Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 170
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19chiedididario66vendicativa_mentegiusto_71e_d_e_l_w_e_i_s_ssalva_sangesDomesticat1960pargealex.arataxxmauripandre.triggianiwidevuGBaltieripirellino1lidia973
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 25/05/2020

QUESTO NON LO DOVEVI DIRE! ANCHE SE...

Post n°3569 pubblicato il 25 Maggio 2020 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

Mi ha colpito molto la dichiarazione espressa da Pasquale Tridico, Presidente dell'INPS: "Se a gennaio qualcuno mi avesse detto che oggi avremmo gestito 26 miliardi di euro (oltre ai 10 del decreto Cura Italia), riuscendo a coprire 18 milioni di persone (e 11 milioni di persone nel decreto Cura Italia), non gli avrei mai creduto". Nel corso di un'intervista rilasciata a TPI, il nostro Tridico, quasi incredulo e stupito, afferma che queste sono le cifre messe a disposizione degli italiani in questi cento giorni e passa di pandemia. Orbene, siccome sono tanti a lamentarsi di non aver beccato un euro degli aiuti promessi, c'è da puntualizzare se parliamo ancora di promesse da mantenere e/o di aiuti già forniti in solido. In verità, il Presidente ammette che vi siano stati ritardi specie nel liquidare la "cassa integrazione" ai dipendenti messi a riposo, ma insiste nel dire che per quei 7,5 milioni di persone rimaste tagliate fuori, cinque milioni sono stati soddisfatti e tutti gli altri a breve saranno beneficiati di ciò che spetta loro. "Stiamo riempiendo di soldi gli italiani" questa frase mi è sembrata eccessiva detta da un funzionario della portata di Tridico: sarà anche vero che 26 miliardi destinati ai 18 milioni di italiani, siano nel bilancio INPS, sarà anche vero che altri soldi verranno usati sempre per gli italiani, ma a questo punto, ammettendo e riconoscendo che sono cifre sostanziose a copertura di 18 milioni di persone (per ora), la domanda nasce spontanea: "Ma in mezzo ai diciotto milioni di italiani quanti sono i bugiardi?". Oppure, quanti si sono lamentati pur avendo ottenuto il possibile per riprendere la vita lavorativa e familiare? Insomma, in mezzo a noi e come sempre io abbia sostenuto, ci sono i fasulli, i mentitori sfacciati e poco rispettosi di coloro che veramente sono rimasti tagliati fuori dalla spartizione della grande torta. Peccato per i ritardi, ma alla fine negare i soldi messi sul tavolo, significa mentire spudoratamente agli italiani. Chi mente? L'Inps o parte di quei beneficiari traffichini e scorretti? 


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso