Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 174
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19gianor1Lames2020cassetta2icavallidirossfoglie_dautunnoamici.futuroierig1b9soltanto_unsognoamministra.bertolinimussirodolfoQuartoProvvisoriomariateresa.savinoelyravavvsimonemoriconi
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 04/01/2022

MI CHIAMI...VOSTRO ONORE!

Post n°4147 pubblicato il 04 Gennaio 2022 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

Ho sempre pensato che sarebbe accaduto, ma non ero certo dei tempi. Eppure sono qui a scrivere, a riportarvi la novità straordinaria e quasi fantascientifica. Un tempo eravamo soliti dire "La Cina è vicina", da decenni esprimiamo la sensazione di avvertire sul collo il suo "fiato", ora è giunto il momento di dire: "La Cina ci ha sorpassato lasciandoci indietro e ne avvertiamo la lontananza reale, ma no quella virtuale". La Procura del Popolo di Shangai Pudong, ha finanziato lo studio e la ricerca per mettere a punto  un robot in grado di sostituirsi a un magistrato. Avete letto bene, una macchina capace di sostituirsi a un togato per giudicare e accusare una persona di reati. Partita la concezione nel 2015 e conclusa nel 2020, in questi cinque anni il "Vostro Onore" meccanizzato e digitalizzato, è capace per il momento di giudicare otto reati: lesioni internazionali, frodi con carte di credito, guida pericolosa, intralcio ai doveri d'ufficio, operazioni di gioco d'azzardo,  frode, scelta di litigi e provocazione di guai, furto. Un software testato e messo alla prova con l'esame di 17.000 casi inerenti i reati citati. Ebbene, i risultati sono sorprendenti: il giudice/robot ha azzeccato precisamente e con cura, il 97% dei reati esaminati. Resta da ampliare il software con altri reati previsti dai codici cinesi, e giustizia è...fatta! Avrà un futuro questa rivoluzionaria invenzione?  E se così fosse, in Italia come andrebbe? Meglio o peggio di come va ora? 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso