Ben Essere

La gioia della vita

 

L'ONDA DELL'AMORE

 

ADAGIO

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

 

« dal WebL'INVERNO »

Sui Figli

Post n°34 pubblicato il 13 Novembre 2007 da nirananda
 

Come la consapevolezza dei genitori dovrebbe essere...



E una donna che reggeva un bambino al seno disse:
Parlaci dei Figli.
E lui disse:
I vostri figli non sono figli vostri.
Sono figli e figlie della sete che la vita ha di sé stessa.
Essi vengono attraverso di voi, ma non da voi,
E benché vivano con voi non vi appartengono.

Potete donare loro amore ma non i vostri pensieri:
Essi hanno i loro pensieri.
Potete offrire rifugio ai loro corpi ma non alle loro anime:
Esse abitano la casa del domani, che non vi sarà concesso visitare neppure in sogno.
Potete tentare di essere simili a loro, ma non farvi simili a voi:
La vita procede e non s'attarda sul passato.
Voi siete gli archi da cui i figli, come frecce vive, sono scoccate in avanti.
L'Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell'infinito, e vi tende con forza affinché le sue frecce vadano rapide e lontane.
Affidatevi con gioia alla mano dell'Arciere;
Poiché come ama il volo della freccia così ama la fermezza dell'arco.

Kahlil Gibran


La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/nirananda/trackback.php?msg=3583591

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
joannas
joannas il 15/11/07 alle 07:51 via WEB
Come un giardino pieno di fiori i nostri figli crescono in grandezza e in colori variopinti se amati e curati giorno dopo giorno con Amore, Allegria, Dolcezza, Tenerezza .... pronti a proseguire per il mondo portanto con essi ogni nostro insegnamento ....Amiamoli e sapranno amare
 
 
nirananda
nirananda il 15/11/07 alle 16:59 via WEB
...io non ho un giardino (*_*) è comunque un bellissimo fiore
 
llavenerescalza
llavenerescalza il 18/11/07 alle 19:05 via WEB
ciao, sai , quella poesia di gibran , mia madre, che non è più con me, l'aveva affissa sul suo comodino, e ogni giorno, appena alzata, la recitava, come una preghiera.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: nirananda
Data di creazione: 01/12/2005
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

matelettronicagiselle1911alphagilberth1geniustimeibiscusrosaluciafrancodadalo2008giuseppepasettiTizianaAccinellisantana1966WIDE_REDskype58fdlumoranginella
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie Safi e buona giornata (*_*)
Inviato da: nirananda
il 12/12/2008 alle 14:51
 
Bellissima immagine con riferimenti alchemici e ai 5 e ai 5...
Inviato da: safira_1969
il 12/12/2008 alle 12:22
 
Bello questo post,migliorarsi ogni giorno di più, penso che...
Inviato da: safira_1969
il 12/12/2008 alle 12:19
 
Luce a tè *__*
Inviato da: nirananda
il 11/03/2008 alle 09:26
 
:-)))))))))))))))) Namastè!
Inviato da: angela.luce33
il 10/03/2008 alle 12:11
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom