Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 174
 

Ultime visite al Blog

amici.futuroierimonellaccio19cassetta2ReCassettaIIPanthera_leo52marco2016mmaSpiky03Lames2020g1b9massimocoppavictoria_bagirovaVince198simona_77rmurlodifarfalla
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 27/01/2022

CON IL CRONOMETRO ALLA MANO...

Post n°4168 pubblicato il 27 Gennaio 2022 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

Nel maggio del 2018 accadde che presso l'aeroporto di Malpensa, un assistente di volo, ebbe a incontrare un collega sindacalista nel suo ufficio, per prospettargli un problema. La hostess era molto preoccupata, il sindacalista cercava di calmarla e le girava intorno per tranquillizzarla. Indi poscia, le pose una mano sul collo con leggerezza e comincio a massaggiarla: "Sei troppo tesa, rilassati, è un problema che si risolve...", intanto con le mani andò oltre e passò a veri e propri palpeggiamenti. L'assistente di volo, non ebbe dubbi e si sottrasse alla "manipolazione" non gradita e non richiesta. La donna lasciò l'ufficio e turbata per quanto accaduto cercò di riprendersi. Intanto le chiacchere di corridoio confermarono che l'uomo fosse solito cercare approcci con le colleghe abusando delle buone occasioni che le capitavano, così la donna molestata, raccolse il coraggio e denunciò alla magistratura quanto fosse accaduto. L'altro giorno c'è stata la sentenza e ascoltate le testimonianze, l'accusa e la difesa dell'uomo, la giudice Nicoletta Guerrero, presidente di un collegio comprendente altre due donne, ha espresso il suo verdetto: "I fatti denunciati sono veri, ma il reato non c’è perché non c’è stata reazione immediata". Pertanto il signore manesco, pur riconosciuto colpevole, viene assolto dal reato di molestie sessuali, solo perché la hostess, ha reagito con una ventina di secondi dopo l'inizio del palpeggiamento!!! Non mi va di aggiungere altro, ho ristretto i fatti all'essenziale altrimenti mi inalbero e divento un...vegetale!!! Ditemi se è sufficiente la motivazione per discolpare un maneggione e inoltre, suggerite alla giudice quanto tempo una donna dovrebbe impiegare, per sottrarsi a un palpeggiatore seriale?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso