Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 172
 

Ultime visite al Blog

un_uomonormale0chiedididario66prolocoserdianalascrivanae_d_e_l_w_e_i_s_scassetta2mariateresa.savinomonellaccio19simona_77rmambradistellelicsi35pecarloreomeo0ReCassettaIIg1b9soltanto_unsogno
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 18/02/2021

PREFERISCO GLI...UMANI

Post n°3825 pubblicato il 18 Febbraio 2021 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

Facendo seguito al post di ieri, vi riporto la conclusione della mia avventura telefonica. Una voce femminile registrata subentra a Willy...Coyone e mi conforta: "Resti in linea, la metto in contatto con un nostro operatore in Albania". Dopo venti secondi: "Buon giorno sono Aida, cosa posso fare per lei?".  "Buon giorno a lei Aida,  con Will mi è andata male, il pelandrone purtroppo, non ha potuto darmi una mano per il mio problema, spero possa risolverlo lei". "Mi dica pure, farò del mio meglio". Ho raccontato del problema che mi rallentava il lavoro. Non mi ha mai interrotto Aida, e dopo avermi ascoltato mi dice: "Mentre lei parlava, ho notato dal mio schermo che ha avuto dei vuoti su internet a causa del nuovo modem che ha ricevuto. Ha bisogno di un intervento tecnico, istruisco la pratica e provvederemo subito...", "Un momento, la prego signora, mi può tranquillizzare circa i tempi?". "Certo stia tranquillo, anzi rimanga in linea così provvedo e le do conferma al telefono". "Bene la ringrazio, cortese e zelante...". Resto in silenzio per un paio di minuti, improvvisamente, ritorna in linea e mi dice: "Lei è l'intestatario del contratto? Può dirmi il nome?". Era evidente che volesse un riscontro: "In verità il contratto è intestato al mio 51%...ops... mi scusi, volevo dire mia moglie e ho fornito il suo nome e cognome perché verificasse sul suo visore, io comunque sono Carlo e cognome e sono colui che si interessa delle questioni familiari". "OK, d'accordo....", ancora qualche secondo di silenzio e riprende: "Posso farle una domanda al di fuori del lavoro e del problema che stiamo affrontando?". Senza esitazione: "Ma certo, mi dica..." "Cosa ha regalato per San Valentino a sua moglie?". Azz! Qua, credetemi, mi ha spiazzato e la mia solita sicurezza vacilla paurosamente: "Beh...le dirò Aida, siamo sposati da cinquant'anni e non credo riesca a pensare a un regalo che non le abbia mai fatto, quindi, nulla... le ho regalato un bacio e un abbraccio ricambiato con lo stesso trasporto". "Bravi, io invece mi sono lasciata con il mio ragazzo proprio il giorno di S. Valentino....ci tenevo a lui mi piaceva, mi piace ancora, però alcuni suoi atteggiamenti non li sopportavo più. Così ci siamo lasciati...". Ma porca la miseria mi sono detto, ma come? Mollo un robot, pretendo di parlare con un umano e mi capita Aida che si è lasciata con il suo ragazzo e soffre? Raga' ho preso l'iniziativa e dispiaciuto per lei ho fatto il "blogger", ovvero, le ho parlato per una ventina di minuti, ho dato fiato alle mie idee e posizioni e ho provveduto a rincuorarla e a sollevarla facendo passare in secondo ordine le sue remore; ho concluso con una frase scontata ma che fa sempre effetto: "Aida, fa ciò che ti dice il cuore, ascoltalo, i problemi non gravi si possono risolvere insieme, basta parlarne, ma l'amore è un'altra cosa. Se provi qualcosa per lui, beh hai il dovere di accertare i suoi sentimenti e i tuoi e ricomporre la coppia!". Mi ha ringraziato, mi ha dato il numero della pratica che ha impostato per il servizio tecnico (già martdì era tutto a posto),  l'ho ringraziata anch'io e ho chiuso il telefono. Visto Will? E' chiaro ora perché io preferisco gli umani a...prescindere?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso