Creato da betulla64 il 22/12/2005
Il coraggio non mi manca. E' la paura che mi frega. (Antonio Albanese)

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

Oroscopo

immagineVergine (23 agosto - 22 settembre)


"La mia ferita emotiva più profonda è stata anche una fonte inesauribile di gioie". Non ti rivelerò perché questa frase è molto importante per me: è una questione troppo personale. Ma tu, Vergine, potresti fare un'affermazione simile? Potresti interpretare la tua vita in modo da vedere un'esperienza dolorosa come una fonte di intuizione, ispirazione e vitalità? Il 2009 sarà l'anno ideale per compiere questo cambio di percezione. E il periodo intorno al solstizio d'inverno è il momento perfetto per cominciare. (Rob Brezsny)

 
 

Blo(g)cco Note

Sulla via che mi porta al lavoro c'è una casa abbandonata che, mi hanno detto da qualche giorno, è abitata dai fantasmi.
Non lo sapevo. Ma appena me l'hanno detto ho pensato: la compro io.
 

ARCHIVIO DEI POST

  '06 '07 '08 '09
gen x x x x
feb x x x -
mar x x x -
apr x x x -
mag x x x -
giu x x x -
lug x x x -
ago x x x -
set x x x -
ott x x x -
nov x x x -
dic x x x -
 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Ultime visite al Blog

mariomancino.mbetulla64mdfacsdiscoinferno86mipiace1956annabaralisnicolabillaScottDouglasforestales1958cosimo.nettunomiracolo.iounlumedaunnumebagninosalinaronutellottaaatanksgodisfriday
 

Ultimi commenti

 

Sul comodino...



Preghiera della sera
 


 

Parole in musica

"El canto tiene poder,
tiene la fe que alucina,

la voluntad colectiva,
puede ser ola en el mar"

(Josè Seves)


 
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine

immagine
immagine
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 

Non conto un cazzo
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Tornando a casaMessaggio #617 »

Post N° 616

Post n°616 pubblicato il 25 Novembre 2008 da betulla64
 

25 Novembre
Giornata mondiale contro la violenza sulle donne




Tu sei come una terra

che nessuno ha mai detto.
Tu non attendi nulla
se non la parola
che sgorgherà dal fondo
come un frutto tra i rami.
C'è un vento che ti giunge.
Cose secche e rimorte
t'ingombrano e vanno nel vento
Membra e parole antiche.
Tu tremi nell'estate

(Cesare Pavese)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/palabras/trackback.php?msg=5964582

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 27/11/08 alle 21:35 via WEB
Un abbraccio... non molesto.
(Rispondi)
 
betulla64
betulla64 il 27/11/08 alle 21:46 via WEB
Non ti ci vedo ad esser molesta...
:)
(Rispondi)
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 27/11/08 alle 21:55 via WEB
Qualcuno dei miei fratelli potrebbe smentirti in poche parole. Ma ho una scusante: ero gggiovane, anzi ero una ragazza poi mi dovevo difendere dall'orda! (Quoti)
br>Fuori tema e chiedo scusa: quando avrai voglia e tempo, ricordati delle "talpe", potrei stupire mia madre :)
(Rispondi)
 
 
 
betulla64
betulla64 il 28/11/08 alle 16:29 via WEB
Fatto :)
(Rispondi)
ascaso1974
ascaso1974 il 28/11/08 alle 08:06 via WEB
Io ci metto questa. Per una donna in particolare, che violenza dal suo compagno innamorato e dai figli non ne ha avuta, ma dal destino sì.
Ci metto pure un caffè, che qui nevica da prima dell'alba e le ossa tremano..
(Rispondi)
 
betulla64
betulla64 il 28/11/08 alle 16:33 via WEB
Nevica pure qui e tanto.....
Vorrei avere parole per quella donna, per il suo innamorato e per i suoi figli, ma non le trovo Che....
No, non le trovo.
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Radiobet


 

È tempo di...



* * *

  
* * *

immagine
* * *


 

Parole al vento...

 "Laudato sie, mi signore,
cun tucte le tue creature..."


immagine


"El bosque precede al ombre
pero le sigue el desierto"
 

"Grande importante malattia quella di Basedow!... tutti gli organismi si distribuiscono su una linea, ad un capo della quale sta la malattia di Basedow che implica il generosissimo, folle consumo della forza vitale, il battito di un cuore stremato, e all'altro stanno gli organismi immiseriti per avarizia organica..."

da "La coscienza di Zeno"