Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

http://twitter.com/Carlo Trailer

Carlo Carrera: la monelleria


 

 

 

Cinguettio png | PNGEgg

 

 

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 174
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19lascrivanaun_uomonormale0monellaccio_19MARGO129mauripr1soltanto_unsognog1b9surfinia60gianor1ambradistellecassetta2licsi35pemaximum_FlEstelle_k
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 15/09/2021

SOMIGLIANZE...COMPORTAMENTALI

Post n°4038 pubblicato il 15 Settembre 2021 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

Qualcuno sostiene che i casi di femminicidio in Italia, siano aumentati a causa dei lockdown che abbiamo subito. Tensioni, ansie e stress hanno portato i più deboli, psicologicamente affardellati dai problemi quotidiani, a manifestare nel peggiore dei modi la loro insofferenza conviviale. Non sono disposto a credere in questa motivazione, non credo proprio alla insistita segregazione che abbia sollecitato questi gesti insani. La sollecitazione magari c'è stata, ma i soggetti colpiti erano...propensi mentalmente all'atto di forza. Comincio a pensare che questi bastardi assassini, non abbiano bisogno né di giustificazioni, né di avvocati difensori e considerando l'aumento esponenziale di questi delitti verso le donne, suonerei la sveglia per tutti: siamo a cifre inaccettabili, siamo a contatto con veri e propri...talebani! Già, non stupitevi, ma mi viene spontaneo pensare e associare questi assassini a uomini senza alcuno scopo nella vita: una donna è cosa loro!  Un oggetto che una volta posseduto, sia di loro proprietà e quindi con l'autorità conferita dalla loro professione di fede, sono autorizzati a farne "uso" libero e arbitrario. La donna è inferiore, lo stiamo ancora sentendo dalle cronache che ci pervengono da laggiù. Non possono esercitare nulla che loro non vogliano. Quindi e tornando ai nostri maschietti luridi assassini, fino agli ultimi casi accaduti recentemente, riscontriamo atteggiamenti da talebani: l'unica differenza è che i talebani non uccidono le loro donne; loro ubbidiscono e basta. Qualcuna ancora protesta, partecipa ai cortei e si batte per la sua liberà, ma non ho speranze per loro: sono talebane e i loro uomini restano tali! Pertanto non mi sembra azzardato né volo alto, se associo gli uomini assassini delle loro donne ai talebani: puniscono con la morte coloro che non si sottomettono ai loro voleri, non accettano la posizione sociale delle donne, "tu sei mia e basta",  ovvero, la proprietà imprescindibile dell'oggetto donna. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso