Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 169
 

Ultime visite al Blog

lascrivanaNoRiKo564monellaccio19e_d_e_l_w_e_i_s_scassetta2GavPulambradistellenavi51icavallidirossSpiky03magid1sabrina.vassallichiedididario66alberto.gambinerilicsi35pe
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 11/09/2020

MA CHE CI STA SUCCEDENDO?

Post n°3669 pubblicato il 11 Settembre 2020 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

Sono in procinto di organizzare una raccolta fondi (no di bottiglie, ma soldoni) per favorire una persona bisognosa: sono io! Ho necessità di avere a disposizione una ragguardevole  cifra per potermi pagare il prossimo viaggio verso Marte o altro pianeta. Non pongo limiti e spero di farcela prima di crepare su questa terra che ormai mi va stretta specialmente al...petto! E a proposito di petto o seno se preferite, è sorprendete recepire notizie che non avremmo mai pensato di leggere: comincio con questa signora la quale, ha tentato senza malizia, di entrare al museo parigino d'Orsay e si è vista respingere all'ingresso perché il suo décolleté, era troppo largo e aperto mostrando parte del suo seno. Allora, io non sono un bigotto, mi piace la normalità e gli eccessi da una parte o dall'altra,  non li accetto. La signora avrebbe potuto indossare un abito talare ma non mi sembra che la scollatura sia poi così esuberante da impedirle l'entrata.  La Francia è tornata indietro di secoli e non mi sembra opportuna la scelta. Non so più cosa abbia combinato questo kakkio di virus, certo è che sta cambiando tutto, le nostre società si stanno involvendo e i comportamenti cambiano in peggio. Sgarbi, ancora una volta ci offre uno spettacolo, insistendo con le sue piattole nel cervello. Fermato all'ingresso della "Mostra del Cinema" a Venezia perché senza mascherina, come ormai faccia da tempo ovunque si rechi, si è alterato, ha fatto lo show a modo suo sperando di guadagnarsi qualche premio, e ha chiesto incaszzandosi al signore che gli alienava l'ingresso: "Ma chi cazzo sei tu?". E l'altro, serenamente mentre faceva il suo lavoro, ha replicato: "Quello che non ti farà entrare!". Ormai c'è in giro un delirio di onnipotenza, tutti a comandare con Rovazzi e ancora una volta un atto discutibile e da menefreghista. E infine un cenno al grande Aurelio De Laurentis, presidente del Napoli calcio e produttore cinemetografico. Ha beccato il virus anche lui, con la moglie. Dovrà curarsi e come Briatore, quasi a vergognarsi di essere caduto anche lui nel male virus, ha precisato a chi lo ascoltava: "No raga', è che ho mangiato troppe ostriche ieri sera. Era stato infatti in riunione con altri esponenti della lega calcio e poi a cena. Ora tutti gli altri a pensare..."Ma cosa abbiamo mangiato noi?". Tutti a tamponarsi quindi! Non ce la faccio più, sono stanco: pensavo, pensavamo un po' tutti che le nostre vite sarebbero cambiate a causa del covid, ma non avremmo mai sospettato che si arrivasse a questi livelli di follia. Troppi stanno alzando la cresta, sarà lo stress, sarà che il clima ci stia portando all'azzeramento del razocinio, della logica e del saggio uso della materia cerebrale, ma casi come quelli che abbia appena citato, sono significativi e indicano sbalzi di ragionevolezza che ci lasciano basiti. Perché? Perché siamo giunti a questo punto? Non sono casi isolati e da non considerare: il puritanesimo ci riporta indietro in Francia, Sgarbi è il "padrone del mondo" e nessuno può provare a fermarlo salvo che non si passi alle mani.  E poi tu Aurelio? Ma come le ostriche? Ma keciazzekkano le ostriche con il covid? Sarebbero come la prostatite di Flavio? Oppure come la prostatite ai polmoni di Silvio? Fatemi andare via, vi prego, voglio andare lontano....ovunque sia, ma non su questa terra. Se tanto mi da tanto, cosa accadrà ancora?




 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso