Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Vi suggerisco il mio sito

https://blog.libero.it/wp/paccottiglia/


 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 169
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19nina.monamourmariateresa.savinolascrivanadivinacreatura59e_d_e_l_w_e_i_s_smassimocoppauntochable85gabbiano642014prolocoserdianameo1959lunetta_08germorezabud60ambradistelle
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 20/05/2019

E IL SENO DOVE LO METTO?

Post n°3224 pubblicato il 20 Maggio 2019 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

Un tempo, molto tempo fa, erano solo le camere d'aria dei copertoni: erano quelli i salvagente usati dai bagnanti. Quelli delle ruote normali d'automobile servivano per i più piccoli, quelle dei grandi camion, erano per gli adulti e a volte se molto grandi, per più persone. Con quelle camere d'aria, magari anche rappezzate perché facili a bucarsi, abbiamo trascorso stagioni e stagioni al mare, poi passo dopo passo, siamo giunti ai salvagente prodotti con la plastica, colorati, con forme diverse e per tutte le età. I materassini e altri con forme più curiose, sono giunti immediatamente dopo e attualmente ne abbiamo a bizzeffe, nelle disponibilità di tutti: adulti e bambini. Sorprende ma no più di tanto, come oggi si debba pensare a tutte le esigenze: i produttori fanno a gara, per inventarsi prodotti originali non per la destinazione d'uso, la funzione in fondo resta sempre quella, ma per attizzare fantasia e peculiari aspettativa da parte dei destinatari. Ecco quindi  "LILO" il super materassino per le donne con il seno abbondante: quante donne hanno maturato esperienze fastidiose in tal senso? Un seno troppo invadente inibisce una posa supina e serena, il seno deborda procurando fastidio e nello stesso tempo, non è esteticamente piacevole per una donna, sentirsi osservata per un'anatomia  poco contenuta nella zona....pettorale! E' stato sufficiente...approfondire la zona dove si posano le tette,  esse scendono agevolmente nei due incavi e tutto torna a posto anatomicamente. Semplice, pratico, senza togliere niente all'agevole distensione, l'idea prima o poi arriva e il prodotto acchiappa, cattura l'interesse delle portatrici sane oltre la quarta/quinta! Ecco, per fare un esempio calzante, la Francesca Cipriani sarebbe la prima a farne buon uso per le sue stratosferiche misure. Una sola domanda sorge spontanea: "Avendo pensato alle donne e alle loro misure di reggiseno, per gli uomini come Rocco Siffredi, è prevista una soluzione simile, laggiù nelle zone basse del materassino? 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso