Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

http://twitter.com/Carlo Trailer

Carlo Carrera: la monelleria


 

 

 

Cinguettio png | PNGEgg

 

 

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 174
 

Ultime visite al Blog

lascrivanapokerinadepressacassetta2monellaccio19gianor1g1b9mariateresa.savinoexiettogiancarlo1001soltanto_unsognodiego2020200cuspides0Arianna1921mariomancino.mnuvolabianca_1968
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 23/09/2021

LA VERGOGNA VESTITA DA PRETE

Post n°4046 pubblicato il 23 Settembre 2021 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

Quando tutto l'aberrante male si concentra in una persona sola. Un prete, un prete come tanti, ha compiuto una serie  di reati a Prato, che nessuno oserebbe pensare, proprio per quell'abito talare che una volta indossato, dovrebbe "garantire" purezza di spirito e coscienza pulita per essere pastore di una chiesa cristiana. Rubava i soldi della questua, sottraeva soldi della chiesa, comprava e vendeva droga, organizzava festini e orge a volontà, aveva un compagno (anche suo complice) e per ultimo, taceva di essere  malato di AIDS e la sua sieropositività, nuoceva a coloro con i quali aveva rapporti. Vita allegra e balorda, vita fuori da ogni schema e ragione, non riusciva a controllarsi ed era una spietata macchina del male. Casi di preti e prelati immischiati in reati di tutti i generi ne abbiamo avuti e ne avremo ancora: specie la pedografia è ricorrente tra coloro che sono ministri della Chiesa. Costa dirlo, ma purtroppo, è per le loro porcate che molti si sono allontanati dalla Casa di Dio. Delusi, amareggiati e taluni "schifati" per questi signori fuori da ogni regola terrena e sacramentale, dobbiamo registrare sconfitte e perdite per l'immagine della Chiesa in terra. Daranno conto alla legge terrena e soprattutto, a quella Divina. Ricordiamo tuttavia che la Chiesa di Cristo, quella a cui noi credenti dobbiamo fare riferimento è lassù e nessuno la può tradire e/o stravolgere. Gli uomini possono sbagliare e lo si può capire, ma Don (sic) Francesco Spagnesi, non ha attenuanti e spero cominci col pagare tramite la giustizia degli uomini, quegli uomini che ha tradito colpevolmente e recidivamente. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso