofisticato  e raffinato di mangiare a tavola, ma vi sono persone diverse che mangiano con le mani e no perché manchino le posate o perché non sappiano che esistano. Insomma, abituare tutti alla diversità, non impedire la conoscenza e la storia dei popoli, dei loro usi e costumi. Integrazione è anche questa. Vabbè, ma se nel mondo c'è oltre un miliardo di persone che mangia con le mani, non potremo pure continuare a mangiare con le nostre belle posate senza fare razzismo? E' possibile che accada senza essere tacciati di esserlo? Non facciamo come la famosa storiella: "Io non sono razzista, è lui che è negro!". Lo stesso è in questo caso, noi mangiamo con le posate, sono loro che mangiano con le mani!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=15575317

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
elyrav
elyrav il 03/08/21 alle 11:24 via WEB
Guarda io per tagliare la testa al toro domani comincio a mangiare coi piedi :D ahahhahaa e guai a dirmi qualcosa ;) serena giornata
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 11:37 via WEB
AhAhAhAhAhAhAh!!!!! Va bene, attenta a dove metti...i piedi però!!!!!! Ti abbraccio e bella giornata Ely.
(Rispondi)
 
 
 
elyrav
elyrav il 04/08/21 alle 09:45 via WEB
Ovviamente :) ehehehe ciaooo buona giornata :)
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/08/21 alle 10:10 via WEB
Serena e piacevole giornata te.
(Rispondi)
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 03/08/21 alle 11:44 via WEB
E che scocciatura Carlè!Tutti che dicono cosa fare e che non fare.Questa come si chiama manipolazione?No grazie,Io mangio a modo mio e il pollo con le mani:)Buona giornata e bacetti :)
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 11:48 via WEB
Ma oltre la scocciatura, ciò che da più fastidio, è ritenere che chi non faccia come dicono loro, è razzista!!!!!! Io non sono razzista e faccio mangiare i miei, tutti con le posate. Poi, se la mia nipotina di 5 anni lo facesse eccezionalmente, va bene lo stesso. Ciao Divy, bacione.
(Rispondi)
 
g1b9
g1b9 il 03/08/21 alle 11:58 via WEB
E vabbè, voglio vedere un bambino di due anni a mangiare la frutta, pesche, mele pere ecc, con coltello e forchetta. Allora se non ci grattiamo i piedi mentre mangiamo con le mani una coscia di pollo come fanno gli arabi, anche altolocati, siamo razzisti . Sarebbe ora che insieme all'abolizione della parola razza si eliminassero anche tutti i derivati, visto che è stato dimostrato che le razze non esistono, ma tutti abbiamo lo stesso genoma. Non se ne può più e l'esasperazione porta proprio a fare il contrario di quello che viene imposto. Buona giornata carissimo, un abbraccio!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 12:29 via WEB
E ogni giorno una nuova. Alla fine si attaccheranno a tutto: se scendi dal letto con il destro sei razzista, se mangi le unghie sei affamato e se ti gratti l'interno dell'orecchio con un mignolo, sei snob!!!!! Buon pranzo cara e usa le posate, i bucatini difficilmente si arrotolano al medio.
(Rispondi)
 
ambradistelle
ambradistelle il 03/08/21 alle 12:06 via WEB
Ormai la parola razzismo è diventata di uso comune, non la pensi come me? sei razzista...eccheppalleeeeeeeeeeee!! Buongiorno Carlo...e buon pranzo! Smackkkkkkkkkkk
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 12:26 via WEB
In realtà, siamo come loro antirazzisti, ma vorremo fare quel che vogliamo, senza rischiare di beccarci impunemente l'etichetta. Ti abbraccio Tina, serena giornata.
(Rispondi)
 
Estelle_k
Estelle_k il 03/08/21 alle 12:30 via WEB
Ben detto...anche perché immagino che cinesi e giapponesi con le bacchette se la vedrebbero male e poi, non è solo questione di etichetta, ma di pulizia. Mangiare con le mani non è esattamente"sano". Un caro saluto Giuseppe.... ops Carlè!_______^
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 12:35 via WEB
Non possono insistere con queste "barzellette", tutti depositari del verbo, tutti in grado di insegnarci come vivere senza essere etichettati di razzismo. Gridiamolo ad alta voce che non lo siamo e indi poscia, mangiamo come meglio ci pare. Buona giornata Cunegonda.
(Rispondi)
 
 
 
Estelle_k
Estelle_k il 03/08/21 alle 13:20 via WEB
Consorte di Enrico II il Santo...ci può stare..!(rido)
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 17:37 via WEB
Brava 7+.....ahahahahahahahahah (rido anch'io...te lo giuro).
(Rispondi)
 
licsi35pe
licsi35pe il 03/08/21 alle 13:36 via WEB
Ho finito di pranzare: mi sono fatta una signora pizza, con sopra tutto quello che ho trovato in frigo...non saprei dirti a quale "gusto" era ma bella alta e buonissima e poi...il gusto di tagliarla a spicchi e mangiarla con le mani! Il massimo. Sinceramente, le poche volte che i miei ragazzi mi portarono in pizzeria, io la mangiai come a casa ....che hai detto, non ho sentito! che adesso capisci perchè erano "poche volte"? ahaha! guarda, per gustare certi piatti, son d'obbligo le mani e pensino ciò che vogliono. A parte che dire "razzismo" è fuori di testa. Con questo mica voglio abolire le posate! mi prendo certe libertà. Adesso che ti ho detto la mia, vado a mangiarmi un cono di gelato, con la punta di buon cioccolato fondente! Ciao Carloooooooooooo!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 17:39 via WEB
Oh, mi rendo conto che lasciarti da sola a casa, è pericoloso. Devo fare una telefonata ai tuoi ragazzi, devono sapere che gli dai alla grande tra pizza e gelato. Buona sera mia cara. Non esagerare...
(Rispondi)
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 03/08/21 alle 15:51 via WEB
Siamo stufi di queste continue chiacchiere morte. Ormai non aspttiamo che i colpi finali per essere definitivamente convinti a rinunciare alla nostra civiltà che ci è costata secoli e secoli di fatiche e di lotte...Sarebbe chi ci entra in casa a dover essere educato ad usi è costumi che sono i nostri e che riteniamo, inoltre, civili per tutti.Ma tutta quasta stupida condiscendenza, "CUi prodest?"un pomeriggio, Carlo.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 17:44 via WEB
Hanno paura che noi insistendo con la nostra civiltà e la nostra libertà, nel tempo, potremmo rafforzare e includere sempre più razzismo specie tra i bambini. Non hanno ancora capito che non essere razzisti, è un fatto di cultura, di testa, di dottrine ben assimiliate e di modi di fare che non sono nel nostro bagaglio. Amiamo la nostra libertà e quella degli altri, non poniamo limiti etnici e siamo rispettosi di tutti i fratelli, eppure è una vita che mangiamo con le posate. Grazie MT, godibile serata mia cara.
(Rispondi)
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/08/21 alle 16:43 via WEB
Razzismo: la parola più declinata in assoluto. Si usa ovunque e si presta a tutto anche perdendo il suo vero significato. Sarò razzista, ma mangio con le posate. E continuerò a farlo. Ciao Carlo :) buon pomeriggio
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 17:45 via WEB
Non è un contratto o un segno tangibile che dobbiamo manifestare per dimostrare che non lo siamo: da secoli mangiamo con le posate e la maggior parte di noi, non è razzista. Bella serata Elena.
(Rispondi)
 
surfinia60
surfinia60 il 03/08/21 alle 18:41 via WEB
Beh insomma, dipende dal contesto! E poi che c'entra con la razza?? uffa! C'è una cosa che devo assolutamente mangiare con le mai: la pizza e le patate fritte. Ehm...sono due in effetti. Ecco! buona serata
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 18:47 via WEB
Puoi essere libera di mangiare come vuoi, specie pizza e patatine fritte. Lo faccio anch'io e nessuno può permettersi di definirmi razzista. Questi non hanno capito una mazza, pensano che inibendo e alienando i bambini, si possa impartire loro una buona educazione antirazzista, solo abituandoli a mangiare con le mani. Di questo passo arriveremo sulla luna a...piedi e appena giunti ci chiederanno se siamo razzisti o meno!!!!! Agisci come meglio credi e afferma pure il tuo antirazzismo (spero tu lo sia) come meglio credi senza dover rinunciare alla tua libertà. Buona serata Surfy.
(Rispondi)
 
diego2020200
diego2020200 il 03/08/21 alle 19:17 via WEB
Da oltre due anni a causa di questa "pandemia" di cui evito il commento, ma ricordo solo la frase di un virologo: quest'anno abbiamo avuto casi zero di influenza" dimenticandosi che il virus dell'influenza fa parte di quella categoria, ci stanno togliendo tutte le libertà. Il terrore del virus, la paura della morte sventolata su tutti i media a suon di numeri tutti i giorni ha terrorizzato la popolazione. Goebbels responsabile della propaganda a quel tempo ben noto, diceva che il miglior modo per sottomettere la popolazione è incutere "paura". E' quello che è stato fatto a livello mondiale e come diceva quel signore, saranno le persone che invocheranno le restrizioni pur di difendere se stessi. Il gioco prosegue, siamo nella fase della lotta fra poveri, i dipendenti dei giornali, una volta chiamati giornalisti insultano mentre tecnicamente in modo reale vengono cancellati i vari articoli della costituzione. Senza essere catastrofista perchè non lo sono , ma mi permetto di qualificarmi come attento osservatore, impegnandomi quotidianamente a CERCARE le informazioni faccio solo una provocazione. Le persone capiranno quando si troveranno tutte rinchiuse in un "campo" circondato da un filo spinato.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/08/21 alle 19:48 via WEB
Sei un attento osservatore e ci credo, ma sei frettoloso nel ricavare le tue definitive conclusioni. Vedi Diego, anch'io spesso e volentieri mi faccio prendere la mano andando un po' oltre nei giudizi che pure mi passano per la testa, ma non riesco a corredarli di spiccato catastrofismo per una forma di prudenza necessaria in questo tipo di passaggio. Tutto può essere e tutto può accadere, ma a questo punto del problema, non mi sembra che si sia giunti ad una situazione così infernale da parlare di campi recintati da filo spinato. E' vero che siamo in emergenza, è vero che può saltare tutto, "banco" compreso, ma dobbiamo rispettare le regole del vivere civile e del vivere in comunione. No-vax non ha senso, ai tempi del signore che hai citato avrei voluto vederli quelli che oggi si chiamano fuori! Siamo in condizioni critiche, ci manca ancora un filino e potremmo rientrare nei ranghi, cerchiamo di essere pazienti e teniamo conto di un dettaglio molto importante: la comunicazione "ad capocchiam" è la gramigna che va estirpata! Non posso accettare che un virologo che dopo aver pontificato per messi e mesi, ammetta che gli piaccia stare i tv e fare il big. Giornalisti prezzolati al soldo della politica che aspetta di fare il colpo basso e prendere tutto il "banco"...non scordare è accaduto tre anni fa con i cialtroni. Questo clima favorisce loro e chi ha paura: un bel colpo al momento opportuno, non mi stupirebbe!!! Insomma occhio a chi comunica, occhio alla rete e facciamo gli scongiuri: c'è tanto ancora di cui aver paura su questo pianeta. Buona serata Diego.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.