Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

ossimorasurfinia60amici.futuroierijigendaisukefedechiaraVasilissaskunkspagetire_della_forestasituation_jcje_est_un_autrealf.cosmosumoriquotidiani71galvan73woodenshipziryabb
 

Ultimi commenti

È un autore che non conosco ancora, spero di colmare presto...
Inviato da: Mr.Loto
il 22/09/2022 alle 13:51
 
In verità ti dico, non conosco Bacà
Inviato da: jigendaisuke
il 22/09/2022 alle 10:19
 
Ma daiiiiiii.... che bello... ;-))
Inviato da: spageti
il 24/08/2022 alle 01:51
 
“Ho letto moltissimi libri, ma ho dimenticato la maggior...
Inviato da: ossimora
il 15/08/2022 alle 11:25
 
Consiglio molto interessante
Inviato da: jigendaisuke
il 06/08/2022 alle 15:20
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 318
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

« ScrittoriResilienza »

Brunetta

Post n°1272 pubblicato il 18 Luglio 2008 da ossimora
 

"Il nuovo ministro dell'Innovazione e della Funzione Pubblica annuncia "un patto per cambiare il Paese", a partire dalla Pubblica Amministrazione. Brunetta: "I dipendenti fannulloni vanno semplicemente licenziati" "Colpirne uno per educarne cento", dichiara a 'Porta a Porta'(...) E successivamente, al programma Porta a Porta, il ministro ribadisce di voler colpire "i fannulloni assenteisti che nella Pubblica Amministrazione il doppio del settore privato". "Non è possibile che non ci sia neanche un licenziamento e neanche la cassa integrazione", ha rincarato. (...)"
Da La repubblica.it del 12 maggio 2008
Assenze in Parlamento di alcuni parlamentari:
Silvio Berlusconi 98.5% (4804 su 4875)
Sandro Bondi 87.9% (4287 su 4875)
Fabrizio Cicchitto 90.4% (4406 su 4875)
Gianfranco Fini 50.6% (2465 su 4875)
Daniela Santanchè 56.6% (2761 su 4875)

***************************

"D’ora in poi, dovrà essere inoltrata obbligatoriamente la richiesta di visita fiscale anche nel caso di assenza per un solo giorno. Brunetta la spara come una rivoluzione, in realtà è una facoltà sempre esistita, a discrezione del datore di lavoro. E che deve fare i conti con la scarsità di medici abilitati alle visite fiscali.

In una circolare Brunetta ha inviato le indicazioni su come gestire le assenze per malattia. Innanzitutto, la terza volta che un dipendente pubblico si ammala in un anno e ogni volta che sta assente per più di dieci giorni deve giustificarle «con la presentazione all'amministrazione di un certificato medico rilasciato dalle strutture sanitarie pubbliche o dai medici convenzionati». Sottolinea, manco fosse una rivoluzione, che «il medico deve essere convenzionato con il sistema sanitario nazionale».

E poi attenzione: ci saranno «conseguenze per i pubblici dipendenti che svolgono un secondo lavoro in nero, conseguenze che potranno arrivare anche al licenziamento». Guarda te, come se finora fossero ricompensati con un premio. E senza ricordare che le cause per licenziamento passano comunque al vaglio dei Tribunali del Lavoro.

«Vogliamo far capire che il sistema è sotto controllo – spiega Brunetta a proposito delle sue novità-non nuove - Le persone perbene – rassicura – non hanno nulla da temere, ma i furbacchioni dovranno cambiare registro. È finita l'era della connivenza – tuona ancora – e mi auguro che in questa battaglia il sindacato stia dalla mia parte per dare una mano ai milioni di dipendenti pubblici perbene"

Io aspetto fiduciosa e devo dire che sarei pure contenta che realmente qualche cialtrone tipo i parlamentari assenteisti e svariate altre persone fancazziste che lavorano senza averne nè la professionalità nè il bisogno ,siano messe in riga ;temo che queste uscite  tanto per cambiare inseguano l'opinione pubblica nel suo settore più squisitamente da bar e  siano solo delle operazioni d'immagine  ;la verità sono i tagli  a raffica ...Rido se penso che i medici fiscali praticamente non ci sono...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ossimora/trackback.php?msg=5097103

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
magdalene57
magdalene57 il 18/07/08 alle 12:43 via WEB
sai Antonia, io resto un pochino basita, per il semplice fatto che questo ministro vuole introdurre cose che in pratica ci sono già. da molti anni ormai fin dal primo giorno di malattia viene richiesta la visita fiscale e il dipendente pubblico deve procurarsi il certificato medico. nel caso sia impossibilitato o sia assente il medico di famiglia, fa fede il certificato del medico fiscale (dio, se non è fiscale lui...). Per il resto siamo alle solite, invece di chiedere che venga applicata la normativa abbondantissima già in uso, si fanno nuove leggi e leggine, si tuonano proclami dall'altro (beh.. si fa per dire), della propria posizione, e si accusano gli altri di ciò che facciamo noi (loro in primis... Speriamo comunque che le direttive del ministro vengano applicate al più presto... forse riusciamo a licenziare qualche nome altisonante, e a levarcelo dalle palle..ciao!!
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 18/07/08 alle 12:45 via WEB
già proprio così ;)
(Rispondi)
Semplicemente.Bacio
Semplicemente.Bacio il 18/07/08 alle 12:49 via WEB
Vero che certe cose esistevano gia', ma solo per noi operai e nn per i parlamentari o altri...mi fa piacere pero' che se ne parli, per ricordarci sempre che razza di persone abbiamo messo al governo...la verita' è che, dobbiamo ancora vedere uno onesto, uno che davvero cerca di cambiare qualcosa in questo paese, dove le leggi fanno ridere ai criminali e dove lottare per un pezzo di pane sembra ogni giorno piu' difficile. Posso azzardarmi pero' una simpatia particolare: Mara Carfagna...mi piace molto per la serieta' in cui si è buttata in questo campo...
(Rispondi)
loziocapo
loziocapo il 18/07/08 alle 14:09 via WEB
IL MINI MINISTRO SULLA POLTRONA...ahahahah che ridere
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 18/07/08 alle 23:46 via WEB
più grande la poltrona ,più ridicola la figura di tal microneuronico
(Rispondi)
azimof
azimof il 18/07/08 alle 14:44 via WEB
Ciao grazie per la tua visita ma anche hai raggione i fourbachione hanno la fine vicina.............................azimof
(Rispondi)
x_free_spirit_x
x_free_spirit_x il 18/07/08 alle 15:20 via WEB
siamo al paradosso.. non si fa più politica, si fa ironia!... la satira, ora i politici se la fanno da soli..buona serata/free
(Rispondi)
piduistap2
piduistap2 il 18/07/08 alle 20:25 via WEB
Questa è propaganda post cmunista, post ds, post arcobaleno, pre pd.... il supremo capo del consiglio dei ministri lavora indefessamente per il bene della patria sacrificando i suoi stessi interessi personali... ce ne vorrebbero mille di berlusconi.
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 18/07/08 alle 23:43 via WEB
mille ...di piùùùù
(Rispondi)
 
MiseEnAbime
MiseEnAbime il 20/07/08 alle 12:20 via WEB
uhm, se ci fossero mille berlusconi non oso pensare alla povera carfagna
(Rispondi)
goldkampa
goldkampa il 18/07/08 alle 20:46 via WEB
...Non vorrei passare per provocatore:.....Però a me quei signori che hai citato mi fanno molta più paura quando esercitano "regolarmente"la loro "professione";Penso che si possa parlare di giusta(e provvidenziale)causa... Piuttosto il "processo dello statale" lo presenta poi Aldo Biscardi?
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 18/07/08 alle 23:44 via WEB
oddio...purtroppo basta quando ci sono ,poi mandano i dipendenti...
(Rispondi)
Miss06
Miss06 il 18/07/08 alle 23:47 via WEB
con queste "ideone" potrei farlo pure io il ministro :-))
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 19/07/08 alle 00:00 via WEB
non ci sono dubbi
(Rispondi)
rosylagana
rosylagana il 19/07/08 alle 12:23 via WEB
Se camminando ,un giorno per le vie della città ... trà la gente .. trà le mille sfumature del mondo, lentamente ,girando il capo, incontrassi per caso il mio sguardo... per un attimo il silenzio avvolge ovattando tutto attorno a tè facendo sembrare gli attimi anni ... cosa diresti in un filo di voce...?... Tù uomo o donna chiunque tù sia...?... Ora non c'è il pc che divide i nostri confini..ne nasconde i nostri volti... Ecco dove nasce l'amicizia.. dal semplice clic dei tasti del pc...da un video.. da un gesto d'amore.. da un semplice ciao.. ma... esce un soffio di voce... Dimmi ... perchè io ti stò ascoltando...Hengel
(Rispondi)
ashe_to_ashe
ashe_to_ashe il 21/07/08 alle 00:34 via WEB
non mi preoccuperei neanche dei tagli annunciati, come sono aumentati nei 5 anni passati 2 puntoni di spesa pubblica, non si lesinerà neanche in questa tornata l'unguento dei soldi a babbomorto. Nella precedente legislatura la "mano invisibile" del mercato avrebbe dovuto sconfiggere lo stato imprenditore, additato come il peggior ficcanaso nell'economia, poi dal 2003 i tagli si ribaltarono in mancati introiti chissà come(si vocifera per condoncini). Ora che vige tutt'altro manifesto ideologico, quantomeno a detta del pentito finanziere creativo robin il colbertista, il brunetta dello stato minimo avrà seri problemi, oltre quelli di statura. Veltroni diceva si può fare, i magnati della nuova leggerezza invece catabolizzaranno tutti i malcontenti, e dopo una agonizzante decantazione, quasi rammaricati, diranno non si può fare.
(Rispondi)
VegaLyrae
VegaLyrae il 21/07/08 alle 22:31 via WEB
E con la decurtazione dello stipendio come la mettiamo? Non ho ben capito in quale situazione, perchè ho letto versioni contrastanti e - ammetto - non sono andata a verificare il documento di legge originale, ma pare ci sarà anche la decurtazione fino al 25% dello stipendio per tutto il periodo della malattia, se questa supera i 10 giorni consecutivi(non so se già alla prima o solo alla terza volta durante l'anno. Certamente la loro logica sarà di scoraggiare le assenze strategiche, ma così finiscono per colpire i lavoratori più deboli, togliendo loro pure parte dei soldi, magari necessari per curarsi. E immagino che questi fondi li utilizzeranno per pagare i medici fiscali, facendoli scomodare ad ogni linea di febbre, visto che da ora in poi questa voce di spesa avrà un peso considerevole!! Non trovo giustificazione a un simile accanimento, giuro! Ma i sindacati dove sonooo?
Da ottobre a oggi sono rimasta a casa in malattia 4 volte per un totale di 22 giorni, di cui due volte nel corrente anno solare. Questo significa che se mi ammalo un'altra volta entro dicembre mi trovo anche lo stipendio decurtato? Della serie "cornuta e mazziata"? Oltre alla sfiga di star male, mi portano pure via i soldi per curarmi? Ah certo, se sei in fin di vita la detrazione dallo stipendio non te la fanno più! Tante grazie!
Faccio le corna e auguro una lunga vita piena di salute a Mr Brunetta!!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.