Creato da princesssweet il 10/03/2014
Il mio blog libero

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Visita i miei blog e le mie pagine social

Clicca

👇

QUI

 

http://25.media.tumblr.com/tumblr_lxiwruNvRn1r98qw7o1_500.gif

 

 

Premio Blog Affidabile

Il Blog Affidabile

 

 

Ultime visite al Blog

Cocociokcarloreomeo0vita.perezalogicoprefazione09animalistanataoranginellaFLORESDEUSTADsimona_77rmforestales1958kitteshowshaBulldogin74insiemeartescienzaprincesssweetletizia_arcuri
 
 

Chi mi segue?

 

visitor stats

 

 

 

Licenza e Copyright

Licenza Creative Commons

Orme dell'Anima blog by princesssweet

is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.

Based on a work at blog.libero.it/ormeanima

Permissions beyond the scope of this license may be available at http://blog.libero.it/ormeanima

 

 

Un’altra vita…

Post n°529 pubblicato il 29 Giugno 2020 da princesssweet

Ci siamo addormentati in un mondo, e ci siamo svegliati in un altro. D’improvviso niete era più lo stesso: Parigi non era più romantica e Disney aveva perso la sua magia. La grande New York si era piegata in ginocchio devastata dalla pandemia! La muraglia cinese non era più una fortezza e la Mecca era vuota. Abbracci e baci erano diventati armi, e non visitare genitori e amici era diventato un atto d’amore. Ci siamo resi conto che il potere, la bellezza e il denaro non hanno davvero mai avuto valore poichè non ci assicuravano l’ossigeno per restare in vita. Siamo rimasti chiusi in gabbie mentre tutto fuori continuava a scorrere bellissimo. Le strade una volta cosi affollate di pensieri, stress,ansia,angosce, in quei giorni, riecheggiavano del nulla. La natura che credevamo di dominare ci ha inviato il suo  messaggio: “Non siete necessari. L’aria, la terra, l’acqua e il cielo senza di voi stanno bene. Quando tornate, ricordate che siete miei ospiti. Non i miei padroni”. E intanto noi…Eravamo tutti...Continua a leggere >>

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Cronache di un’invasione

Post n°528 pubblicato il 27 Giugno 2020 da princesssweet

Ieri sera, guardavo la tv e saltando da un canale all’altro sono approdata su un canale che adoro. Lì trasmettevano la replica di un documentario in cui si parlava di come ci si sarebbe organizzati in vista di una imminente missione su Marte! Eh già, perché il 2020 sarebbe dovuto essere l’anno del turismo spaziale: dei voli andata e ritorno fuori dall’atmosfera terrestre, degli hotel in orbita, della costruzione del primo villaggio lunare, l’anno dell’esplorazione e poi della conquista di Marte! Eravamo pronti a lanciarci nello spazio e invece… Il mondo è rinchiuso in una bolla di nero terrore e a causa del coronavirus che ha conquistato noi mettendoci in ginocchio! Questo minuscolo ma letale virus, ci è piombato addosso da un giorno all’altro costtingendoci a rimettere in discussione tutto e rimodellando completamente la nostra vita! Il documentario mostrava come noi all’alba del nuovo anno, secondo le più rosee previsioni, saremmo dovuti essere i colonizzatori di un nuovo mondo (eh già…Volevamo conquistare un nuovo mondo e non ci curavano del vecchio che stavamo distruggendo…!) Marte un pianeta ostile, dove avremmo vissuto celati in delle tute spaziali per proteggerci dall’ambiente esterno e da virus alieni sconosciuti… Avremmo respirato con l’ausilio di bombole d’ossigeno, abitato dentro anguste astronavi, poi magari avremmo...Continua a leggere>>

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Un incubo ad occhi aperti

Post n°527 pubblicato il 24 Giugno 2020 da princesssweet

Alla fine del 2019 nella città di Wuhan, nella provincia di Hubei, nella Cina centrale, scoppia un’epidemia. La malattia viene definita “una polmonite sconosciuta”. All’inizio del 2020 il virus infetta l’Italia del nord che viene  dichiarata  “zona rossa”. Ne parlano tutti i TG come principale notizia e sul web piovono post allarmanti…E quando si pensa di aver per un attimo staccato la spina della mente da questo incubo allucinante ecco che in tv passa l’ennesimo  avviso inquietante con tutte le norme da seguire per evitare ulteriori contagi… Purtroppo a nulla servono i blocchi imposti nel nord Italia, anche il sud Italia viene infettato. Tutti gli ospedali sono stracolmi di contagiati, i più fortunati ce la fanno, gli altri invece… Medici e personale ospedaliero  lavorano eroicamente  senza sosta pur se consci di un reale e pauroso rischio di contrarre l’ infezione. Il 9 Marzo 2020 l’ intera italia viene  dichiarata  “zona protetta”. Città deserte, tutti a casa in quarantena forzata, niente contatti fisici di alcun tipo, trasmissioni tv senza pubblico. Si lavora da casa in modalità smart-working, niente scuola, lezioni online. Tutti gli sport sono sospesi, concerti in live streaming da casa via  social dove risuona l’ hashtag #iorestoacasa. Si esce solo se strettamente necessario ed è obbligatorio coprire il volto con una mascherina FFP, (la sigla FFP sta per “filtering face piece”, ovvero maschera filtrante) per evitare ulteriori contagi. I giorni passano e dopo l’Italia anche L’ Europa è  infetta… Poi tocca all’America e all’Australia… E purtroppo, molto velocemente il virus da epidemia diventa  pandemia…( dal greco pân “tutto” e dêmos “popolo” Epidemia con tendenza a diffondersi rapidamente attraverso vastissimi territori o continenti). Sembra di essere in un film dell’orrore! Magari fosse solo un film! Questa è la cruda, triste e paurosa realtà di questi strani tempi che stiamo vivendo. E pensare che il colpevole di tutto questo spaventoso susseguirsi di eventi è così piccolo, (pensate è 100 volte più piccolo di un globulo rosso!) che lo si potrebbe schiacciare con uno stivale  e invece ha messo in ginocchio tutto il Nostro Stivale… E’ il coronavirus.     Ma cos’è l’epidemia da nuovo coronavirus? Il nuovo Coronavirus SARS-CoV-2 è un virus respiratorio appartenente alla grande famiglia dei coronavirus (CoV); questi possono rendersi responsabili di diverse patologie di entità variabile: dal comune raffreddore a sindromi respiratorie più serie come la MERS (sindrome respiratoria mediorientale, Middle East respiratory syndrome) e la SARS (sindrome respiratoria acuta grave, Severe acute respiratory syndrome).Il nome è dovuto alla presenza di punte a forma di corona sulla superficie del virus. I coronavirus sono...Continua a leggere>>

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Blue Monday

Post n°526 pubblicato il 20 Gennaio 2020 da princesssweet

Oggi è il Blue Monday, ne sentiamo parlare ciclicamente almeno una volta l’anno ma cos’è e perché si chiama così? Il Blue Monday letteralmente il “lunedì triste” cade tutti gli anni il terzo lunedì del mese di gennaio ed è ritenuto,il giorno più triste e deprimente dell’anno. Di lunedì triste, Blue Monday, si parla dal 2005 quando, attraverso un...Continua a leggere》

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

La Zucca: proprietà, benefici e controindicazioni

Post n°525 pubblicato il 26 Ottobre 2019 da princesssweet

Simbolo di Halloween e protagonista delle tavole d’autunno, la zucca è un frutto della famiglia delle Cucurbitaceae, alla quale appartengono anche zucchine, cetrioli, cocomeri e meloni. Come per i pomodori e le patate, anche la zucca non è un frutto originario del Vecchio Continente: fu infatti importata dalle Americhe tra il XVI e il XVII secolo circa, ottenendo una buona diffusione nei paesi mediterranei e balcanici. Il suo diffuso uso culinario e iconografico, nel giorno di Halloween è legato a una vecchia leggenda secondo la quale al suo interno verrebbero intrappolati gli spiriti maligni che, catturati dalla luce contenuta al suo interno, non vi riuscirebbero più ad uscire.     Proprietà nutrizionali     La zucca è uno degli ortaggi più leggeri che si possano consumare. (100 grammi  contengono appena...Continua a leggere >

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »