Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 169
 

Ultime visite al Blog

nuvolabianca_1968musa2005monellaccio19licsi35peALEKO64piagiudettiferrari181977lucia.romeimago1965ambradistelleprovetvdivinacreatura59Joker_Jolly2012adema6Vince198
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 19/11/2020

'GNA 'A FACCIO PIU': E BASTA!!!

Post n°3735 pubblicato il 19 Novembre 2020 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

Chiassose, vistose, pacchiane e  popolari. I più acculturati, i famosi pensatori, quelli che fanno le pulci alle notizie, in questi giorni di massimo splendore per le famose sneakers della "Lidl", tentano ardite spiegazioni per giustificare o sostenere la vorticosa ascesa commerciale di codeste calzature. Azzardano filosofici giri di parole, per argomentare la forte richiesta delle ormai "esaurite" (booh?) scarpette ambite da tutti. Nei negozi a 13 euro e in rete a 2.500 euro? Ma siamo alla follia pura? In un momento critico come questo, trovare la buona occasione "inventata" dagli influencer, per vendere 'ste ciabatte a cifre inimmaginabili, c'è proprio da mandarli in analisi da qualcuno proprio bravo. Ma che spiegazioni volete trovare? Non è altro che un business messo su alla grande studiando ogni dettaglio: Fedez tempo fa, ha provveduto a mostrarle calzandole in più occasioni, poi sono partiti gli emuli scimmiottandolo e mettendole in risalto nelle loro pose "spontanee" e alla fine Lidl, ha messo in vendita...l'oro colato. Un prezzo più che abbordabile per portare tutti nei negozi e poi, cominciare a venderle. Un marketing studiato a tavolino, con il risvolto del "tutto esaurito". Allora i più levantini che avevano comprato dozzine di scarpe per fare il colpaccio, hanno posto in vendita online la "chiavicata" a  migliaia di euro. Un tentativo, un accenno per una probabile spiegazione, potrebbe essere dovuta al restyling che molti grossi nomi, marchi famosi, stanno tentando di organizzare per voltare pagine e proporre o riproporre novità e/o startup, con campagne commerciali solide e spacciate per originali. Insomma, avviare processi commerciali per interessare la clientela e dirigerla verso prodotti "nuovi". Potrei citate tanti casi avvenuti in tempi più o meno recenti, ma lascio a voi il compito di scovarli. Pertanto, influencer a pieno titolo e su tutte le piattaforme social, si sono affannati a mostrare le scarpe, i fichetti poi bevono di tutto e di più, hanno abboccato e via con i rogiti notarili per comprarsi le scarpe della Lidl che costavano appena 13 euro! Si cerca la nicchia, si cerca l'idea che proietti le vendite: oggi non serve puntare sulla qualità e sul rapporto con il prezzo, siamo al colpaccio: chi si sveglia prima la mattina e ha un'idea del kakkio, non è detto che alla fine, dopo un'opportuna e generosa campagna pubblicitaria suffragata da influencer dichiarati, non venda la boiata che gli sia venuta in mente. Vabbè, non mi capacito, non riesco nemmeno a giustificarli questi folli che scorrazzano in rete per buttare soldi a casaccio. Ieri sera sono andato a letto sperando di svegliarmi questa mattina con un'idea balzana. Macchè...a parte la solita colazione che mi aspettava con Ansia (mia moglie), altro non mi è venuto in mente. Come kakkio fanno gli altri? Mah...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso