Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

amici.futuroierisurfinia60ossimoraCherryslnurse01QuivisunusdepopuloSignorina_Golightlyjigendaisukememole123451je_est_un_autreQuartoProvvisoriogianor1FajrlascrivanaPerturbabile
 

Ultimi commenti

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 317
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

« Appunti di lettura 2021Appunti di lettura 2021 »

Appunti di lettura 2021

Post n°2209 pubblicato il 18 Aprile 2021 da ossimora

Lanny - Max Porter - Libro - Sellerio Editore Palermo - Il contesto | IBS
n.17 
Max Porter 
Lanny
Sellerio

Sono circondata !
Dave Eggers ne ha parlato definendolo :"Un libro bellissimo ipnotico ed inquietante  (inquietante in effetti ...ipnotico pure perchè faceva anche un pò dormire) .
Altri lo hanno esaltato definendolo "un romanzo breve e memorabile" .
Io a questo punto sarei tanta di sospendere il giudizio . Ma no.
A me è parsa una trollata gigantesca , non ho faticato a finirlo perchè  la scrittura e conseguentemente la lettura è poca e frammentatissima ma lo avrei abbandonato quasi subito. 
Insulso, spesso inutile ed irritante , non c'è un vero sviluppo nella storia ( quale?) .
Inizialmente la storia surreale / immaginifica di "Fanghiglio frondoso ", questo personaggio fantastico,  mi aveva incuriosito poi l'ho trovato sempre più farraginoso , improbabile ma non in senso "bello".
Lanny , il bambino non è definito , nè tracciato ...una bella figura ? MAH! 
L'unica cosa che mi è rimasta del suo carattere, del suo essere  è che spariva...
Poi quando sparisce davvero il racconto già disarticolato diventa a più voci ma sempre caotiche , e poco interessanti con caratteri dei protagonisti per nulla definiti .
Un bambino che avrebbe dovuto ( così me l'aspettavo ) essere poetico e che è svanito nella nebbiolina dell'indifferenza. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ossimora/trackback.php?msg=15505546

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
jigendaisuke
jigendaisuke il 18/04/21 alle 13:25 via WEB
Insomma, bocciato.
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.