Blog
Un blog creato da Mule1968 il 17/10/2005

The Mule

Magnifico Giganticus

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ra_foschibertataraschithe_charlybrownjl4sandrozupismanialucaStarryZjlfuoritarget2011alisa_castsaskia1972algiz.75cateneinvisibiliMule1968redazione_blog
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Contrordine Compagni! (1)

Post n°124 pubblicato il 12 Aprile 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

"Obbedienza cieca pronta assoluta
Contrordine compagni! La frase pubblicata sull'Unità: 'Bisogna spiegare ai lavoratori il significato delle manacce governative'
contiene un errore di stampa e pertanto va letto.
'...Il significato delle minacce governative.'"

L'Unità 28 marzo 1954 

 
 
 

E come tutte le più belle cose...

Post n°123 pubblicato il 30 Marzo 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

Questa di Marinella è la storia vera
che scivolò nel fiume a primavera
ma il vento che la vide così bella
dal fiume la portò sopra una stella
Sola senza il ricordo di un dolore
vivevi senza il sogno di un amore
ma un re senza corona e senza scorta
bussò tre volte un giorno alla tua porta
Bianco come la luna il suo cappello
come l'amore rosso il suo mantello
tu lo seguisti senza una ragione
come un ragazzo segue un aquilone
E c'era il sole e avevi gli occhi belli
lui ti baciò le labbra ed i capelli
c'era la luna e avevi gli occhi stanchi
lui pose le sue mani suoi tuoi fianchi
Furono baci e furono sorrisi
poi furono soltanto i fiordalisi
che videro con gli occhi delle stelle
fremere al vento e ai baci la tua pelle
Dicono poi che mentre ritornavi
nel fiume chissà come scivolavi
e lui che non ti volle creder morta
bussò cent'anni ancora alla tua porta
Questa è la tua canzone Marinella
che sei volata in cielo su una stella
e come tutte le più belle cose
vivesti solo un giorno, come le rose
E come tutte le più belle cose
vivesti solo un giorno, come le rose.

 
 
 

Amici Fidati

Post n°122 pubblicato il 30 Marzo 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

"il cibo paradisiaco della materia grigia dell'uomo"  - C. Levi

 
 
 

Leave or let die

Post n°119 pubblicato il 28 Marzo 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

Dobbiamo lasciarci.

E' venuto il momento di dirci addio, non insistere! Lo so, lo so... sarà difficile trovarne un'altro come te. Sei stato intenso, triste da non voltarsi, pieno di sorprese. Come te non ricordo di averne conosciuti altri, ma ti prego: vattene! Non rendere le cose ancora più difficili di quanto già non siano... Non ti sopporto più, quando è troppo è troppo. Se te ne vai immediatamente, forse mi rimarrà anche qualche ricordo gradevole, ma non esitare oltre, o non vorrò più nemmeno pensare che tu sia esistito! Lasciami ora, maledetto inverno...

 
 
 

Come stavo dicendo...

Post n°118 pubblicato il 17 Marzo 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

Definizione d'amore:

"Fluttuare in un cielo blu scuro,con una capra che suona il violino"  

 
 
 

Bench n°3

Post n°117 pubblicato il 17 Marzo 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

Amore è... una capra che suona un violino.

 
 
 

Bench n°2

Post n°116 pubblicato il 17 Marzo 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

Some people they do spend their whole lives toghether...

 
 
 

Bench n°1

Post n°115 pubblicato il 17 Marzo 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

..."Ricordi cosa ti ho detto ieri sera? Che ti amo come la mia stessa vita? Ti ho mentito...Ti amo molto di più..."

 
 
 

Post N° 114

Post n°114 pubblicato il 14 Marzo 2006 da Amore_immaginato
Foto di Mule1968

Argomento: Intrusione

Postilla: Post d'esordio

Pillole di mail (tanto per ribadire un concetto!)


ATMOSFERA IDILLIACA...

In un giardino pubblico ci sono due statue: un uomo e una donna.

Queste due statue si sono guardate amorevolmente per numerosi anni, uno negli occhi dell'altra.
Un bel giorno vicino alle statue appare un Angelo che dice:
- Poichè per tutti questi anni siete state esemplari e avete abbellito questo giardino appagandogli occhi di così tante persone, io oggi vi porto il più bel dono che potrete mai ricevere... per mezz'ora vi donerò la vita! Potete fare quello che più vi piacerà! -
Con un semplice gesto della mano le due statue prendono vita. E sempre guardandosi negli occhi, questa volta pieni di gioia, si sorridono e corrono dietro un gruppetto di cespugli. L'Angelo sorride dentro di sè sentendo fruscii e mormorii.
Dopo appena un quarto d'ora le due statue riemergono dal loro nascondiglio sorridenti e soddisfatte. Sorpreso l'Angelo chiede
- Avete ancora un quarto d'ora, non volete continuare?
L'uomo allora chiede alla donna:
- 'Vuoi continuare cara?'
Certo ' dice lei sempre sorridendo 'ma questa volta TU agguanti il
piccione e IO gli cago in testa!'.


 
 
 

Truffa all'IKEA!

Post n°113 pubblicato il 10 Marzo 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

Ho pensato di mettervi in guardia cosicché possiate evitare di rimanere vittime di questa incresciosa truffa.
Non so quanti di voi fanno spesa all'IKEA, ma questo avvertimento può tornarvi utile, mettendovi in guardia da un subdolo raggiro capitatomi mentre mi trovavo nel parcheggio davanti ad un negozio IKEA e che potrebbe capitare anche a voi.
Ecco come funziona la truffa: due bellissime ragazze sui 18 o 20  anni si avvicinano alla macchina mentre stai collocando nel baule i tuoi acquisti.
Iniziano a pulirti il parabrezza con delle spugne, facendo quasi balzare fuori i seni dalle loro camicette strettissime, mentre lavorano.
Quando alla fine le ringrazi e offri loro una mancia, declinano i soldi e chiedono invece un passaggio fino dall'altra parte della città.
Acconsenti, e salgono sul sedile posteriore. Mentre guidi, cominciano a lesbicare l'una con l'altra.
Quando poi arrivi dall'altra parte della città una di loro sale sul sedile anteriore e ti fa un pompino micidiale, mentre l'altra, a tua insaputa, ti ruba il portafoglio.

Con questo biasimevole sistema, mi hanno rubato il portafoglio martedì, mercoledì, due volte giovedì, ancora una volta sabato, poi ieri e, se le trovo, di nuovo stasera.

(Grazie Davide)

 
 
 

Genere di film o film di genere?

Post n°112 pubblicato il 05 Febbraio 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

Per due volte, al liceo, ho dovuto fare forza sul mio ottimo inglese per rendermi incomprensibile alla mia professoressa durante un'interrogazione, una di queste riguardava "pride and prejudice" di Jane Austen, che, lo confesso, non sono mai riuscito a finire di leggere nonostante i ripetuti tentativi. A parte la storia e gli argomenti correlati alla trasposizione di un libro così importante, dove non amo cimentarmi poichè ogni commento, per quanto elevato, finisce nel banale e scontato, desidero notare, nuovamente, come cinematografie per nulla più evolute della nostra non esitino ad uscire dal seminato per lanciarsi sul "Genere", così come riesce facile fare in televisione con le fiction di successo. La formula? regista e sceneggiatore televisivi, romanzo d'autore (ce n'è qualcuno in italia?) e soldi americani. Il risultato vale comunque il biglietto. Lo stesso fascino che tiene incollati milioni di spettatori difronte ad elisa di rivombrosa, inchioderà davanti ad ambientazioni atmosfere e costumi chicchessia abbia un briciolo di romanticismo. E così la cinematografia inglese, dotata di un pugno sparuto di attori prezzemolini, tali e quali ai nostri, si permette di mettere in scena movies di grande successo senza dover attingere alle casse ministeriali per produrre il solito genere di commedia ad impegno social-culturale più o meno politicizzata. Quando guardi il tabellone delle nostre produzioni ti rendi conto, sempre più di non poter scegliere in base ai generi, ma di essere costretto ad aderire ad un unico genere definitivo, al di vuori del quale sembra impossibile produrre qualsiasi opera. Scendendo nel dettaglio del film in questione, la realzzazione viene dopo una lunga serie di trasposizioni di successo, soprattutto televisive, da cui attinge a piene mani. Intensa e bravissima la Knightley, ma non dimenticando che un secolo e mezzo fa una donna non poteva permettersi lussi moderni quali ad esempio l'anoressia: sarebbe morta di tisi molto presto; e quindi diciamo che nel personaggio di Elizabeth, stà un pò "larga". Purtroppo per il personaggio maschile di Mark Darcy, esso si è già incarnato nell'immenso Colin Firth, sia nello sceneggiato della BBC che lo lanciò, ma soprattutto in Bridget Jones, dobbiamo constatare che nel film fa una figuretta da bamboccione. Straordinari i paesaggi inglesi ripresi in autunno precoce.

 
 
 

Surreal, but Swing...

Post n°111 pubblicato il 02 Febbraio 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

Piccoli sogni in abito blu
ammiccano discreti
dall'insegna di un locale mentre tu
mi proponi discoteche inquietanti
e amici naïf...
Io speravo in un incontro galante
cheek to cheek.

Spicchio di luna, ormai,
non navigo più da molto tempo
in quelle stesse acque tempestose dove tu
mi trovasti tanto male in arnese
da scappare via ,
no non voglio abbandonarmi ai ricordi tuttavia...

Ne approfitto per fare un po’ di musica
tra mezz’ora domenica sarà,
tra juke-box, marciapiedi e varietà
spicchio di luna questa notte come va?

Ne approfitto per fare un po’ di musica,
nell’ipotesi che mi ascolterai
tra le stelle e i lampioni, non saprei,
spicchio di luna questa notte dove sei?

Cantami o Diva
di quello che vuoi...
magari non gridarmi nelle orecchie
mentre suono Jumpin'Jive.
Ti ho cercata in tutti quanti gli alberghi
di questa città.
Ora fa che sia bello ritrovarti
proprio qua…

Ne approfitto per fare un po’ di musica,
Tra mezz’ora domenica sarà...

Sergio Caputo

 
 
 

Punxsutawney Phil: ancora sei settimane d'inverno...

Post n°110 pubblicato il 02 Febbraio 2006 da Mule1968
 
 
 
 

2 febbraio  Groundhog Day!

Post n°109 pubblicato il 02 Febbraio 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

In piedi campeggiatori, camperisti e campanari!

Se questa mattina la vostra radio esordiva con queste parole, beh...forse questa giornata potrebbe non finire mai. Proprio così, alle 5,40 circa ora della west coast, Punxsutawney Phil (si può vedere anche in diretta web) si risveglierà dal suo letargo, guarderà il sole che sorge e, se vedrà la sua ombra, ci aspetteranno altre sei settimane d'inverno! Sul suo sito ufficiale è possibile leggere le predizioni passate, scoprire cosa il marmottone ha detto a Bill Murray e ricevere di persona gli auguri da Phil. Vengono fornite anche le coordinate per agganciare il satellite ed "esserci" nel vero senso della parola. Forza marmottone, è ora che questo lungo inverno trovi la sua degna fine.

 
 
 

Olimpic Snow

Post n°108 pubblicato il 31 Gennaio 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

 
 
 

Olimpic Snow

Post n°107 pubblicato il 31 Gennaio 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

 
 
 

Olimpic Snow

Post n°106 pubblicato il 31 Gennaio 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

 
 
 

Olimpic Snow

Post n°105 pubblicato il 31 Gennaio 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

 
 
 

26 gennaio - Buon compleanno capitano!

Post n°104 pubblicato il 26 Gennaio 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

"Potete vincere sempre, l'importante è che non siate ostili ai cambiamenti"

Ricordami sempre di rimboccarmi le maniche.

 
 
 

To Beef or not to Beef...

Post n°103 pubblicato il 25 Gennaio 2006 da Mule1968
 
Foto di Mule1968

Fatti avanti, bistecca sui ferri, tagliata nel manzo giovane, con la costola attaccata;
...tu vai cotta con gran fuoco di carbone di leccio dall'una e dall'altra parte;
fino a che i ferri della graticola v'abbiano lasciato la loro ombra,
condita con una spruzzatina d'olio di sale di pepe;
fatti avanti, senza vergogna, guarda senza timore la faccia sanguinante
del rosbiffe all'inglese e quella mascherata della cotoletta alla milanese;
non hai certo da scomparire al paragone.

Bentornata....mia amata....

 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Mule1968
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 52
Prov: TO
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 2