Creato da ulisse90210 il 23/04/2009

OperatorediLuce

Operatore di luce e consapevolezza dell' Io sono: Le potenzialità dell'essere umano

 

Gli occhi impersonali e il limite del pensiero positivo

Post n°70 pubblicato il 22 Marzo 2010 da ulisse90210
 


Gli occhi impersonali ci fanno vedere come noi, che ci vediamo come singoli individui e siamo spesso in contrasto fra di noi su "cose" terrene, in realtà, in fondo in fondo, alla radice di tutto non abbiamo motivo di rendere vivo tale contrasto in quanto SIAMO ALLA RADICE UN'UNICA COSCIENZA UNIVERSALE, l' Uno. Quando affermo "siamo l'UNO" intendo proprio che alla radice siamo UNO con Tutto, non si tratta di una percezione astratta... pensateci, sto parlando della creazione dell'Universo, di quell' Uno che secondo gli scienziati era un UNO "evidente" prima di quell'evento ipotetico chiamato Big Bang. Quell'Uno era il Tutto, Tutto ciò che Era [secondo la teoria del big bang]. Tuttavia se ben ci pensate non si tratta di un qualcosa di passato e che ora non c'é più, quell'Uno c'é ancora, é un Uno nella coscienza la quale non é solo materia. Quell'Uno, essendo Tutto ciò che E' non ha alcun limite e quindi NON PUO' non esistere più in seguito "all'esplosione" denominata big bang. Quell'esplosione NON PUO' aver annullato l' Uno, altrimenti é come se dicessimo che un qualcosa che E' [l'esplosione], potesse annullare l'Essere stesso. Impossibile non trovate? Semplicemente perché anche l'esplosione E', anche l'esplosione "esiste". L'esplosione quindi non determina l'annullamento dell'Essere, bensì la sua ESPRESSIONE.  L'Essere, insomma, ha deciso di esprimersi in questo modo. E così é che l'Essere si é espresso in apparenti individualità separate, aventi comunque un'unica radice di coscienza, quella dell'Uno appunto, quella dell'Essere. L'essere é Vita [che sia a noi visibile o meno], l'Essere é espressione, l'Essere é UNO, UNITA' ALLA RADICE DI TUTTE LE ESPRESSIONI.

Allora mi vien da continuare domandando: Che senso hanno tutti quegli atteggiamenti egoistici, le meschinità, l'orgoglio..?? Che senso hanno tutti quegli atteggiamenti basati sulla DIFESA del proprio IO se sai che non puoi perdere nulla in quanto tu sei UNO con l'altro alla radice?? Che senso hanno quindi quegli atteggiamenti umani basati sull'esclusivo tornaconto PERSONALE??? Ma se sai di essere Uno con Tutto, di Essere Tutto Ciò che E', di Essere l'Essere stesso, l'Uno... allora PERCHE' nella REALTA' alla fine ti preoccupi di come procurare beneficio al tuo sé limitato a qualsiasi costo, magari anche procurando danno a ciò che TU APPARENTEMENTE VEDI come esterno a te???  Cosa succede se da solo decidi di tirare un pugno contro il muro? Non ti stai forse facendo del male da solo??? Immediatamente dunque sentirai il dolore che ne consegue dalla botta... cosa succede invece se ti vuoi bene rispettando il tuo corpo? certamente starai meglio rispetto ad un'eventuale scelta di tirare un pugno contro il muro.. giusto?? Ebbene, se il tuo corpo VERO é l'INFINITO ESSERE, e tu per procurare beneficio a te stesso in emozioni e soddisfazioni personali, porti delle conseguenze dannose ad un'altra espressione dell'Essere Infinito che é Te, cosa ti stai facendo IN REALTA'?? Stai forse esprimendo la consapevolezza di Essere Uno con Tutto?? Che energia di coscienza stiamo creando quando facciamo/pensiamo/agiamo/diciamo qualche cosa che preveda un danno ad un'altra espressione dell'Essere?? Certamente ci stiamo creando un ostacolo.. un danno anche a noi stessi. Ciò che possiamo a questo punto dire é che E' la consapevolezza dell'Essere Uno mantenuta tale e mantenuta viva nel mentre delle nostre creazioni, [nei pensieri, intenzioni ed azioni] che Esprime ciò che ogni anima ardentemente desidera! ..vivere in un flusso di energia di serenità, di Amore.

Precisiamo. CIO' NON SIGNIFICA che allora qui si stia affermando di portare beneficio agli altri [al prossimo] mantenendo come motivazione di fondo [intenzione] quella di portare del beneficio al sé personale.  In altre parole, se il pensiero di fondo [inconsapevole o meno] é "agisco così [amorevolmente] perché in questo modo sò che arrecherò a me stesso un vantaggio", in quel caso non avrò smosso di un millimetro la consapevolezza personale circa la Realtà dell'Esistenza. Pensateci. Nel caso appena indicato dove risiederebbe la mia personale coscienza?? Staremmo veramente esprimendo l'Unità??? Dovete capire che E' l'intenzione con cui fate un'azione a determinare il tipo di energia che state creando in quel momento!! Non potete creare ENERGIA D'AMORE, DI SERENITA', DI GIOIA INFINITA pensando, anche se in maniera recondita, nascosta, a portare un tornaconto al proprio IO personale. Ora potrete capire il limite del "pensiero positivo". Esso mira a portare beneficio al sé personale attravero la focalizzazione del pensiero su una prospettiva desiderata. Questo non è un male, è semplicemente un limite che non è espressione reale dell'unica Realtà dell'Esistenza ossia l'unità in Coscienza con Tutto ciò che E', con l'infinito Omniversale. Perché se tutto é visto secondo una logica di vantaggio per il sé personale, significa che ogni mezzo é giustificato per conseguire il fine.. e questo include anche il danno [indiretto o diretto] agli altri. Capite che questo non é ciò che l'anima desidera la quale in fondo in fondo, tra tutti i pensieri e preoccupazioni varie desidera ardentemente SERENITA' E AMORE SEMPRE E COMUNQUE????

L'unità in coscienza è esprimibile attraverso l'energia d'amore nei confronti degli altri, mantenendo comunque la consapevolezza di non avere alcuna capacità limitata in quanto UNA PARTE DELL'ESSERE E' L'ESSERE STESSO. Attingendo all'unica SORGENTE DELL'ESSERE con VERA FEDE [la quale non è speranza ma fiducia o CREDENZA DI CERTEZZA] esprimendo però nel desiderio l'Unità dell'Essere, allora, ci staremmo avvicinando all'unità, la quale tiene unita le sue varie espressioni attraverso l'energia d'Amore Incondizionato. Abbiamo detto, che l'unità dell'Essere può essere espressa solo attraverso l'Amore nei confronti degli altri, senza condizione alcuna... proprio in questo senso, un desiderio che esprime l'unità è un desiderio che si compie con amore e per amore. Questo ovviamente esclude una recondita motivazione di soddisfazione del tornaconto personale.



 

 
 
 

Sete di Giustizia?

Post n°69 pubblicato il 19 Marzo 2010 da ulisse90210
 

 
 
 

Autostima - cos'é e da cosa scaturisce

Post n°68 pubblicato il 19 Marzo 2010 da ulisse90210
 

 
 
 

Guardarsi Dentro - Vita impersonale

Post n°67 pubblicato il 19 Marzo 2010 da ulisse90210
 

 
 
 

Uno con Tutto

Post n°66 pubblicato il 19 Marzo 2010 da ulisse90210
 

 
 
 
Successivi »
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

ULTIME VISITE AL BLOG

simona.fulgarinaldi_marziafaberfaber811marietheresemegafran36chtrauzThealtrasalvatom_73PerturbabiIeanna.san2007dalila63ZeldaMagadonata.medina.giordanengosamantamao
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao Swann... per spiegare cosa intendo con "accettare...
Inviato da: ulisse90210
il 19/09/2011 alle 22:48
 
Ciao, sto cercando di capire il concetto di:...
Inviato da: swann1000
il 29/08/2011 alle 17:49
 
Grazie Tris! un abbraccio.
Inviato da: ulisse90210
il 22/08/2010 alle 22:44
 
Auguri di un felice compleanno ciao tris
Inviato da: tristezza54
il 21/08/2010 alle 08:24
 
Ciao Beppe, benvenuto. Capisco il tuo punto di vista.. se...
Inviato da: ulisse90210
il 13/05/2010 alle 22:14
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom