Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 174
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19aniram1959e_d_e_l_w_e_i_s_scassetta2Vince198amici.futuroierimonellaccio_19Dott.FiccagliaMARGO129Sono44gattinfilax6.2soltanto_unsognoelyravg1b9vita.perezgalloceramiche.1997
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 29/06/2022

ASSASSINI IN...ERBA E NOLENTI

Post n°4309 pubblicato il 29 Giugno 2022 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

 

E' in atto una recrudescenza inaudita per questi giorni di calura insopportabile. Eppure non credo che si debba possedere una cultura elevata, una conoscenza illimitata e una mente ricca di neuroni per evitare la "strage" di vite umane e animali. E già, le vittime sono appunto bambini e cani generalmente abbandonati in auto sotto il sole cocente e non occorre molto tempo per ritrovarli moribondi o morti! Leggete le cronache, seguite i bollettini e capirete come non è possibile immaginare quanta gente che con fatale facilità, lascia in macchina al sole un bimbo o un cane e va in piscina, oppure a fare compere in un centro commerciale, oppure una coppia che lascia il proprio bimbo addormentato in macchina e va a fare un picnic al fresco sull'erba. Molte volte le vite di queste povere anime, sono messe in salvo da interventi forzati di vigili e forze dell'ordine: arrivano, vedono la situazione e spaccano il vetro per tirare fuori il bimbo o il cane ancora in vita. Siamo dinanzi a situazioni assurde. Le scuse son varie e sciocche: "Pensavo fosse già uscito...", "no mi sono distratta e...", ecc.ecc. Ripeto, gente che non riesco nemmeno a giustificare per i danni e il dolore che rischiano in prima persona: presumo che amino figlio e/o animale, quindi come si fa a non pensarci prima? Non capisco e non...caprò mai!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso