Blog
Un blog creato da omegavola il 08/01/2013

Il petalo cremisi

il petalo cremisi e il bianco

 
 

AREA PERSONALE

 

(RENATO ZERO - IL CIRCO)

"Viene il tempo di fermarsi
di bagnarsi di poesia
di sentirsi parte di una sinfonia
si raccolgono le stelle

e una luna che non sai

e la notte si fa bella, come mai

un momento di infinito
che si scomoda per te
perché un uomo che ha vissuto
ha più di un mondo dentro sé..."

 

ULTIME VISITE AL BLOG

fastframelubopotrampolinotonantemanuxxxepmiodurodglodio_via_col_ventofoladacassetta2romilda4pupas74omegavolaPerturbabileWIDE_REDPerturbabiIewoodenship
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

« HABEMUS PRESIDENTEM classe 1925Se menti ..io lo so »

Ciņ che mormora il passato

Post n°14 pubblicato il 22 Aprile 2013 da omegavola

 

 

Veronique non sa combattere


Veronique si lascia attraversare dalla vita


Non è stato sempre così,c'è stato un tempo che l'ha vista gladiatrice...


un tempo in cui i suoi occhi sprigionavano energia..pareva volesse divorare il mondo...

invece il mondo ha divorato lei.

Si è difesa come ha potuto,

prima cercando di aumentare lo spessore delle sue carni mangiando tutto quello che poteva...

poi aumentando la distanza tra lei e gli altri,

diminuendo il numero delle parole sino all'assenza,

infine disconoscendo l'amore.


Come si può non amare??

Veronique non è che non ama... lei ama con la malinconia di chi sa...

sa che l'amore rende fragili...sa che spesso quando le persone dicono ti amo,

non ci credono...


Lei sa che tutti i ti amo detti e avuti nella vita alla fine stracciano il cuore..


perchè se a farti male è uno qualunque chi se ne importa alla fine,

ma se a colpirti è chi dice d'amarti ,arrivi ad accartocciarti su te stessa...

a dubitare delle tue capacità...a sentirti inadeguata ed alla fine colpevole di quanto è successo.


Veronique tutte le mattine guarda il lago...quanta malinconia le trasmette.

sempre più spesso pensa di andarsene...a volte le acque sembrano chiamarla...

le mattine d'estate i colori sono vivi...le acque brillano al rinfrangersi del sole

gli uccelli svolazzano a pelo dell'acqua... sembra una sfida.


Ma Veronique conosce i colori dell'autunno...

quei colori che tingono di grigio,

gli alberi allungano braccia rinsecchite...sembrano artigli

è nell'autunno che avverte il dolore, la fa sentire piena e vuota allo stesso tempo...

le ossa non si scaldano... ed i suoi occhi sono come quel lago...

a volte uno schizzo arriva sino alle labbra..il sapore è salato.

Il sale fa male sulle ferite... e se facesse qualche passo...

lasciandosi lambire da quelle acque... sono pesanti ma non sono salate...

si forse questa è la soluzione.

Omegavola

 

---------------------------------------------------------------------------------

"M'è tornato alla mente questo scritto ..

e sono andata a riprenderlo dalla dolce Lady Juliette..

no..niente idee suicide^__^ anzi..

La malinconia è una brutta bestia che non smette mai di morderti il cuore

pensi d'essere andata oltre..poi basta una frase..uno sguardo..

e capisci che chi nasce tondo non potrà mai morire quadro"



 

 

 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

ULTIMI COMMENTI

SVEGLIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Inviato da: trampolinotonante
il 02/12/2014 alle 11:09
 
Dalla presentazione credo davvero che valga la pena di...
Inviato da: woodenship
il 01/03/2014 alle 19:12
 
Non ci credo, hai aperto un blog senza avvisarmi...
Inviato da: alfazulu31
il 23/12/2013 alle 19:05
 
Caccia le frustrazioni e continua a guardare la TV. Non...
Inviato da: elmax12
il 22/12/2013 alle 11:57
 
O teledipendenza^___^ un sorriso
Inviato da: omegavola
il 21/12/2013 alle 02:37